Mazda3 I dettagli dei motori europei

Lorenzo Corsani Lorenzo Corsani
Mazda3
I dettagli dei motori europei
Chiudi
 

La Mazda ha diffuso i dati completi relativi alla gamma dei propulsori della Mazda3. La cinque porte è già ordinabile in Italia a partire da 23.200 euro nelle versioni Skyactiv-D 1.8 116 CV e Skyactiv-G M hybrid 2.0 da 122 CV: per ora la Casa ha ufficializzato i dati tecnici principali di queste unità che, entro la fine del 2019, saranno seguite dall'atteso Skyactiv-X.

Il 1.8 diesel.
L'unico diesel a listino, il 1.8 Skyactiv-D, eroga 116 CV e 270 Nm di coppia massima disponibile da 1.600 a 2.600 giri. Dichiara (in base all'allestimento) un consumo medio di 4,8-5,7 l/100 km e 130-151 g/km di CO2 nel ciclo Wltp. Il propulsore è dotato di iniettori piezoelettrici, turbina a geometria variabile, di sistema Nox Storange Catalyst (Nsc) e consente di raggiungere i 194 km/h passando da 0 a 100 km/h in 10,3 secondi (192 km/h e 12,1 secondi con il cambio automatico).

Il 2.0 benzina. Il benzina 2.0 Skactiv-G da 122 CV e 213 Nm dichiara invece una media di 6,0-6,7 l/100 km e 136-152 g/km. Adotta l'iniezione diretta ed è stato aggiornato rispetto al passato con nuovi materiali per ridurre gli attriti e con un sistema di disattivazione di due dei quattro cilindri ai carichi parziali. Per questa unità è previsto anche il sistema M Hybrid a 24V, con un motogeneratore a cinghia che recupera l'energia in decelerazione e assiste il motore termico grazie alla batteria agli ioni di litio da 600 Kj. La versione 2.0 benzina tocca i 197 km/h di punta massima e raggiunge i 100 km/h da fermo in 10,4 secondi (10,8 con cambio automatico). 

Entro la fine del 2019 lo Skyactiv-X. La Mazda3 porterà al debutto assoluto entro la fine del 2019 la tecnologia Skyactiv-X, già premiata da Quattroruote nel 2018 con il Q Global Tech Award. Questa unità adotta la tecnologia Spcci (Spark Controlled Compression Ignition) che adotta l'iniezione per compressione in un motore benzina per coniugare i consumi tipici dei diesel con la risposta e la prontezza di un benzina. Anche questo propulsore sarà abbinato al sistema M Hybrid, ma le informazioni relative a potenza, consumi e prestazioni non sono ancora note. In un nostro primo contatto su un prototipo sono stati svelati alcuni dati preliminari: con una cilindrata di 2 litri e il compressore volumetrico, l'unità eroga circa 190 CV e 230 Nm.

COMMENTI

  • Auto interessante la Mazda3. Dopo anni di coupé e berline premium tedesche mi sono comprato (quasi per caso devo dire) una piccola MX5: mi ha fatto ringiovanire di trent'anni. Manuale, non turbo, leggera, ben fatta. E con accessori che da soli farebbero 10.000 euro di opzioni in più, altrove. Ormai le auto sono perlopiù amorfe, troppo grosse, troppo alte, troppo automatiche, tutte turbo, iperservoassistite... Personalmente rimpiango la mia BMW 3 coupé 6 cilindri rispetto all'attuale 4, amorfa al confronto. E la Mazda3 è una voce fuori dal coro col suo 2 litri atmosferico.
  • E' comunque da precisare che il compressore volumentrico in questo caso non serve tanto per incrementare la potenza quanto per garantire in ogni condizioni di temperatura ed altitudine che affluisca nel cilindro la precisa massa di aria prevista dai parametri di progetto per avere l'accensione per compressione.
  • la coppia massima è in effetti poco più alta del motore aspirato ma potrebbe essere erogata a regime inferiore. L'aspirato ha la coppia max a 4000 giri, mentre l'X potrebbe averla magari a 2500 ed avere inoltre un andamento più favorevole.
  • Nel caso del motore skyactiv X il compressore volumetrico non ha come funzione principale quella di incrementare la massa di aria aspirata così da poter bruciare più carburante e generare più coppia e potenza, ma ha la funzione di assicurare in ogni condizione di temperatura ed altitudine che la precisa massa di aria prevista dai parametri di progetto affluisca in camera di scoppio a quel dato regime e carico. Questo perché l'accensione per "compressione pilotata da candela", mia volgare traduzione di SPCCI, necessità di parametri molto stringenti quanto a massa di aria presente e pressioni in camera di scoppio al punto morto superiore. Poiché la densità dell'ara varia con la temperatura e l'altitudine serve un compressore per potere garantire gli esatti valori necessari (e con il volumetrico si ha maggiore controllo di quanto aria affluisce visto che è collegato meccanicamente all'albero motore). La differenza di coppia è in effetti limitata però il valore assoluto non ritrae completamente il carattere del motore, dalle prove del prototipo di un anno si evinceva un motore molto "pronto" e con un ottimo allungo. I valori di coppia dichiarati sono quelli che si producono al banco con acceleratore completamente premuto, condizioni che sono rare nella guida normale. Bisogna vedere come la coppia viene erogata ai carichi parziali. Mazda asserisce che il motore permette ottime economie anche accorciando i rapporti cosa che permette migliore prontezza. Dai conteggi che ho fatto partendo dai rapporti del cambio e del finale ed il rotolamento dei pneumatici lo skyactiv G ha i rapporti davvero lunghi per un benzina staremo a vedere che i medesimi rapporti saranno mantenuti per l'X. Purtroppo al momento non ho trovato alcune prova dello skyactiv X in versione diciamo quasi definitiva. E' a listino già in alcuni paesi ( come la slovacchia) ma non ci sono prove (almeno io non le ho trovate) salvo quelle dei prototipi di circa un anno fa. E' comunque una stranezza che capita piuttosto spesso con le marche giapponesi questa che mettono sul mercato una macchina nuova e la motorizzazione più caratterizzante ed innovativa venga poi rilasciata dopo vari mesi (tanto per dire honda con il crv hybrid si è comportata in modo analogo).
  • Non sono un estimatore del marchio, ma devo dire che apprezzo molto le scelte recenti di Mazda sia in fatto di design, molto pulito (in controtendenza rispetto alla massa), che in ambito motoristico. Tuttavia un 2.0 da 122 cv lo vedo poco adatto soprattutto al mercato italiano, dove ancora si ragiona in termini di cilindrata e un 2 litri è spesso considerato eccessivo. Mi stupisco tuttavia di come sia possibile che il 2 litri sovralimentato offra "solo" 230nm (come una Bravo 1.4 turbo di qualche anno fa) a fronte di una coppia di 213 nm della versione naturalmente aspirata.
  • bella , interessate la linea , completa di sistemi adas, sui consumi quali veri ? dati della casa per la 2.0 benzina 122 cv cambio automatico AT : combinato 5,6- extra urbano 4,7 - urbano 7.1 emissioni 128 CO2
  • Le motorizzazioni sono il punto debole , pochi cavalli rispetto alla cilindrata
  • Temo che 122 cv costringa qualcuno al ritocco della centralina...in fin de' conti il 2000cc è molto invitante per farlo...
