Nuovi Modelli

Porsche 911
Tutto quello che c’è da sapere sulla 992

Porsche 911
Tutto quello che c’è da sapere sulla 992
Chiudi

È nuova da cima a fondo la nuova Porsche 911, serie 992. Veniamo subito ai numeri: al Nürburgring la Carrera S ha fermato il cronometro sul 7’ 25”, 5 secondi più veloce della precedente 991. Merito anche del rapporto peso/potenza passato da 3,47 a 3,36 kg/CV: il motore eroga 30 CV in più, ma è cresciuto anche il peso, di circa 55 kg. Sulla 992 la cifra stilistica è quella della sinuosità, data dai parafanghi più larghi che mai: la carreggiata anteriore è cresciuta di 45 mm, mentre in coda il corpo vettura, comune con quello della 4S, è lievitato in larghezza di 44 mm (la carreggiata posteriore della 911 Carrera S è più larga di 39 mm).

Il nuovo telaio. La Nove-Undici è costruita sull’inedita piattaforma modulare Mmb (Modular mid-engine platform), che farà da ossatura anche ai futuri modelli 718. Scende la percentuale d'acciaio impiegata – passa dal 63% al 30% – sale quella d'alluminio (gli estrusi in particolare, che passano dal 3 al 25%) di cui sono composti il 70% della struttura e la carrozzeria. Gli acciai altoresistenziali sagomati a caldo sono adoperati per i montanti e i telai laterali del tetto. La rigidezza strutturale alla torsione (> 39,000 Nm/°) e alla flessione (> 25,000 N/mm) cresce del 5%. A richiesta, oltre al tetto apribile di vetro o in lamiera, si può avere quello in Cfrp o in magnesio.

Sospensioni e freni. Lo schema sospensivo prevede un avantreno MacPherson ottimizzato, multilink posteriore a 5 bracci e ammortizzatori regolabili di nuova generazione (Bilstein DTX techology, tarati dalla Porsche), che garantiscono una differenza di assorbimento più marcata che in passato tra il setup di base e quello sportivo: ne beneficia il confort ma anche la sportività. In opzione l’assetto ribassato di 1 cm. Di serie i cerchi da 20” all’anteriore e da 21” al posteriore con gommatura inedita, 245/35 ZR 20 davanti, 305/30 ZR 21 dietro: nascondono un impianto frenante con pinze fisse monoblocco d'alluminio a 6 pistoncini davanti e 4 dietro; i dischi hanno diametro di 350 mm, con spessore di 34 mm davanti e 28 dietro. Sostituito il servofreno, che da pneumatico diventa elettrico. Lo spazio di arresto si riduce di 1 metro dai 100 all’ora e di ben 12 metri dai 300 km/h. A richiesta l’impianto frenante con dischi carboceramici e, presto, quelli al carburo di tungsteno.

L'aerodinamica. Completamente rivista l’aerodinamica: lo spoiler posteriore ha una superficie più ampia del 45%. In configurazione di guida Eco (e da 90 a 150 km/h) si estende in una posizione intermedia, mentre col programma Performance (o sopra i 150 km/h) genera il massimo carico verticale sull’asse posteriore. In caso di temperature elevate, lo spoiler viene estratto a 60 km/h per convogliare più aria negli intercooler. Davanti, invece, c’è un sistema che sfrutta paratie regolate automaticamente nell’incidenza in funzione delle necessità aerodinamiche o di raffreddamento: se le temperature lo consentono, le prese d’aria si chiudono fra 70 km/h e 150 km/h per opporre la minima resistenza all’avanzamento. Dai 150 km/h si aprono parzialmente e da 170 km/h sono completamente aperte (rimangono tali anche nelle modalità di guida Sport o Sport Plus).

2018-Porsche-911-34

Boxer aggiornato. Montato a sbalzo dietro l’asse posteriore c’è il boxer a 6 cilindri di 3 litri: eroga 450 CV, 530 Nm e adotta due turbine di dimensioni maggiori (pressione di sovralimentazione massima di 1,2 bar), iniettori piezoelettrici (operano a 200 bar e fino a 5 iniezioni parziali per ciclo), filtro antiparticolato allo scarico e nuovi collettori in fusione leggera, che aiutano a migliorare la risposta dei turbo. Il sistema di fasatura variabile delle valvole di aspirazione è dotato di alberi a camme asimmetrici: le 2 valvole adiacenti di uno stesso cilindro si aprono con corse differenti e quella più breve è rispettivamente di 2 e 4,5 millimetri (contro i 3,6 del modello precedente). Ciò migliora il funzionamento ai bassi regimi e ai carichi moderati, migliorando combustione, consumi ed emissioni. Ad alti carichi, invece, le due valvole operano simmetricamente.

Nuovi supporti motore. Ridisegnato il circuito di raffreddamento dell'aria di sovralimentazione: ora gli intercooler sono posti all’apice del propulsore, immediatamente sotto la griglia del cofano motore, invece che lateralmente nei parafanghi posteriori. Completamente rifatti e riposizionati i supporti motore, che non utilizzano più una staffa trasversale a unione del basamento del boxer con le traverse del telaio: adesso sono più rigidi, installati 20 cm più avanti e mandano in pensione la suddetta staffa. Così si riducono le vibrazioni trasmesse dal propulsore allo chassis, migliorano confort e dinamica di guida ad alta velocità (meno oscillazione su strade sconnesse equivalgono a una maggiore stabilità).

Pdk pronto per l'ibrido. Inedita la trasmissione Pdk a 8 marce: cambia la rapportatura (la prima è più corta, l’ottava molto lunga e la velocità massima si fa in sesta) e il sistema di lubrificazione, con pompa dell'olio a cilindrata variabile e olio a bassa viscosità che riduce le perdite di potenza. Migliorato l’innesto delle frizioni nei passaggi di marcia, per cambiate ancora più rapide. Inoltre, la scatola del cambio è più compatta e predisposta per accogliere un elettromotore in vista di future versioni ibride della 911. Sia la 2S che la 4S vantano un sistema di torque vectoring con differenziale posteriore autobloccante a regolazione elettronica. Nei modelli 4x4 il gruppo di trasmissione anteriore a controllo elettromeccanico è stato completamente rifatto: annovera frizione a lamelle rinforzate ed è raffreddato ad acqua. A richiesta il pacchetto Sport Chrono: comprende il manettino col pulsante Sport Response (massimizza per 20 secondi la risposta di motore e cambio), la modalità PSM Sport, i supporti motore dinamici a regolazione elettronica, il cronometro e l'app per la telemetria.

L'aerodinamica della nuova Porsche 911 992

Sterzo più diretto . Sulla 992 lo sterzo, con servo elettromeccanico a rapporto di trasmissione variabile, è diventato più diretto dell'11%, il 6% nelle versioni con asse posteriore sterzante opzionale. Quest'ultimo è stato ricalibrato con nuove logiche di funzionamento: a seconda delle velocità, sterza le ruote posteriori fino a due gradi nella stessa direzione, o in quella opposta, delle ruote anteriori, migliorando la stabilità o l’agilità. Il sistema sfrutta una nuova batteria al litio-ferro-fosfato: ha una durata 2,5 volte superiore rispetto a un accumulatore al piombo e pesa circa la metà (12,7 kg totali). A richiesta c'è anche la stabilizzazione attiva del rollio.

Il programma Wet. Grazie a sensori acustici installati nel passaruota anteriore, la 911 riconosce gli spruzzi d'acqua e rileva le condizioni del manto stradale: in caso di strada bagnata, l’elettronica precondiziona Esp e Traction Control, suggerendo al guidatore di passare sulla mappatura Wet, nella quale gli ausili elettronici di guida lavorano con più solerzia, si estende l'ala posteriore (dai 90 km/h), e il comportamento di motore e trasmissione si fa più sornione. A bordo sono presenti il dispositivo di mantenimento e quello di ausilio al cambio di corsia, la frenata automatica di emergenza con riconoscimento pedoni e ciclisti, nonché l’assistente di visione notturna con termocamera (optional). Di serie il cruise control, che con un sovrapprezzo può essere anche adattivo e con funzione Stop-and-go.

COMMENTI

  • Suvvia, basta pagare ed il peso torna basso. Basta equipaggiarla con cerchi in carbonio, freni pdcc, batteria allegerita agli ioni di litio, sedili da corsa e tetto in carbonio. Porsche offre tutto questo tra gli optional dopotutto
  • Ma se il motore eroga 30 CV in più, ma è cresciuto anche il peso, di circa 55 kg, come fa il rapporto peso/potenza ad essere passato da 3,47 a 3,36 kg/CV?
     Leggi risposte
  • Ma se il motore eroga 30 CV in più, ma è cresciuto anche il peso, di circa 55 kg come fa il rapporto peso/potenza ad essere passato da 3,47 a 3,36 kg/CV?
  • E' davvero difficile non ammirare l'intenso e straordinario lavoro fatto dagli ingegneri di Stoccarda. Giù il cappello, davvero.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22366/poster_001.jpg Giro pista - Porsche Cayenne Turbo: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-pista-porsche-cayenne-turbo-ecco-il-tempo-a-vairano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22287/thumb porsche.jpg Porsche Taycan: su strada con la Turbo S http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/porsche-taycan-su-strada-con-la-turbo-s Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22221/IMG_0263.JPG Porsche Taycan: distruggerà la Tesla? (791 CV) http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/porsche-taycan-distruggera-la-tesla-791-cv Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22133/Thumb Taycan.jpg Porsche Taycan: l'abbiamo guidata in anteprima. http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/porsche-taycan-l-abbiamo-guidata-in-anteprima- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22123/poster_001.jpg Giro di pista - Porsche 718 Cayman 2.0: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-di-pista-porsche-718-cayman-2-0-ecco-il-tempo-a-vairano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22017/poster_001.jpg Giro di pista - Porsche 911 Carrera S: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-di-pista-porsche-911-carrera-s-ecco-il-tempo-a-vairano- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22013/poster_6313ab6b-30ee-417a-b02b-7edc7b0544fa.jpg Nuova Porsche 911(992): a lezione da Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/porsche-911-a-lezione-da-paolo-massai Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21775/Thumb Porsche 911.jpg Porsche 992: come te nessuna mai http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/porsche-992-come-te-nessuna-mai Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21761/poster_001.jpg Teaser: Porsche 911: ecco le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-porsche-911-ecco-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21389/WhatsApp Image 2019-03-05 at 14.47.09.jpeg Nuova Porsche 911 Cabriolet (992), voi prendereste la cabrio o...? http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/911-mov Eventi

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca