Alfa Romeo La Giulia diventa Veloce - VIDEO

Alfa Romeo
La Giulia diventa Veloce - VIDEO
Chiudi
 

Lo stand Alfa Romeo al Salone di Parigi vede protagonista la Giulia e il nuovo allestimento Veloce, disponibile in Italia a partire da 50.500 euro. La berlina italiana, già disponibile sul mercato, vede infatti allargarsi la gamma con l'arrivo di questa inedita versione, che porta anche al debutto le motorizzazioni 2.2 turbodiesel da 210 CV e 470 Nm e 2.0 turbobenzina da 280 CV e 400 Nm. Queste unità saranno abbinate esclusivamente al cambio automatico otto marce e alla trazione integrale Q4.

A Parigi ci sono le Alfa Romeo Giulia Veloce

Ricca dotazione di serie. La nuova Giulia Veloce si distingue per una dotazione particolarmente completa di accessori. Oltre ai paraurti sportivi e ai cerchi di lega dedicati, propone infatti finiture esterne nero lucido, interni di pelle, volante sportivo riscaldato, finiture di alluminio per la plancia, fari xeno, infotainment con schermo da 6,5 pollici, Forward collision warning con frenata automatica e riconoscimento pedoni, Lane departure warning, cruise control attivo e l'esclusivo Integrated brake system.

Redazione online

enrico costantini

Beh, le prestazioni potranno anche avvicinarsi a quelle di una serie 3 o 4 di pari motore, ma interno ed esterno come design e linea sono lontani anni luce dalla classe delle BMW e Audi. E poi l'esterno di fianco sembra quello di una vecchia versione della serie 3 mal riuscita.

COMMENTI

  • Beh, le prestazioni potranno anche avvicinarsi a quelle di una serie 3 o 4 di pari motore, ma interno ed esterno come design e linea sono lontani anni luce dalla classe delle BMW e Audi. E poi l'esterno di fianco sembra quello di una vecchia versione della serie 3 mal riuscita.
     Leggi risposte
  • Resta il fatto che se prendi una Alfetta e togli scudetto e loghi,la riconosci all'istante che si tratta di una Alfa Romeo modello Alfetta,già! Evviva il progresso,a scapito poi di chi sapeva fare un mestiere ad arte,con buona pace per progressisti a tutti costi,mah!
     Leggi risposte
  • Il colpo d' occhio resta quello di una vecchia Audi o Bmw taroccata. Non dà assolutamente l' idea di un design personale ed innovativo. Osservandola anche dal vivo, in occasione di alcune presentazioni presso i concessionari, non è che la situazione migliori più di tanto, pur constatando che la linea mostri maggiore importanza ed eleganza. Il pubblico alfista, a mio modesto parere, dalla vettura della rinascita, si sarebbe aspettato un modello certamente performante, come Giulia è, ma anche un design inconfondibile, al pari delle migliori alfa del passato. Alcuni bozzetti che circolavano in internet prima della presentazione di Giulia lasciavano presagire esiti ben più felici... ma evidentemente i gusti del mercato americano (non certamente quello nostrano) hanno fortemente condizionato l' estetica.
  • Ieri sono stato superato da una Giulia. Devo dire che dal vero ho avuto l'impressione che il design non fosse innovativo quale ci si potrebbe aspettare. Però dal vivo ho avuto l'impressione che la macchina ha una "presenza" piuttosto importante, e non è affatto quel puzzle che leggo oramai da mesi sul design, sebbene la fiancata ricordi molto una Bmw. Dietro, però, sempre osservandola dal vivo, non mi ha dato la minima impressione di somigliare ad un'audi, specialmente con i fari posteriori accessi il design degli stessi ricorda molto di più i fari di una Maserati. Parlando di berline, non mi pare che sfiguri affatto confrontata alla concorrenza tedesca, come design, in quanto l'unica auto che ritengo abbia un bell'aspetto è la serie 3, mentre la classe c e la a4 in versione berlina mi sembrano (personalmente), molto più banali.
     Leggi risposte
  • bè dai alex un bel ragionamento ce lo hai fatto da non razzista.....brami dalla voglia di comprare la giulia..ma non puoi......alla fine non puoi mettere gli interni chiari sulla versione base, un problema evidentemente reale e che ti fa desistere da potenziale acquirente....certo ovviamente a questo punto meglio prendere la skoda che ti permette quell'abbinamento e alla fine pure si svaluterà di meno.....bè un ragionamento cosi ponderato e pregno di significato non fa una piega. Viene quasi da chiedersi perchè gli operai alfa non si siano già licenziati tutti per trovare un altro lavoro o perchè una multinazionale si sprema le meningi per fare l'auto piu prestante del segmento.....
     Leggi risposte
  • Signor Bacciotti perde solo tempo con questa gente qui'. Non ci arrivano proprio e vogliono avere sempre ragione. Non sono loro ad essere arroganti e maleducati, siamo noi che non la pensiamo come loro. Mi viene in mente una delle frasi che si sente nei tipici discorsi da bar, " Non sono razzista, sono loro che sono neri " . Andrebbero studiati e poi rimessi in gabbia. Troppo presto per societa' civile.
     Leggi risposte
  • Un' altra cosa che non capisco di questi forum, e' che se uno ama o possiede una determinata auto, DEVE PER FORZA AMARE TUTTO IL GRUPPO!!!!!! A me piace tantissimo la ypsilon, ma mi fa schifo la cinquecento, per esempio..... come adoro letteralmente la gt 86.... ma mi fa schifo l' Auris, e anche la Yaris............ MA GUAI A DIRLO PUBBLICAMENTE!!!
     Leggi risposte
  • Credo che la cosa peggiore di questi forum siano quelli che non rispettano le opinioni altrui come i signori Campanaro e co. Dove tutti non capiscono nulla di auto e loro sono il " verbo " perche' non vi fate un sito solo per voi visto che su siti come 4R e simili la gente la puo' pensare diversamente. Invece ad ogni critica verso le " vostre " auto c'e' una risposta aggressiva e maleducata che attacca le opinioni altrui. Non c'e' la fate proprio non c'e' niente da fare
     Leggi risposte
  • x Bille,guarda che ognuno dice la propria opinione,tutto qua! Tuttavia se a questa Giulia gli togli i loghi,non riesci più a distinguerla come Alfa,detto questo invece di insultare,prova ad argomentare e farti delle domande(non solo sulle auto),e ti accorgerai che lentamente ci stiamo avviando verso una omologazione in tutti i settori.
     Leggi risposte
  • io sono dell'acquese
  • Marchionne non si presenta ed il responsabile FCA dice che i saloni auto sono oramai superati. Siete d'accordo? Effettivamente quale e' il significato di un salone dell'auto?
     Leggi risposte
  • x orlandini,più che brutta la nuova Giulia manca di personalità nel design,non riesci a distenguirla se gli togli il logo sopratutto dietro,le fiancate poi sono da serie3,un vero scandalo! Tuttavia non è un'auto brutta,ha solo il difetto del design omologato e quindi impersonale.
