Nuovi Modelli

Mercedes AMG
È scoccata l'ora della GT R

Mercedes AMG
È scoccata l'ora della GT R
Chiudi

La Mercedes-Benz presenta al Goodwood Festival of Speed la nuova Mercedes-AMG GT R. Si tratta del modello più estremo derivato dalla biposto AMG GT, pensato per gli amanti dei track day e per i clienti più sportivi.

90 kg meno della GT S. I tecnici di Affalterbach sono intervenuti in ogni comparto, evolvendo l'intero progetto ispirandosi alla GT3 da competizione. Rispetto alla GT S, la nuova GT R dichiara un peso inferiore di 90 kg e ferma la bilancia a quota 1.554 kg. La carrozzeria è stata totalmente modificata al solo scopo di migliorare dinamica e downforce: per questo sono presenti i parafanghi allargati in fibra di carbonio, le inedite prese d'aria con la mascherina ripresa dalla GT3, l'ala posteriore fissa e il complesso estrattore posteriore con scarico centrale. Nel sottoscocca sono presenti ulteriori appendici attive nella sezione anteriore, che vengono gestite dall'elettronica di bordo quando viene selezionata la modalità di guida RACE.

585 CV e 700 Nm per il V8 biturbo. Il suo 4.0 biturbo è passato da 510 CV della GT S a 585 CV con un picco di coppia di 700 Nm gestito attraverso il doppia frizione a sette marce. Il nuovo impianto di scarico di titanio ha permesso di risparmiare ben 5,9 kg e promette una colonna sonora molto coinvolgente. La trasmissione vanta una prima più lunga e una settima più corta, il software di gestione è stato ulteriormente ottimizzato e il differenziale autobloccante a controllo elettronico può contare su nove diversi programmi selezionabili. Secondo la Casa, l'insieme di tutti questi interventi permette alla GT R di toccare i 100 km/h da fermo in 3,6 secondi e di raggiungere una velocità massima di 318 km/h.

Debutta l'asse posteriore sterzante. L'assetto è stato completamente riprogettato. Oltre ad adottare cerchi anteriori da 19" e posteriori da 20" con pneumatici Michelin Sport Cup 2 nelle misure da 275/35 e da 325/30, la AMG GT R adotta in anteprima l'asse posteriore sterzante, che migliora l'agilità in curva. Fino a 100 km/h le ruote posteriori girano in controfase rispetto a quelle anteriori, mentre alle velocità superiori si muovono in fase per migliorare la stabilità. L'impianto frenante carboceramico è offerto in opzione.

Le personalizzazioni. La Mercedes non ha ancora fornito dettagli sul prezzo e sul numero di esemplari previsti per la GT R. Tra le personalizzazioni disponibili spicca la speciale tinta AMG Green Hell Magno riservata a questa versione, mentre l'abitacolo offre di serie i sedili AMG Performance e i rivestimenti di Pelle Nappa e microfibra Dinamica. Fra le personalizzazioni opzionali spicca la finitura gialla delle cinture, delle cuciture e della strumentazione. L.Cor.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Mercedes AMG - È scoccata l'ora della GT R

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it