Nuovi Modelli

Mini Clubman e Countryman
306 cavalli per le versioni JCW - VIDEO

Mini Clubman e Countryman
306 cavalli per le versioni JCW - VIDEO
Chiudi

L’ultimo aggiornamento delle Clubman e Countryman JCW porta novità succose. Nel cofano della wagon e della crossover compatta inglesi arriva un 2.0 litri da 306 CV e 450 Nm che le rende, di fatto, le Mini stradali più potenti mai prodotte. L’incremento rispetto alle precedenti versioni è notevole: 75 CV. Motivo per cui l’intero impianto è stato rivisto: dal telaio ai freni, passando per il raffreddamento. E la trasmissione Steptronic a 8 rapporti, che integra differenziale autobloccante a controllo elettronico per le ruote anteriori, ha un funzionamento ancora più sportivo.

C’è sempre più sprint. Con il nuovo quattro cilindri – presumibilmente lo stesso turbobenzina in dote alla BMW X2 M35i – si alza l’asticella delle prestazioni. Lo 0-100 km/h richiede ora solo 4,9 secondi alla Clubman e 5,1 alla Countryman, in questa veste da sparo. A detta della Casa, la coppia massima è disponibile tra i 1.750 e i 4.500 giri/min, mentre il picco di potenza arriva tra i 5.000 e i 6.250 giri. I 75 CV in più si devono alla crescita di dimensioni dei turbo. Per controbilanciare l’incremento della pressione di sovralimentazione, il rapporto di compressione è stato ridotto (da 10,2 a 9,5).

2019-mini-countryman-jcw-10

I dischi mordono forte. Aumentando la spinta, anche la taratura di molle e sospensioni (in opzione anche adattative a controllo elettronico), ulteriormente irrigidita, il Dsc e lo sterzo elettromeccanico sono stati ricalibrati di conseguenza. E l’impianto frenante adesso include pinze fisse a quattro pistoncini per le ruote posteriori, per garantire spazi di frenata ridotti anche sotto sforzo. I dischi sono da 360 mm di diametro all’anteriore e da 330 mm al posteriore. Completano l’aggiornamento tecnico rinforzi specifici per gli attacchi di telaio e motore.

Mini Countryman John Cooper Works 2019

Ritocchini alla wagon. Parlando di stile, poche le differenze. Si notano, per la Clubman, una griglia ridisegnata e scarichi più larghi. I fari a Led con il disegno della Union Flag al posteriore sono di serie, così come i cerchi John Cooper Works di lega da 18” modello Black Grip Spoke. In opzione c’è anche la misura in più, abbinabile ad altri disegni delle razze. Prezzi e tempi di uscita delle Clubman e Countryman JCW aggiornate non sono ancora stati comunicati.

COMMENTI

  • Nella versione precedente (230 cv) era prevista la variante con cambio manuale. La speranza, verosimilmente vana, che l'opzione possa essere mantenuta. Non si capisce perché non c'è una versione limitata a 252 cv per evitare i costi del superbollo, come proposto da altri (pochi) costruttori. Quindi o 192 o 306 cv, la versione intermedia ci starebbe...
  • Hanno il motore della M135i... livello Golf R.