  • Andrò un po' controcorrente e devo dire che sono abbastanza deluso dalla versione definitiva, almeno a livello estetico. C'è sicuramente una ricerca di fluidità nelle forme, ma il risultato finale è, a mio parere, una linea sproporzionata e goffa. Al frontale basso e filante hanno attaccato un corpo vettura e un posteriore pesanti e poco riusciti. Ovviamente nessuno si aspettava una coupé e già dalla presentazione del prototipo si intuiva una certa pesantezza nelle forme del retrotreno (ben celate però dai grossi cerchi montati in quell'occasione che non lasciavano intuire troppo le proporzioni reali). Con ruote normali il problema inevitabilmente riaffiora. Al di là del mio giudizio personale sull'estetica che può essere condivisibile o meno, credo che le potenze relativamente basse scelte per il lancio della vettura in Italia non siano un problema o un errore. Non è un'automobile pensata per il puro piacere di guida, ma una hatchback che deve portarti in giro senza strafare. Vedremo poi se arriverà qualche versione con delle pretese in più. Molto interessante invece il nuovo motore Skyactive X.
     Leggi risposte
  • Sono davvero stupito dai diversi commenti che valutano come esteticamente gradevole questa vetture. Io la trovo orribilmente simile all'Alfasud. E' proprio vero che l'estetica è soggettiva!
  • Gloriosa Matsuda, che bel design fluido, pininfarinico alla Vermeersch! L'ho vista al Salone Auto di Chicago; bellissima. Il motore mi ricorda quella VW GOLF 3 (credo) che era un 2000 con 90CV, fatto per durare. Ma mi chiedo: chi compra una Mazda 3 come auto-mulo? Non so, come notava un amico qui del blog, se design cosi' moderno ed emozionale e i 122CV non siano disallineati come proposta al mercato. Sono perplessissimo.
  • Leggendo i vari commenti, ormai si è ossessionati dalle prestazioni da F1. Se un'auto non fa lo 0-100 in 5 secondi e non ha almeno 259 CV, non va bene, come se tutti ad ogni semaforo accelerare sempre a tavoletta!! Personalmente ritengo il 2 litri benzina adeguato e con buone prestazioni. Per la ripresa se la coppia è in alto, basta scalare marcia o non si è più capaci di guidare? Con l'automatico basta schiacciare a fondo il pedale del gas per il kickdown.
     Leggi risposte
  • Non discuto che il 2000 da 122 cv possa essere soddisfacente, sono certo che un motore a benzina aspirato non "spinto" dia meno problemi di un turbodiesel con il DPF in particolare su percorsi brevi. Ho avuto un SAAB 900 con 133 cv che era piacevolissima se non si chiedevano riprese rapide con le marce alte. Con il CRV 2.2 turbodiesel DPF ho riprese veloci sia in 5° che in 6°, il DPF non mi ha dato problemi in quanto faccio un utilizzo della vettura consono al DPF. Oggi, complici forse anni di diffusione dei turbodiesel che hanno coppie ragguardevoli (diciamo da 250 Nm a 340 Nm per dire valori ragionevolmente comuni) si chiede spesso alla vettura rapidità a riprendere velocità che un aspirato benzina di cilindrata 1600-2000 non può fisicamente dare. Il valore della coppia massima è inferiore in assoluto e in genere a regime più elevato di un motore turbocompresso benzina ancorchè di cilindrata inferiore. In mazda lo sanno, pochi giorni fa il responsabile vendite con cui ho lungamente parlato era anche lui del parere che il 122 cv non potrà attrarre molta clientela ed attendeva con ansia quanto me lo skyactiv X. Peraltro nel listino di mazda slovacchia lo skyactiv X è già presente. Il downsizing è una moda dovuta a vari motivi tecnici che sappiamo tutti (e qualche vantaggio economico soprattutto in italia) e certo alcun case hanno ecceduto (montare un 1000 turbocompresso su vetture di 1,5 tonnellate ha le sue contropartite) però se si chiedono occasionalmente al motore prestazioni di un certo piglio un 1,4 o 1,5 litri turbocompressi danno in termini di coppia e quindi di ripresa delle soddisfazioni superiori rispetto ad un aspirato duemila, questo lo si evince anche dai dati delle prove di 4R e da prove di tutte le riviste di settore. Chiaro che se si va tranquilli un aspirato 2000 è più che soddisfacente. Peraltro quanto mi son permesso di scrivere trova conferma su alcune prove della nuova mazda 3 che ho letto e che dicono in sintesi: il motore è fin troppo tranquillo la vettura si merita qualcosa di più performante (negli stati uniti è venuta con il 2,5 litri). Per quanto riguarda il numero di ottano ed "ottani" stiamo scrivendo dei commenti in un forum non stiamo facendo un esame di meccanica delle macchine... altrimenti possiamo pure parlare di RON MON ed AKI. Posso segnalare magari in relazione al numero di ottano che vi sono alcune presentazioni della tecnologia SPCCI che mostrano che in relazione al numero di ottano lo skyactiv X ha una curva di coppia con andamento diverso: picco più spostato ai bassi regimi con numero di ottano inferiore, ed a regime più alto con numero di ottano superiore. Può darsi che questo determini risultati diversi in termini di prestazioni di ripresa a seconda dei mercati e della benzina in essi distribuita. Mi pare di avere inteso che il motore sia ottimizzato con benzina NON ad alto numero di ottano (e la cosa ha il suo senso visto come funziona).
  • Posso chiedere la fonte di consumi ed emissioni? da listino mazda sono totalmente diversi: https://www.mazda.it/assets/italy/cars/Nuova%20Mazda3/Listino%20Pubblico%20Nuova%20Mazda3%20Gennaio%202019.pdf
  • Deciso passo in avanti dal punto di vista estetico, rispetto al modello 2013 con "look da pensionati" che va a sostituire. Resta il problema dei propulsori davvero tranquilli, rispetto alle cilindrate in gioco.
  • Grande macchina... Grande Mazda!
  • Ripresa da paura.....
     Leggi risposte
  • Attendo con grande impazienza lo skyactiv X che segna una svolta epocale nella progettazione dei motori endotermici. Dovrebbe assicurare prestazioni più brillanti della 122 cv con cui stanno iniziando le vendite. Prestazioni che in certo modo, consentitemi, sarebbero anche più in linea con l'estetica decisamente sportiveggiante (e davvero bella) della vettura. Il fatto però che la vendita dello skyactiv X si stia spostando in avanti (prima era dato per giugno adesso per fine 2019) deve avere un qualche significato. Attendono fine anno per avere l'omologazione 6d "piena" ( e non "temp")? Stanno avendo, magari con la benzina europea (che ha ottani diversi da quella americana e giapponese) qualche problema di messa a punto? Oppure come ho letto su un sito un "boss" della Mazda ha affermato che stanno cercando di "premere" quante più prestazioni possibili dall'X sacrificando un poco l'efficienza in quanto il basso costo del carburante a livello globale in questo momento potrebbe rendere la sola efficienza un aspetto non abbastanza attrattivo? Fatto sta che personalmente spero che non si vada tanto avanti in quanto come spesso accade con le vetture giapponesi presentare un nuovo modello con dei motori in certo senso "sbagliati" o "fuori tempo" condanna a volte la vettura per quanto valida a dover fare poi una strada tutta in salita. Sicuramente un 2 litri con solo 122 cv per quanto efficiente ed avanzato (mild hybrid con disattivazione dei cilindri) oggi come oggi in italia ha poche speranze di essere attrattivo. Il timore di essere un beta tester avendo avuto già due vetture giapponesi francamente è molto ridotto. Mazda poi costruisce se on vado errato ad Hiroshima ed in Messico ma le vetture del mercato europeo arrivano da Hiroshima.
     Leggi risposte
  • Già vista e provata...
  • Sono andato a vederla settimana scorsa e devo dire che dal vivo mi è piaciuta veramente tanto. Dotazione super completa e materiali di qualità. Per me i dubbi stanno nel cambio automatico e nello skyactive X in quanto non saprei se fidarmi a comprarlo. Avrei paura di fare da beta tester e ritrovarmi più in officina che in auto!
  • Sono andato a vederla settimana scorsa e devo dire che dal vivo mi è piaciuta veramente tanto. Dotazione super completa e materiali di qualità. Per me i dubbi stanno nel cambio automatico e nello skyactive X in quanto non saprei se fidarmi a comprarlo. Avrei paura di fare da beta tester e ritrovarmi più in officina che in auto!
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21492/P1100782.JPG Nuova Mazda3: l'ibrido pareggia il diesel http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/nuova-mazda-3-ibrido-vs-diesel-2-a-2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21395/WhatsApp Image 2019-03-05 at 15.56.19 -1-.jpeg Mazda CX-30, se non vuoi la CX-3, ma nemmeno la CX-5 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/mazda-cx-30-se-non-vuoi-la-cx-3-ma-nemmeno-la-cx-5 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21073/20180905_123412 -3-.jpg Meglio un'auto potente o divertente? La prova con la Mazda MX-5 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/mazda-mx5-2019-def-2-mov Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20740/Thumb Mazda.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 5 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-mazda-mx-5-yamamoto-day-5 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20714/poster_0021.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 4 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-day-4-bellati-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20713/poster_005.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 3 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-day-3-bellati-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20711/poster_54fb8b61-9302-416f-8a93-f15aaf464d34.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-mazda-mx5-yamamoto-day-2-valenti-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20709/poster_006.jpg Diario di bordo: Mazda MX-5 Yamamoto - Day 1 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-mazda-mx-5-yamamoto-day-1 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20267/202_2018008-3423-D.jpg_PREVIEW-iloveimg-cropped.jpg Viaggi: alla scoperta della Mazda, tra genio e follia http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/un-viaggio-alla-scoperta-della-mazda-tra-genio-e-follia Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20159/poster_003.jpg Nuova Mazda6 Wagon: evoluzione, non rivoluzione al Salone di Ginevra 2018 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/nuova-mazda6-wagon-evoluzione-non-rivoluzione-al-salone-di-ginevra-2018 Eventi

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona