Nuovi Modelli

Fiat 500 Jolly Icon-e
Con Garage Italia la spiaggina diventa elettrica

Fiat 500 Jolly Icon-e
Con Garage Italia la spiaggina diventa elettrica
Chiudi

L'elettrificazione arriva anche nell'atelier di personalizzazione creato da Lapo Elkann, Garage Italia, che presenta Icon-e, un nuovo progetto che punta a restaurare modelli del passato trasformandoli in elettrici. Il primo modello della nuova serie di vetture a emissioni zero è basato su una Fiat 500 Jolly, una spiaggina costruita a partire dalla fine degli anni cinquanta dalla carrozzeria Ghia.

2019-Fiat-500-Jolly-Icon-e-Garage-Italia

Il bicilindrico lascia spazio all'elettrico. Pensata per coniugare il passato con il presente, la Fiat 500 Jolly Icon-e è spinta da un motore elettrico posizionato al posto del bicilindrico originale e collegato direttamente al cambio. L'unità elettrica è alimentata da una batteria ricaricabile dalle colonnine rapide in quattro ore: per fare il pieno con le prese domestiche serve il doppio del tempo. Per il momento l'atelier milanese non ha diramato ulteriori informazioni tecniche, limitandosi a descrivere alcune delle particolarità di questo restomod (il restauro di una vettura con componenti moderne, ndr). Il piccolo quadro strumenti del cinquino, per esempio, è stato sostituito da un display digitale da 5" che riporta lo stato di carica della batteria, la velocità e altre informazioni, mentre i sedili, interamente realizzati a mano, sono stati creati intrecciando una corda naturale specifica per l'impiego all'aria aperta.

Look vintage, dettagli moderni. L'estetica è rimasta quella della 500 Jolly del secolo scorso, fatta eccezione per alcuni particolari. I fari sono gli stessi del modello originale ma impiegano un sistema d'illuminazione a Led, mentre la calandra anteriore ora nasconde la presa di ricarica del sistema elettrico. Tra le altre modifiche i carrozzieri della Garage Italia hanno modificato con una struttura di rinforzo la cornice del parabrezza, così da garantire una maggiore sicurezza: anche la rigidità del telaio è stata aumentata con l'inserimento di una cellula di rinforzo. La 500 Jolly è solo il primo esempio del nuovo progetto Icon-e: presto l'atelier di Lapo Elkann svelerà nuove vetture elettriche basate su modelli del passato.

COMMENTI