Alpine van der Sande: “L’A110 oggi? Emozionante sì, nostalgica no”

Alpine
van der Sande: “L’A110 oggi? Emozionante sì, nostalgica no”
Chiudi
 

“Compatta, leggera, agile: i principi della nuova Alpine sono pochi e semplici. Si tratta di principi fisici”, spiega Michael van der Sande, “di idee fedelissime a quelle che hanno animato l’originale A110 degli anni 60”.

La filosofia Alpine. Il direttore generale del rinato marchio sportivo è però molto netto su questo fronte: “Non è un’operazione-nostalgia, è un’operazione-passione: l’elemento della guida è prevalente su quello del contatto col passato e il livello delle tecnologie che abbiamo adottato lo conferma”. E la Alpine dei giorni nostri, in effetti, è frutto di un progetto molto particolare, perché libero dalle logiche di una corazzata intercontinentale qual è Renault-Nissan.

Tante soluzioni sviluppate ad hoc. “Quando siamo partiti, Carlos Ghosn in persona ci ha autorizzati a scegliere cosa prendere in prestito da Renault e cosa sviluppare autonomamente. Prendiamo i freni: l’impianto è stato sviluppato dalla Brembo appositamente per noi e adotta soluzioni specifiche come il freno di stazionamento integrato nelle pinze posteriori, che da solo ci ha permesso di risparmiare un chilo e mezzo. Altra prima assoluta per il Gruppo, i cerchi forgiati: sono realizzati da Fuchs, lo stesso fornitore di Porsche”.

Sinergie flessibili. L’alleanza, incalza van der Sande, funziona anche per la sua flessibilità: “Il 1.8 turbo è sviluppato a livello di Gruppo, come ormai buona parte dei motori. Ma noi abbiamo lavorato, insieme a Renault Sport su scarico attivo, turbo, elettronica, supporti elastici: risparmiamo sulla tecnologia di base, ma possiamo comunque soddisfare esigenze molto specifiche”. Come quelle di una sportivissima, che però – il manager tiene a sottolinearlo – “vuole essere fruibile e confortevole come macchina per tutti i giorni”.

alpine7

Estrema, ma per tutti i giorni. “Abbiamo deciso innanzitutto di farla con il servosterzo. In secondo luogo, abbiamo lavorato per rendere semplici l’ingresso e l’uscita dall’abitacolo. Infine, con i due vani anteriore e posteriore”, conclude van der Sande, “offriamo una capacità di 200 litri: quella di un bagagliaio vero”.

Potrebbe arrivare una versione più cattiva. Il fatto di aver realizzato una A110 così “mild” permette ai dirigenti francesi di immaginare sin da ora una variante ancora più cattiva: “Potremmo pensare a una versione estrema, senza connettività e climatizzazione. Non abbiamo voluto che fosse così la base, perché in tal caso sarebbe stato un modello troppo di nicchia”, spiega van der Sande. Che vuole ottenere, nel suo piccolo, numeri non irrilevanti dall'Alpine: “Puntiamo nella prima fase a una produzione di qualche migliaio di unità l’anno, sotto le diecimila”.

Le prospettive future. La A110, che in Italia debutterà con prezzi da circa 60 mila euro, dovrebbe comunque essere la prima di una serie di modelli: “Abbiamo una lunga lista di desideri, ma per realizzarli dobbiamo dimostrare di essere bravissimi con la nostra prima creazione. Sulla rete, sul post-vendita, sulla qualità e sulle prestazioni”. Non è tuttavia scontato che tutte le prossime Alpine si ispirino alla stessa filosofia radicale della capostipite. Così van der Sande: “Qui, in nome della leggerezza, abbiamo sacrificato la sofisticazione meccanica: non abbiamo l’autobloccante, perché tanto l’auto scarica benissimo la potenza a terra, né soprattutto abbiamo mai pensato all’ibrido. Che però non escludiamo a priori su eventuali modelli molto diversi”.

Gli impegni sportivi. Porte socchiuse anche per gli impegni agonistici: “Nel 2017 ci concentreremo sull’auto di serie, poi le corse arriveranno: l’impiego della A110 in circuito è scontato, ma non sappiamo ancora se in un monomarca o in una serie aperta”. Di certo, il Mondiale Rally, sul cui albo d’oro l’Alpine scrisse la prima firma (1973), rimarrà nell’album dei ricordi.

Da Ginevra, Fabio Sciarra

Giovanni Esposito

Il motore è longitudinale o trasversale? Nella alpine a110 originale era posteriore longitudinale, con uno schema insolito, in questa è stata mantenuto lo stesso schema (sembra di no) o il motore è ora trasversale-centrale? E' incredibile che nessun articolo riporti una cosa così fondamentale, siete appassionati di motori o cosa?

COMMENTI

  • Il motore è longitudinale o trasversale? Nella alpine a110 originale era posteriore longitudinale, con uno schema insolito, in questa è stata mantenuto lo stesso schema (sembra di no) o il motore è ora trasversale-centrale? E' incredibile che nessun articolo riporti una cosa così fondamentale, siete appassionati di motori o cosa?
  • Devo dire che le mie aspettative sulla linea di questa vettura sono andate abbastanza deluse; da questo punto di vista la Alpine non mi sembra troppo riuscita, probabilmente proprio perchè deve rifarsi per forza alla celebre antenata, che non aveva nelle forme uno dei principali atout.Ovviamente e sicuramente assai riuscita dal punto di vista tecnico/prestazionale, se paragonata a una 4C o una Elise, nate invece con vincoli estetici minori, risulta perdente, con una mise meno pura e fluida....; ma sono gusti...Saluti
  • Tutti i progetti, e a maggior ragione quelli che vengono realizzati, àncorati al piacere di guidare meritano stima, considerazione e riconoscenza. In un mondo dell'auto oggi insopprtabilmente occupato da schermi, cerchi diamantati da 20 pollici, suv, mezzi suv, camionette urbane il cui unico obiettivo è essere grandi comode e alla moda sviluppare un'auto che ancora si prende cura dei basic della guida (sterzo, leggerezza, ripartizione dei pesi, tenuta di strada) è una scommessa vinta in partenza (lasciando da parte le supercar per cui andrebbero fatte considerazioni specifiche). Perché inseguire sempre l'omologazione è un esercizio che forse garantisce il rispetto dei piani industriali (e questo è comunque necessario) ma tradisce l'essenza della passione per l'automobile che non contempla il concetto di "confort" nel suo dna. Detto questo, e in attesa di conoscere il parere dei tester sulla validità dell'auto su strada, il vero grande difetto è forse il prezzo. In fin dei conti 60K non sono lontani dalla cifra necessaria per portarsi a casa una 4c o, per entrare un un segmento un po' differente ma non lontano come spirito come BMW M2. Con la differenza che con la 4C i basic sono estremizzati (telaio in carbonio, leggerezza, essenzialità) mentre con la M2, comunque la si voglia vedere, siamo con 6 cilindri 3000 BMW, 370 cv. Vero che i tempi sul giro si vedranno, e nn è detto che la M2 stia davanti, ma un 1.8 turbo, potentissimo, velocissimo e tutto quello che si vuole, non è equiparabile alla pietra miliare bavarese (magnesio come se piovesse, soluzioni d'avanguardia in tutto e via dicendo). Quindi, fosse costata max 40K questa alpine, anche con 300 kg in più, anche meno veloce, anche meno in tutto ma in linea con la gt86 (quindi buona guida e via andare) era una valida opportunità, anche industriale. Così diventa un esercizio di brand forse funzionala a qualcosa di diverso. Sono scelte. Al netto di quanto ho premesso, una bella novità ma con logiche di mercato poco comprensibili. Peccato. PS: l'autobloccante mettetelo! piuttosto vietate le vendite a driver superiori a 75 kg (!!) ma la trazione è tutto
     Leggi risposte
  • La linea non mi pare granchè.....anzi direi proprio bruttarella, volendo essere sincero. Poi magari sarà un'ottima vettura, ( cacchio 200 litri di bagliaio è roba tosta) ma non mi ispira
  • Macchina interessante. Ma o si fa un'operazione all'inglese, cioè una replica tout-court (che a questo punto forse avrei preferito), oppure si prende il coraggio a quattro mani e ci si distacca, se non dallo spirito (pesa 1080 Kg, e questo è fantastico), almeno dagli stilemi dell'antenata. Altrimenti salta fuori questa cosa qui, con un posteriore da Audi TT, mentre il resto tradisce la scivolata nostalgica. Peccato però che il profilo richiami, più che la A110 originale, la Daihatsu Copen.
  • Ciononostante, poracci.
     Leggi risposte
  • mai amato il retro',i revival,le reentree...ogni cosa a suo tempo:siamo nel 2017,fate auto del 2017.detto questo il marchio Alpine e' leggenda per un appassionato di motorsport e rivederlo emoziona..ma troppo riciclaggio di linee antiche,persino la sigla...
  • Ora c'è la serie "revival auto da Rally anni 70" (Mini Cooper, Fiat 124 Abarth, Alpine A110). Manca solo la Fulvia Coupè (quella presentata a Francoforte 2003)
  • Per finire la serie "Revival Auto da Rally degli anni 70", con Mini Cooper, Alpine A110 e Fiat 124 Abarth, manca solo la Fulvia Coupè (quella presentata a Francoforte 2003)
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19385/poster_f941db38-f451-4820-ab4b-184e431c7c79.jpg La storia della nuova Skoda Karoq http://tv.quattroruote.it/news/video/la-storia-della-nuova-skoda-karoq News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona