Nuovi Modelli

Lotus Evora
La gamma si allarga con la GT430 Sport

Lotus Evora
La gamma si allarga con la GT430 Sport
Chiudi

A pochi giorni dalla presentazione della Evora GT430, la Lotus introduce anche la GT430 Sport. Questo allestimento è pensato per un bacino più ampio di clientela, unendo alle caratteristiche tecniche esclusive della versione più sportiva a un allestimento aerodinamico meno estremo, senza rinunciare alla fibra di carbonio per gran parte delle componenti esterne. La Sport non adotta gli alettoni fissi della GT430, pur mantenendo paraurti e parafanghi specifici e per questo la downforce è più che dimezzata, ma rimane comunque molto più efficace rispetto alla sorella minore in gamma, la Sport 410

315 km/h di punta massima. Il propulsore è il V6 3.5 con compressore volumetrico da 436 CV e viene proposto sia con cambio manuale sia in versione automatica: quest'ultima sarà offerta a partire dal 2018 anche sulla GT430 e in questa variante la coppia del propulsore sarà incrementata da 440 a 450 Nm. L'assenza dei componenti aerodinamici aggiuntivi sulla Sport riduce di 10 kg il peso totale e porta la massa a secco a 1.248 kg; inoltre, la velocità massima cresce fino al valore record di 315 km/h (con cambio manuale), il dato più alto mai raggiunto da una Lotus stradale. Con il cambio automatico si ottengono infine le massime prestazioni in accelerazione, con 3,6 secondi per toccare i 100 km/h da fermo, due decimi in meno rispetto alla manuale. L'assetto è identico alla GT430, con ammortizzatori Ohlins TTX e pneumatici Michelin Sport Cup 2, ma la Sport adotta di serie cerchi e pneumatici più stretti: 235/35 19" anteriori e 285/30 20" posteriori. Per avere un raffronto diretto, con il cambio manuale la GT430 Sport gira sul circuito di Hethel in 1.25.8, ovvero un secondo più lenta rispetto alla GT430.

2017-Lotus-Evora-GT-430-3

Alcantara e carbonio dominano gli interni. Gli interni, che mantengono l'impostazione due posti secchi, sono personalizzati all'insegna della sportività pura. I sedili, i pannelli porta e le finiture della plancia sono realizzati in carbonio con trama a vista, mentre la strumentazione ha una grafica inedita. I rivestimenti interni, incluso volante e plancia, sono di Alcantara di colore nero con cuciture rosse e bianche a contrasto. Rimane opzionale il sistema di infotainment con schermo touch, navigazione satellitare e retrocamera.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Lotus Evora - La gamma si allarga con la GT430 Sport

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it