In occasione dell'Elton John Aids Foundation Gala la Bentley presenta la Flying Spur First Edition. Il primo esemplare sarà battuto all'asta per beneficenza e personalizzato insieme al team della Casa di Crewe attraverso l'esclusivo programma Co-Creation Luxury Service, che permette di avere al proprio servizio un designer con cui sviluppare l'intero progetto dell'esemplare.

La versione speciale sarà disponibile per 12 mesi. La First Edition apre la carriera della terza generazione della Flying Spur, appena rinnovata con un progetto completamente nuovo che deriva dalla recente Continental GT. Sarà ordinabile soltanto per i primi 12 mesi di produzione con l'unica opzione del propulsore W12 da 635 CV e 900 Nm abbinato al cambio doppia frizione otto marce e alla trazione integrale.

Dotazioni esclusive e full optional. Ai clienti che cercano un allestimento esclusivo per questa berlina di lusso la Bentley risponde con soluzioni dedicate. Oltre ai badge esterni con la Union Jack e il numero 1, ripresi anche nei battitacco, la First Edition si distingue per il nuovo logo illuminato a scomparsa sul cofano, per l'adozione di serie del Bentley Rotating Display, per i cerchi di lega da 22" Mulliner Driving Specification e per l'adozione del pacchetto di Adas Touring Specification. Quest'ultimo include il lane assist, il night vision, l'head-up display e l'adaptive cruise control con traffic jam assist. L'abitacolo è impreziosito anche dai legni pregiati e dalla presenza del tetto panoramico con copertura interna d'Alcantara.