ISCRIVITI GRATIS
Ricevi gratis la rivista Fleet&Business e la Newsletter
Quattroruote Fleet&Business è la nuova rivista firmata Quattroruote pensata per chi, all’interno delle società, si occupa della mobilità del loro personale e della gestione dei veicoli aziendali.

con il supporto di
Noleggio

Leasys
Nel 2027 la flotta del noleggio a breve termine sarà 100% elettrica

Leasys
Nel 2027 la flotta del noleggio a breve termine sarà 100% elettrica
Chiudi

Leasys ha lanciato un nuovo piano di sviluppo pluriennale, incentrato su un’espansione dei servizi offerti alla clientela e un rapido passaggio alla mobilità elettrica. In particolare, entro il 2024 la flotta per il noleggio di breve termine sarà composta da vetture elettrificate (a batteria e ibride plug-in) al 75%, quota destinata a salire al 100% per il 2027, quando l’intero parco (long, medium e short term) conterà oltre 500.000 veicoli. 

Rete e servizi. È prevista anche l’espansione della rete per la ricarica rapida in Europa: i punti di rifornimento fast charge saranno triplicati nel giro di tre anni per arrivare a più di 3 mila nei 12 Paesi oggi presidiati (Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Spagna) dall’azienda controllata da Fca Bank, la joint venture finanziaria tra il gruppo Stellantis e la banca francese Credit Agricole. Le strategie di elettrificazione riguarderanno pure l’offerta dei servizi, con l’obiettivo di "favorire la diffusione delle vetture a zero emissioni senza il vincolo della proprietà”. La Leasys affiancherà all’abbonamento mensile CarCloud, al noleggio di lungo termine "pay per use" Leasys Miles e alla formula onnicomprensiva Leasys Unlimited ulteriori soluzioni "pensate per favorire la conoscenza tra mobilità elettrica e cliente, abbassandone le barriere all’entrata sia in termini logistici, di flessibilità ed economici". A questi prodotti, si aggiunge LeasysGO!, il servizio di car sharing che permette di noleggiare una delle Nuove 500 elettriche in modalità free floating: attualmente è disponibile a Torino, Milano e Roma, ma entro la fine dell’anno sarà attivo in Francia e nel 2022 in Spagna. 

Le risorse. Per elettrificare la flotta e ampliare la rete di ricarica rapida, l’azienda utilizzerà i 500 milioni di euro incassati a luglio dal collocamento di un “green bond”. Il titolo obbligazionario, il primo del genere piazzato sui mercati dei capitali da Fca Bank e da Stellantis, è stato accolto positivamente dagli investitori con oltre 129 partecipanti alla procedura d'offerta e un libro ordini di 2,3 miliardi di euro. 

  

 

COMMENTI