I clienti Audi potranno ordinare già dalle prossime settimane in Germania l'inedita Q5 55 TFSI e quattro, disponibile a partire da 60.450 euro. Si tratta della variante plug-in hybrid della suv tedesca, declinata nell'allestimento sportivo S che va così ad affiancare la SQ5 TDI da 347 CV appena introdotta.

367 CV e circa 40 km a emissioni zero. La S5 e quattro propone un powertrain composto dal 2.0 TFSI da 252 CV e 370 Nm  e dal motore elettrico da 143 CV e 350 Nm integrato nel cambio automatico sette marce s tronic. La potenza totale di sistema è pari a 367 CV e 500 Nm e la S5 è così capace di toccare i 100 km/h da fermo in 5,3 secondi, con una velocità massima di 239 km/h. La vettura è dotata di trazione integrale quattro ultra, che può escludere l'asse posteriore in specifiche condizioni di guida per ridurre gli attriti. Trattandosi di una plug-in hybrid è importante sottolineare che le batterie al litio da 14,1 kWh consentono di percorrere circa 40 km in modalità elettrica con velocità massima di 135 km/h, mentre il consumo medio nel ciclo wltp è pari a 2,1-2,4 l/100 km e 46-53 g/km di CO2. I tempi di ricarica delle batteria sono di circa 2 ore e 30 minuti con una connessione a 400V e di circa 6 ore con una presa domestica.

Tre modalità di guida da ibrido a elettrico. Per ottimizzare i consumi l'impianto di climatizzazione utilizza una pompa di calore, inoltre la vettura è dotata del predictive efficiency assistant (PEA) che gestisce automaticamente le fasi di sailing e di recupero dell'energia in frenata (fino a 0,2 g senza attivare l'impianto tradizionale) analizzando i dati provenienti dai sensori e dalle telecamere di bordo e le mappe gps in base alla destinazione impostata. Quando è attivo il Cruise Control il PEA lavora in simbiosi per ridurre al minimo i consumi, mentre nelle altre condizioni viene inviato un feedback aptico al pedale dell'acceleratore e vengono visualizzate delle informazioni sui display di bordo per migliorare l'efficienza durante la guida. La vettura è inoltre dotata di tre diverse modalità di guida denominate Hybrid, Battery Hold ed EV, che permettono di modificare il comportamento del powertrain.