In occasione dell'ePrix di Monaco della Formula E la Aston Martin ha presentato in anteprima europea la Rapide E. La vettura ha percorso alcuni giri del circuito cittadino con Darren Turner, il pilota ufficiale della Casa, al volante, che ne ha lodato le prestazioni: con 4 secondi netti per toccare i 100 km/h da fermo e 250 km/h di punta massima l'elettrica non vuole far rimpiangere i classici V12 inglesi.

155 esemplari, 320 km di autonomia. La Rapide E, che è stata svelata per la prima volta al Salone di Shanghai, sarà prodotta in soli 155 esemplari ed è la prima elettrica pura della Casa di Gaydon. I due motori posteriori erogano una potenza totale di 610 CV e 950 Nm, mentre le batterie da 65 kWh con tecnologia 800V consentono di percorrere fino a 320 km nel ciclo Wltp. La base di partenza è quella della Rapide con motore endotermico V12 aspirato, ma il prezzo di listino non è stato ancora comunicato. La quattro porte a elettroni sarà prodotta nella nuova fabbrica di St. Athan, dove nasceranno tutti i futuri modelli elettrificati dell'Aston Martin e della Lagonda.