Tecnologia

Gruppo FCA
Guida autonoma, Marchionne si allea con BMW, Intel e Mobileye

Gruppo FCA
Guida autonoma, Marchionne si allea con BMW, Intel e Mobileye
Chiudi

Dopo il sodalizio con Google, il Gruppo FCA stringe un'alleanza con la BMW, Intel e la sussidiaria Mobileye per sviluppare una piattaforma di guida autonoma di livello 3, 4 e 5: il pacchetto hi-tech, denominato Autonomous Driving Platform, sarà scalabile e potrà essere adottato da più costruttori a partire dal 2021.

L'accordo. L’intesa, su cui Sergio Marchionne aveva già fornito indizi, è stata annunciata dalla stessa FCA, al centro delle cronache per il presunto interesse cinese: il memorandum firmato da Auburn Hills prevede una collaborazione a tutto campo, in Germania e in altre località, con l’obiettivo di ridurre i tempi per l’uscita sul mercato della nuova piattaforma. FCA, in particolare, metterà a disposizione ingegneri e altre risorse tecniche, anche negli Stati Uniti.

Dal livello 3 al livello 5. L’accordo tra BMW, Intel e Mobileye (appena acquisita dal colosso dei chip) è attivo da più di un anno e prevede, tra l’altro, lo sviluppo della iNext, l’ammiraglia elettrica che sarà prodotta a Dingolfing a partire dal 2021. Per quanto riguarda l’Autonomous Driving Platform, si prospetta la fornitura di un pacchetto driverless completo da offrire a numerose Case automobilistiche, libere di implementarlo “mantenendo l’identità dei propri brand”. Come detto, la tecnologia abiliterà sistemi di livello 3 (automazione parziale, con il conducente ancora chiamato a sorvegliare la strada e a prendere decisioni strategiche), 4 (autonomi, ma dotati di volante e pedali) e 5 (il massimo previsto dalla scala Sae, con vetture senza comandi).

2017-portal

I primi prototipi. Entro la fine del 2017, l’alleanza porterà su strada i primi 40 prototipi, ai quali si aggiungeranno le 100 vetture di livello 4 recentemente annunciate da Intel e Mobileye: le flotte condivideranno dati e informazioni per accelerare lo sviluppo.

Marchionne: partnership vitale. L’ingresso di FCA nell'alleanza Usa-tedesca è stato commentato positivamente da Harald Krüger (numero uno di BMW), Brian Krzanich (ceo di Intel) e, ovviamente, dallo stesso Marchionne: “Per far avanzare lo sviluppo della guida autonoma – ha detto il ceo di FCA – è vitale creare delle partnership tra costruttori, tech company e fornitori. Questa cooperazione consentirà a FCA di beneficiare delle sinergie e delle economie di scala, rese possibili dalla condivisione di obiettivi e strategie”. L'alleanza è aperta ad altre Case e aziende della filiera automotive.

COMMENTI

  • Buongiorno costosa amico Se ho trovato il sorriso è grazie al signore. Mauro Callipo che ho ricevuto un prestito di 90.000€, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcune difficoltà con un tasso di 2,10% all'anno. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Ecco la sua posta elettronica : maurocallipo94 @ gmail.com
  • utile o no....la guida autonoma arriverà prima o poi.....e cmq, come ha scritto qualcuno, con tanto traffico è una toccasana, indipendentemente dal tipo di auto......in ogni caso, nonostante qualcuno continui a dare fca spacciata per queste tecnologie......eccola lì....il pole o quasi.
  • Speriamo che la guida autonoma sia così intelligente da capire che in autostrada deve occupare la corsia più libera a destra, così tutti quegli inbecilli che viaggiano a 80 all'ora in corsia centrale si toglieranno finalmente dalle pxxe. Creando pure meno incidenti...
     Leggi risposte
  • Ecco, a proposito degli americani assuefatti ad una guida passiva e non pronti a fronteggiare eventuali imprevisti, giusto ieri è stato pubblicato questo altro punto di vista: http://motori.ilmessaggero.it/sicurezza/allarme_dagli_usa_i_dispositivi_di_assistenza_alla_guida_peggiorano_la_sicurezza_stradale-2623453.html ...............
     Leggi risposte
  • Tutti parlano di guida autonoma e sembra che il futuro sia questo(così come l'ibrido o altre tecnologie).Ma veramente voi,da appassionati,volete questo?Io personalmente,finchè potro scegliere,farò volentieri a meno dell'autonomia...Dopotutto il mercato lo facciamo noi con le nostre scelte...
     Leggi risposte
  • Tecnologia oramai necessaria per ridurre al minimo gli incidenti stradali. Piccolo aneddoto, è possibile che in un futuro a medio/lungo termine i limiti autostradali possano essere incrementati, proprio grazie alla maggiore prontezza di risposta dei sistemi automatici (150 km/h, forse 200 km/h in tratte selezionate).
     Leggi risposte
  • Vedo quattro ingegnerini stagisti a costo zero ed un senior rompic___oni così ricollocato mandati al consorzio a pensare ad uno standard. Questo si è preso a gratis le prime pagine dei giornali di oggi. Come la storia dei furgoni pacifica dati a google perchè ci facciano gli esperimenti di guida autonoma. Sveglia, sono anni che si va avanti a colpi così, nei fatti le fiat a guida autonoma sono state le jeep hackerate lo scorso anno alle quali si poteva sganciava il freno a mano una volta parcheggiate in discesa. Al consumatore restano solo le auto negli ultimi posti in classifica JD power.
     Leggi risposte
  • Ottima mossa del Maglioncino. FCA è a zero nel campo della guida autonoma e con questa alleanza può recuperare il tempo perso visto che PSA,Volvo, Ford e Vag già sono anni che sperimentano sistemi dal livello 3 al 5. Peccato che l'Italia non potrà "contribuire" nelle sperimentazioni sulle sue strade visto i livelli di segnaletica orizzontale e verticale da terzo mondo (con tutto rispetto per chi ci vive). Qui ci vorrà il livello 6, quello che non deve tener presente né segnaletica né le infrazioni fatte da noi sulle nostre strade ma solo segnali millimetrici che arrivano dai satelliti....
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.