     Leggi risposte
  • L'auto più brutta dell'alfa attuale, la brutta copia della 159, vista dal vivo inguardabile.
     Leggi risposte
  • ciao ho letto un po i vari post in merito e posso dire che , almeno dalle mie parti in provincia di alessandria di giulia ne ho viste solo una in strada , certo e' che da noi essendoci una densita di auto e di concessionari piu bassa rispetto alle grandi citta , e' ovvio che le auto nuove si vedano in giro piu lentamente dopo l'uscita ufficiale . oltretutto giulia essendo tre volumi non ha comunque un mercato enorme , da noi si vedono molti suv e auto due volumi e station wagon . per assurdo tipo 3volumi se ne vedono ma li e' complice un prezzaccio e un buon allestimento di lancio. tornando alla giulia sicuramente pesa il basso rateo di produzione dovuto comunque al fatto che se devono produrla con un elevato standard di qualita generale , va da se che la produzione per andare a regime ha bisogno di tempo. per chi parla delle svalutazione direi che le tedesche sul lungo periodo si comportano mediamente meglio rispetto alla concorrenza , infatti se andiamo ha vedere i prezzi delle alfa del recente passato effettivamente si sono deprezzate moltissimo . per giuli la cosa e' secondo me ancora acerba visto che e' appena uscita , io direi che prima di fare certe affermazioni bisognera aspettare almeno un annetto . per quanto riguarda gli allestimenti , io da quello che ho potuto vedere tramite i vari configuratori ,posso dire che fca sta adottando il medodo tedesco , utilizzando i pacchetti . a titolo di esempio ho visionato il catalogo della bmw serie 2 ebbene i vari allestimenti sono chiusi pero possono essere integrati da vari pacchetti , che possonoessere sportivi tecnologici o semplicemente premium. per chi criticava il fatto percui su alfa gioulia non si puo mettere di serie i sedili in pelle sulle versioni base , posso dire che secondo me ha una logica in quanto essendo modelli con allestimento base , devono comunque garantire un prezzo piu basso , percui se io gli aggiungo i vari interni in pelle il costo lievita e l'idea di commercializzare una auto comuque sportiveggiante ma con un prezzo abbordabile risulta inutile . insomma se si vuole la versione piu bella basta passare all'allestimento superiore , che alla fine costa comunque di meno .
     Leggi risposte
  • Sign. M.lli. Si faccia visitare la prego. Nel suo interesse. Non so cosa abbia letto nel mio post di cosi' malvagio, ma ha sinceramente bisogno di aiuto. Un augurio di pronta guarigione e un abbraccio da lontano.
     Leggi risposte
  • Bene ora sappiamo che alex masters è pure un veggente.......e bisogna anche essere degli ottimi veggenti per "pensare" che una multinazionale viva sui numeri dichiarati di vendita rispetto ai numeri effettivi. Ragazzi mi raccomando, nonostante alex preferisca la giulia alle tedesche, Ci consiglia vivamente a tutti, in quanto è ns.amico fidato, di non comprarla poichè si svaluterà il doppio delle tedesche e poichè le vendite non vanno bene!!....Io ora mia chiedo: ma che vita pervasa da invidia sociale e da sottomissione psicologica tipica italiana uno deve vivere per augurare(è ovviamente un augurio viste le balle prive di totale conferma) tanto male ad un prodotto italiano che da da mangiare a tanti ns. vicini di casa???preoccupante...
  • Mi dispiace dirlo Signor edoardo ma a quanto pare le vendite non vanno come era facile prevedere. Peccato perche' io la preferirei alle tedesche. Ma il prezzo per un auto che si svaluta il doppio rispetto alle rivali e' troppo, non parliamo dell' estero poi. Le vendite di Luglio sono un mistero e quelle Agosto sono quelle dei comapri e concessionari Fiat. America Docet, la fiat sa bene come fare i conti delle vendite, solo che in America li hanno beccati, in Italia non lo faranno mai.
     Leggi risposte
  • Al di la di dello schermo io mi soffermerei più su un altro dato che forse vi è sfuggito nel video ( 0-100 in 5.2 ), che alla BMW le serve il 340i con 47CV in più per tenere testa a sta belva. All'Audi le serve la A4 3.0 ( non un 2.0 ) e 53CV in più e alla Mercedes la C450 con ben 87CV in più per reggere in confronto. Siccome ci avete ben ben tediato per anni con i vari nomignoli nei confronti delle Alfa tipo: pachiderma, polmone, culone, cancelli etc...che dovremmo dire ora a queste germaniche? ahahahhahah che polmoni! Dei cancelli!
  • Signor Pini magari Lei avra' il suo configuratore personalizzato ma a noi comuni mortali gli allestimenti in pelle chiara ed inserti in legno li danno solo sulle versioni top di gamma, dalla Super in su.
     Leggi risposte
  • Ma voi che sapete e seguite tutto è bene ma questa Giulia sta vendendo o no? Per strada ne vedo pochine eppure dirigenti FCA a Torino c'è ne sono.
     Leggi risposte
  • Quindi per un auto come la Giulia, segmento premium non e' possibile avere gli interni in pelle o stoffa chiara e gli inserti in legno o radica sulle altre versioni neanche pagando ? Grande strategia fiat, come sempre allineata alla concorrenza. In piu' lo schermo da 6'.5 ? Speriamo che anche a Torino arrivino gli anni '90 quando abbiamo iniziato ad avere i primi cellulari... Poi qualcuno si stupisce se l' Audi offre il Wifi in auto ... davvero parliamo di marchi ma anche di professionisti diversi che vivono su due mondi opposti, modernita' contro poverta'.
     Leggi risposte
  • Quindi per un auto come la Giulia, segmento premium non e' possibile avere gli interni in pelle o stoffa chiara e gli inserti in legno o radica sulle altre versioni neanche pagando ? Grande strategia fiat, come sempre allineata alla concorrenza. In piu' lo schermo da 6'.5 ? Speriamo che anche a Torino arrivino gli anni '90 quando abbiamo iniziato ad avere i primi cellulari... Poi qualcuno si stupisce se l' Audi offre il Wifi in auto ... davvero parliamo di marchi ma anche di professionisti diversi che vivono su due mondi opposti, modernita' contro poverta'.
  • Ciò che colpisce degli stand FCA al salone di Parigi non è tanto l'assenza di novità (nonostante non ci siano anteprime esclusive, nel 2016 non si può dire che il gruppo Fiat non abbia introdotto nuovi modelli anche fondamentali, come Giulia) ma colpisce il fatto che due novità strategiche per il gruppo (Alfa Stelvio e Jeep Compass) nonostante siano pronte per essere svelate al pubblico, vengano presentato altrove, su altri scenari, altri mercati....e' li che sono concentrate le attenzioni del gruppo FCA.... E lasciano negli stand parigini la presentazione di semplici allestimenti (Alfa Giulia e Mito Veloce) o model year impercettibili (penso a ghibli 2017, e alla Panda che avrebbe necessitato di interventi molto più incisivi di quel piccolo stereo nuovo neanche touch screen) nonché le solite edizioni speciali (500 riva parigi tender e la 124 America) .... Insomma se prima eravamo abituati ad una presenza-assenza di FCA per mancanza di modelli, ora i modelli ci sono, le novità anche, ma gli occhi sono altrove rispetto alla vecchia Europa
     Leggi risposte
  • Ciò che colpisce degli stand FCA al salone di Parigi non è tanto l'assenza di novità (nonostante non ci siano anteprime esclusive, nel 2016 non si può dire che il gruppo Fiat non abbia introdotto nuovi modelli anche fondamentali, come Giulia) ma colpisce il fatto che due novità strategiche per il gruppo (Alfa Stelvio e Jeep Compass) nonostante siano pronte per essere svelate al pubblico, vengano presentato altrove, su altri scenari, altri mercati....e' li che sono concentrate le attenzioni del gruppo FCA.... E lasciano negli stand parigini la presentazione di semplici allestimenti (Alfa Giulia e Mito Veloce) o model year impercettibili (penso a ghibli 2017, e alla Panda che avrebbe necessitato di interventi molto più incisivi di quel piccolo stereo nuovo neanche touch screen) nonché le solite edizioni speciali (500 riva parigi tender e la 124 America) .... Insomma se prima eravamo abituati ad una presenza-assenza di FCA per mancanza di modelli, ora i modelli ci sono, le novità anche, ma gli occhi sono altrove rispetto alla vecchia Europa
  • Ciò che colpisce degli stand FCA al salone di Parigi non è tanto l'assenza di novità (nonostante non ci siano anteprime esclusive, nel 2016 non si può dire che il gruppo Fiat non abbia introdotto nuovi modelli anche fondamentali, come Giulia) ma colpisce il fatto che due novità strategiche per il gruppo (Alfa Stelvio e Jeep Compass) nonostante siano pronte per essere svelate al pubblico, vengano presentato altrove, su altri scenari, altri mercati....e' li che sono concentrate le attenzioni del gruppo FCA.... E lasciano negli stand parigini la presentazione di semplici allestimenti (Alfa Giulia e Mito Veloce) o model year impercettibili (penso a ghibli 2017, e alla Panda che avrebbe necessitato di interventi molto più incisivi di quel piccolo stereo nuovo neanche touch screen) nonché le solite edizioni speciali (500 riva parigi tender e la 124 America) .... Insomma se prima eravamo abituati ad una presenza-assenza di FCA per mancanza di modelli, ora i modelli ci sono, le novità anche, ma gli occhi sono altrove rispetto alla vecchia Europa
  • Ciò che colpisce degli stand FCA al salone di Parigi non è tanto l'assenza di novità (nonostante non ci siano anteprime esclusive, nel 2016 non si può dire che il gruppo Fiat non abbia introdotto nuovi modelli anche fondamentali, come Giulia) ma colpisce il fatto che due novità strategiche per il gruppo (Alfa Stelvio e Jeep Compass) nonostante siano pronte per essere svelate al pubblico, vengano presentato altrove, su altri scenari, altri mercati....e' li che sono concentrate le attenzioni del gruppo FCA.... E lasciano negli stand parigini la presentazione di semplici allestimenti (Alfa Giulia e Mito Veloce) o model year impercettibili (penso a ghibli 2017, e alla Panda che avrebbe necessitato di interventi molto più incisivi di quel piccolo stereo nuovo neanche touch screen) nonché le solite edizioni speciali (500 riva parigi tender e la 124 America) .... Insomma se prima eravamo abituati ad una presenza-assenza di FCA per mancanza di modelli, ora i modelli ci sono, le novità anche, ma gli occhi sono altrove rispetto alla vecchia Europa
  • Ciò che colpisce degli stand FCA al salone di Parigi non è tanto l'assenza di novità (nonostante non ci siano anteprime esclusive, nel 2016 non si può dire che il gruppo Fiat non abbia introdotto nuovi modelli anche fondamentali, come Giulia) ma colpisce il fatto che due novità strategiche per il gruppo (Alfa Stelvio e Jeep Compass) nonostante siano pronte per essere svelate al pubblico, vengano presentato altrove, su altri scenari, altri mercati....e' li che sono concentrate le attenzioni del gruppo FCA.... E lasciano negli stand parigini la presentazione di semplici allestimenti (Alfa Giulia e Mito Veloce) o model year impercettibili (penso a ghibli 2017, e alla Panda che avrebbe necessitato di interventi molto più incisivi di quel piccolo stereo nuovo neanche touch screen) nonché le solite edizioni speciali (500 riva parigi tender e la 124 America) .... Insomma se prima eravamo abituati ad una presenza-assenza di FCA per mancanza di modelli, ora i modelli ci sono, le novità anche, ma gli occhi sono altrove rispetto alla vecchia Europa
  • Ciò che colpisce degli stand FCA al salone di Parigi non è tanto l'assenza di novità (nonostante non ci siano anteprime esclusive, nel 2016 non si può dire che il gruppo Fiat non abbia introdotto nuovi modelli anche fondamentali, come Giulia) ma colpisce il fatto che due novità strategiche per il gruppo (Alfa Stelvio e Jeep Compass) nonostante siano pronte per essere svelate al pubblico, vengano presentato altrove, su altri scenari, altri mercati....e' li che sono concentrate le attenzioni del gruppo FCA.... E lasciano negli stand parigini la presentazione di semplici allestimenti (Alfa Giulia e Mito Veloce) o model year impercettibili (penso a ghibli 2017, e alla Panda che avrebbe necessitato di interventi molto più incisivi di quel piccolo stereo nuovo neanche touch screen) nonché le solite edizioni speciali (500 riva parigi tender e la 124 America) .... Insomma se prima eravamo abituati ad una presenza-assenza di FCA per mancanza di modelli, ora i modelli ci sono, le novità anche, ma gli occhi sono altrove rispetto alla vecchia Europa
  • Continuo a pensare che l'unico difetto di questa Giulia sia il design,fin troppo omologato e quindi poco personale.
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20556/poster_006.jpg Vincenzo Nibali in pista a Vairano http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/vincenzo-nibali-in-pista-a-vairano Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20550/THUMB STELVIO 1.jpg TOP DRIVE: Stelvio vs Giulia, la sfida finale delle Quadrifoglio http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/top-drive-stelvio-vs-giulia Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20287/imageedit_6_5046090856.jpg I segreti dell’Alfa Giulia Quadrifoglio dei Carabinieri (con inseguimento) http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/i-segreti-dell-alfa-giulia-quadrifoglio-dei-carabinieri-con-inseguimento- Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20138/alfa stelvio.jpeg Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRing http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/alfa-romeo-giulia-e-stelvio-quadrifoglio-nring Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19946/poster_ffb63b2f-5cae-449a-b0c1-4a2a50b59097.jpg Alfa Romeo e il piacere di guida al Salone di Detroit http://tv.quattroruote.it/eventi/detroit-2018/video/alfa-romeo-e-il-piacere-di-guida-al-salone-di-detroit Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19824/171203_AR_Stelvio-Quadrifoglio_01_slider.jpg Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, l'abbiamo guidata nel deserto! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/alfa-romeo-stelvio-quadrifoglio-l-abbiamo-guidata-nel-deserto- Première
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19588/poster_008.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 5: centocinquanta cavalli posson bastare http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-alfa-romeo-giulia-2-2-diesel-150-cv-at8-day-5-centocinquanta-cavalli-posson-basta Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19582/poster_003.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 4: seduti in basso per guidare alto http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-alfa-romeo-giulia-2-2-diesel-150-cv-at8-day-4-seduti-in-basso-per-guidare-alto- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19584/poster_007.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 2: che faccio, mi compro lei o la Stelvio? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diari-di-bordo-alfa-giulia-day-2-che-faccio-mi-compro-la-giulia-o-la-stelvio- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19580/poster_005.jpg Diario di bordo Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel 150 CV AT8 - day 3: una meccanica che fa la differenza http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-alfa-romeo-giulia-2-2-diesel-150-cv-at8-day-2-una-meccanica-che-fa-la-differenza Diario di bordo

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona