Nuovi Modelli

Toyota Supra
Avviata la produzione in serie della sportiva

Toyota Supra
Avviata la produzione in serie della sportiva
Chiudi

La Toyota ha avviato la produzione della nuova generazione della Supra all'interno dello stabilimento autriaco della Magna Steyr, a Graz. Il primo modello uscito dalle linee sulle quali vengono assemblate anche le BMW Z4 è stato venduto all'asta alla cifra di 2,1 milioni di dollari (1,85 milioni di euro), tutti devoluti in beneficenza per l'American Heart Association e la Bob Woodruff Foundation.

Con la firma di Akio Toyoda. L'esemplare con telaio 20201 (che indica il model year 2020 affiancato dal numero progressivo di produzione) ha una carrozzeria color grigio opaco con calotte degli specchietti rosse e cerchi di lega neri. All'interno sono presenti delle sellerie di pelle rossa con inserti di fibra di carbonio per la plancia: a rendere unica questa vettura, oltre al suo numero di serie, è anche la copertura del propulsore firmata da Akio Toyoda, presidente della Casa giapponese.

COMMENTI

  • Qualsiasi appassionato di auto non può che gioire per un nuovo modello sportivo: qui di nuovo c'è la carrozzeria, con un assetto ad hoc messo a punto da Toyota. Motore, telaio, ciclistica sospensiva, cambio ...e perfino interni è una Z4. Quindi penso che un appassionato di auto, così come può aver posseduto e onorato l'iconica Supra originale, oggi non possa che apprezzare l'originale di questa, ovvero la bavarese. Poi ci sono gli appassionati ventenni... ecco, magari quelli si incantano più facilmente.
  • Reputo che Supra (come pure Z4) sia un prodotti molto emozionali e talmente irrazionale che andrebbe privata prima di prendere qualsiasi decisione d'acquisto.
     Leggi le risposte
  • Toyoda che firma un'auto tedesca: questo è il business.
     Leggi le risposte