La Ford ha presenta le nuove Fiesta Red Edition e Black Edition, allestimenti speciali che si distinguono per l'allestimento e la dotazione di accessori. La prima propone la verniciatura Race Red con tetto nero lucido, mentre la seconda inverte i colori combinando il Panther Black con il tetto rosso, ma sono specifiche anche le verniciature delle griglie anteriori e delle calotte specchietti. Il contrasto cromatico prosegue all'interno, con i sedili sportivi charcoal e le cuciture rosse riprese anche per il volante di pelle.

Nuovo tre cilindri. Ambedue i modelli portano al debutto una inedita variante sportiva del 3 cilindri 1.0 Ecoboost che raggiunge un nuovo record di potenza in rapporto alla cilindrata, con ben 140 CV a disposizione: la Casa dell'Ovale blu cita nel comunicato ufficiale "mostri sacri" come Ferrari 458 Speciale e Bugatti Veyron per enfatizzare il risultato ottenuto dal piccolo Ecoboost in rapporto alla cilindrata. In questa variante la Fiesta è capace di raggiungere, stando ai dati dichiarati, i 201 km/h passando da 0 a 100 km/h in 9 secondi netti, con un consumo medio di 4,5 l/100 km e 104 g/km di CO2 emessi.

Assetto specifico. Per assecondarne lo spirito sportivo, Ford ha deciso di adottare sulle Fiesta Red e Black Edition un nuovo assetto sportivo con molle e ammortizzatori dedicati, abbinato a cerchi in lega da 16" verniciati di nero (17" in opzione), a una nuova taratura del servosterzo e a una differente scalatura dei rapporti del cambio manuale. Per il momento Ford ha non ha comunicato i prezzi di listino e non ha confermato la commercializzazione di questi allestimenti sul mercato italiano. L.Cor.