Tesla Model 3 I clienti dovranno confermare gli ordini versando 2.500 dollari

Mirco Magni Mirco Magni
Tesla Model 3
I clienti dovranno confermare gli ordini versando 2.500 dollari
Chiudi
 

La Tesla ha invitato tutti i clienti americani e canadesi che hanno prenotato una Model 3 a confermare i loro ordini configurando la propria vettura direttamente sul sito del costruttore. Molte delle persone in lista d'attesa hanno versato una caparra di 1.000 dollari (856 euro) da ormai più di due anni: gli ordini della quattro porte elettrica sono stati aperti nella primavera del 2016 e ora, per confermare la propria prenotazione, come riporta Automotive News, i clienti dovranno pagare altri 2.500 dollari (2.140 euro), per poi saldare il resto alla consegna della vettura.

Verso la chiusura del trimestre. Questa operazione, più che per dissuadere chi ha prenotato una vettura e non intende acquistarla, potrebbe essere pensata per portare liquidità nelle casse della Tesla. Sono infatti centinaia di migliaia i clienti che hanno riservato online una Model 3 e se, per esempio, 200 mila di essi completeranno nelle prossime settimane la configurazione della vettura, l'azienda di Elon Musk potrebbe arrivare a raccogliere senza alcuno sforzo, e senza consegnare alcuna vettura, mezzo miliardo di dollari (428,2 milioni di euro). Il numero esatto di prenotazioni della compatta non è stato mai dichiarato in via ufficiale ma con l'apertura degli ordini in Canada e l'arrivo di nuove versioni, la lista d'attesa per la Model 3 potrebbe essere diventata ancora più lunga. Questo nonostante l'incremento della produzione, arrivata, secondo le stime della Casa, vicina all'obiettivo dei 5.000 esemplari a settimana. Nei prossimi giorni, con la chiusura del secondo trimestre, la Tesla dovrebbe infine rilasciare nuovi dati ufficiali sulla produzione e sulle consegne, facendo maggiore chiarezza sui volumi della fabbrica di Fremont.

MARIO ROSSI

Gentilissimo Spike, come ho scritto ci sono aziende grandi ed anche piccole che pagano persone che scrivono sui forum per pubblicizzare o screditare un prodotto, un servizio o altro (su tripadvisor ci sono recensioni che puzzano distante un chilometro). Per quanto riguarda i giornalisti ci quelli seri e purtroppo anche quelli poco seri: in borsa alcuni sono stati complici di aggiotaggio, scrivevano bene un tal titolo creando interesse attorno allo stesso, qualcuno lo acquistava e chi aveva commissionato la "creazione" di interesse se ne liberava. Tornando a Tesla guardi i titoli e gli articoli che appaiono utilizzando come chiave di ricerca Tesla, Tesla model 3, ecc. e selezioni news: negativizzano anche notizie neutre ed a volte pure positive. Poi ci sono giornalisti/riviste che non perdono occasione (a più riprese) di scrivere male di Tesla di Musk ecc. cribbio manco gli avesse portato via la donna del cuore, il portafoglio ecc. (tra un po' lo faranno sembrare agli occhi di chi legge un martire perseguitato che quando passerà a miglior vita finirà sul calendario). Io non capisco, se non era per sto cristiano l'auto elettrica sarebbe stata ancora immensamente più lontana, se non si fosse dato da fare lui le altre case non avrebbero investito nell'elettrico come stanno facendo adesso. Invece di riconoscergli dei meriti viene fatto apparire come un furbacchione prepotente e incantatore di serpenti. In fondo non ci costringe con la forza ad acquistare i suoi prodotti, chi li vuole se li compera. E per quanto riguarda gli attributi da Airbus secondo me sono un problema che riguarda solo chi non ha la coscienza a posto, chi scrive onestamente non è colto ne da giramenti, ne da orchiti, ne da prostatiti ecc. Un saluto.

COMMENTI

  • Gentilissimo Spike, come ho scritto ci sono aziende grandi ed anche piccole che pagano persone che scrivono sui forum per pubblicizzare o screditare un prodotto, un servizio o altro (su tripadvisor ci sono recensioni che puzzano distante un chilometro). Per quanto riguarda i giornalisti ci quelli seri e purtroppo anche quelli poco seri: in borsa alcuni sono stati complici di aggiotaggio, scrivevano bene un tal titolo creando interesse attorno allo stesso, qualcuno lo acquistava e chi aveva commissionato la "creazione" di interesse se ne liberava. Tornando a Tesla guardi i titoli e gli articoli che appaiono utilizzando come chiave di ricerca Tesla, Tesla model 3, ecc. e selezioni news: negativizzano anche notizie neutre ed a volte pure positive. Poi ci sono giornalisti/riviste che non perdono occasione (a più riprese) di scrivere male di Tesla di Musk ecc. cribbio manco gli avesse portato via la donna del cuore, il portafoglio ecc. (tra un po' lo faranno sembrare agli occhi di chi legge un martire perseguitato che quando passerà a miglior vita finirà sul calendario). Io non capisco, se non era per sto cristiano l'auto elettrica sarebbe stata ancora immensamente più lontana, se non si fosse dato da fare lui le altre case non avrebbero investito nell'elettrico come stanno facendo adesso. Invece di riconoscergli dei meriti viene fatto apparire come un furbacchione prepotente e incantatore di serpenti. In fondo non ci costringe con la forza ad acquistare i suoi prodotti, chi li vuole se li compera. E per quanto riguarda gli attributi da Airbus secondo me sono un problema che riguarda solo chi non ha la coscienza a posto, chi scrive onestamente non è colto ne da giramenti, ne da orchiti, ne da prostatiti ecc. Un saluto.
  • Inserisci qui il tuo commento
  • Gentilissimo Sig. Stefano D. non sprechi tempo, ci sono persone stipendiate che entrano nei i forum per creare opinione, e ci sono giornalisti prezzolati che scrivono quello che fa comodo ai propri "amici". In questo momento sia i petrolieri che le case automobilistiche storiche (che magari hanno poca voglia di investire ma molta di monetizzare quello che c'è) vedono come fastidiosi certi prodotti, certe aziende e certi imprenditori e pagano chiunque per screditare agli occhi del popolino che non usa il proprio cervello e si lascia influenzare. Congratulazioni per la prenotazione e per il futuro acquisto. Mi stia bene.
     Leggi risposte
  • certe storie sono vecchie come il mondo: al solito, quello che più stupisce, non è tanto che qualcuno ci riprovi, ma che qualcuno ci ricaschi. con il sorriso sulle labbra, con gioiosa convinzione di essere proteso verso il futuro
  • Questo articolo è inesatto e ve lo dico perchè anche io ho una prenotazione. I 2500 dollari vengono versati per confermare la prima prenotazione quando l'auto è pronta da configurare quindi a qualche settimana dalla consegna. Non si sta chiedendo a tutti di sborsare altri 2500 dollari ma solo a chi è pronto a ricevere l'auto in modo di dare un ulteriore conferma della prenotazione
     Leggi risposte
  • Caro Cristiano non meriti neanche una risposta, come qualche giornalista di Avvenire, come tutti coloro che difendono senza vergogna il business di petrolieri raccontando bugie.
     Leggi risposte
  • Come Quattroruote aveva già preannunciato era quasi impossibile arrivare a 5.000 auto a settimana in quello stabilimento. I ridicoli sostenitori di musk avevano come al solito tacciato Quattroruote di essere fazioso. Ora invece (guarda un po....) si scopre che la nostra rivista aveva ragione, e che per aumentare la produzione si è dovuto installare una nuova linea....sotto una tensostruttura. Altri soldi buttati. Certo che fare impresa con budget illimitato e senza problemi di perdite deve essere una gran bella vita....
     Leggi risposte
  • Se davvero la Tesla è riuscita ad arrivare alla produzione di 5.000 vetture la settimana mi sembrerebbe un risultato eccezionale. Ma Alfa Romeo nello stabilimento di Cassino quante Giulia/Stelvio produce alla settimana? Ed Alfa Romeo era un marchio storico. Non un illustre sconosciuto
     Leggi risposte
  • non mi sembra corretto chiedere altri soldi a chi desidera il modello base da 35k (al massimo si possono chiedere altri 1000dollari). per gli altri ci stra una caparra da 3.500 dollari invece.
     Leggi risposte
  • Al di là del lato finanziario, che conta fino ad un certo punto, si deve considerare il mercato elettrico, che non è ancora scoppiato. E' previsto che la quantità di carburante consumato dal settore dell'autotrazione calerà, dunque tra un paio d'anni il settore elettrico necessariamente avrà un rialzo significativo.
     Leggi risposte
  • forse 5000 al giorno è un po eccessivo! se va bene sono 5000 a settimana
     Leggi risposte
  • Tempi duri per i detrattori
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20716/poster_0021.jpg Tesla Model 3, l'abbiamo guidata in anteprima! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/anterpima-ecco-la-tesla-model-3-su-strada- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18585/poster_011.jpg La nuova Tesla Model X in prova! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-nuova-tesla-model-x-in-prova Prove su strada
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/18245/poster_003.jpg Il crash test IIHS della Tesla Model S http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-iihs-della-tesla-model-s1 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17883/poster_001.jpg Il nuovo sistema Tesla punta alla guida autonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/il-nuovo-sistema-tesla-punta-alla-guida-autonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17214/poster_016.jpg La nostra prova della Tesla Model S P90D Performance http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/prova-tesla-model-s-p90d Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17176/poster_009.jpg Elon Musk presenta la nuova Tesla Model 3 http://tv.quattroruote.it/news/video/elon-musk-presenta-la-nuova-tesla-model-3 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16840/poster_002.jpg Tesla: la Model S per i bambini costa 500 dollari http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-la-model-s-per-i-bambini-costa-500-dollari News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16763/poster_016.jpg Tesla presenta il proprio sistema high-tech per la guida semiautonoma http://tv.quattroruote.it/news/video/tesla-presenta-il-proprio-sistema-high-tech-per-la-guida-semiautonoma News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16751/poster_004.jpg Al volante della Tesla Model S P90D sotto il ghiacciaio del Pitztal http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/al-volante-della-tesla-model-s-p90d-sotto-il-ghiacciaio-del-pitztal- Flash
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/10623/poster_010.jpg Il giovane Elon Musk intervistato nel 1999 http://tv.quattroruote.it/news/video/intervista-a-elon-musk-1999 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona