Nuovi Modelli

Porsche Taycan
Prova di resistenza a Nardò: 3.425 km in 24 ore

Porsche Taycan
Prova di resistenza a Nardò: 3.425 km in 24 ore
Chiudi

Continuano i collaudi della Porsche Taycan in attesa del debutto programmato per il 4 settembre prossimo. Recentemente la Casa aveva sottoposto la sua quattro porte a uno stress-test in accelerazione; stavolta la prova è stata di resistenza, con l’elettrica che ha percorso 3.425 km in 24 ore sul circuito di Nardò a una velocità compresa tra 195 e i 215 km/h. Per intenderci, la distanza è equivalente a un viaggio dal sud della Puglia al centro della Norvegia.

2019-porsche-taycan-nardo-02

Non teme il caldo. Lo scopo di queste prove è sempre lo stesso: convincere gli scettici e dimostrare che la Taycan, benché sia la prima a batterie, è una Porsche vera. Nonché un’elettrica fuori dal comune, almeno nel panorama odierno, per la costanza con la quale garantisce alte prestazioni. A Nardò la nuova sportiva di Zuffenhausen ha girato con picchi di temperatura di 42 gradi Celsius (54 per l’asfalto) portando a termine senza intoppi la propria endurance, limitandosi alle pause necessarie per il cambio-pilota e per veloci ricariche effettuate tramite colonnine a 800 volt installate dalla Casa a lato della pista. I risultati hanno mostrato una gestione termica efficiente anche a velocità medie elevate e in condizioni di guida estreme.

2019-porsche-taycan-nardo-04

Pit-stop rapidi con il sistema a 800 Volt. Quest’ultimo è un aspetto cruciale per una vettura come la Taycan: sia per le prestazioni, che potrebbero subire cali di potenza dovuti a un eccessivo surriscaldamento, sia per la ricarica, che perderebbe efficienza. A proposito, questa Porsche sarà il primo modello di produzione alimentato a batteria ad arrivare sul mercato con un sistema a 800 Volt. Una tecnologia mutuata dalla 919 Hybrid che le permetterà di ripristinare fino a 400 km (circa l’80%) in quindici minuti dalle future colonnine Ccs a 350 kW.

COMMENTI

  • &Davide Z. -La Cina potrebbe ... costruire circa 6 centrali nucleari all'anno. Ma non lo farà. Sia la CGN che l’azienda di Stato che finanzia gli investimenti AP1000 della Cina si collocano tra i primi 10 operatori mondiali nel settore delle energie rinnovabili, e , dato che la tecnologia è a un passo dall’essere abbandonata, e secondo gli esperti, compresi alcuni con legami con il governo di Pechino, il settore nucleare cinese sta per soccombere sotto gli stessi problemi che colpiscono l’Occidente, e la tecnologia è troppo costosa, e i cittadini non la vogliono, andrà a finire che i progetti verranno man mano tramutati utilizzando il molto meno costoso rinnovabile.
  • È chiaro che Porsche, fabbrica di auto e SUV sportivi ci tenga a far vedere che; ..ma cavatevi dalla testa le autobahn ai 200..sono cose che puoi fare adesso con la rete garantita da fonti costanti, mai potrà succedere in futuro. Per le elettriche, per cui non c'è una condizione peggiore, tanto per le ibride. E se il gasolio sparirà, anche per le termiche residue. Le abitudini cambieranno, la società attuale richiede enormi quantità di energia, che solo il petrolio è stato in grado di fornire..finito lui finisce anche questa tipologia di civiltà. I segnali già ci sono e l'indietro tutta di Trump a nulla serve.
     Leggi risposte
  • Inserisci qui il tuo commento l'auto oggetto della prova sarà sicuramente una porsche a tutti gli effetti ma io personalmente mi chiedo se questo e' importante. Mi spiego meglio. Fino ad oggi l'alimentazione elettrica o ibrida e' stata perseguita il piu' delle volte per ricercare prestazioni estreme ammantando nel contempo l'autovettura di un alone "rispetto dell'ambiente" e permettendo alle case automobilistiche di abbassere il livello medio di inquinamento della loro gamma (abbassarlo pero' solo sulla carta e non effettivamente). Abbiamo veramente bisogno di una porsche o di una tesla per fare da 0 a 100 in pochissimi secondi facendo finta di rispettare l'ambiente? Quanti di noi nella loro vita hanno mai provato con la propria auto uno 0-100 al massimo della prestazione permessa dall'auto? Sono personalmente convinto che il mondo ha maggiormente bisogno di piccole autovetture elettriche che si possano utilizzare quotidianamente e in modo diffuso. Io penso ad una vetturetta delle dimensioni di una fiat panda elettrica con una cinquantina di cavalli piu' che sufficienti a spingerla a velocità autostradali limite (120-130 km/h) con una autonomia di 300/400 km piu' che sufficiente a permettere all'utente medio di utilizzarla per recarsi al lavoro quotidianamente per 3/4 giorni di seguito ricaricandola solo 1 volta nel box a metà settimana e l'altra durante il fine settimana. Però il costo non dovrebbe essere di troppo superiore a quello di una utilitaria di oggi (diciamo nel range dei 12-15.000 euro). Se si arrivasse a poter disporre di una vettura di questo tipo allora si che anche da noi (e non solo in Norvegia dove influiscono determinanti risparmi fiscali) l'elettrico avrebbe una adeguata diffusione. Tutte le altre considerazioni in materia sono vane.
     Leggi risposte
  • Una media di poco superiore a quella ottenuta, quasi cinquant'anni fa, con un'Alfa Montreal. Su strada aperta. Con due passaggi alla frontiera. Oppure la metà dei chilometri percorsi a Nardò con una 928 s. Circa quarant'anni fa. Bella dimostrazione.
     Leggi risposte
  • Bisognerebbe capire quanto dura la carica della batteria a 205 km/h ( velocità che su una autobahn tedesca è più che ragionevole...)
     Leggi risposte
  • Grazie Piccotti e grazie al nostro sapientino Andrini per le risposte. Mi è venuta una domanda adesso, tutto questo bel mondo al momento con carico fiscale molto basso. Cosa accadrà quando gli stati nazionali applicheranno le aliquote dei prodotti energetici al mondo dell'automotive elettrico? Gli stati nazionali non si priveranno certo delle entrate fiscali per amore della Madre Terra. Sarebbe interessante questo outlook sulla reazione del mercato a pari condizioni.
     Leggi risposte
  • Domanda: a che servono quei quattro fori simil tubi di scappamento che si vedono nella parte inferiore del paraurti posteriore dell'auto ?
     Leggi risposte
  • A Nardò l'energia elettrica è fornita dal nucleare francese oppure dalle centrali termoelettriche alimentate con il gas o petrolio russo? Il business delle pile è in gran parte in mano ai cinesi? Come si smaltiscono le batterie? Perchè la rivista non ne parla mai? Vorrei un'attimo capire e chiarire cosa c'è dietro. L'ecologia non ha spazio in questo argomento. Il magistrato Falcone disse: "segui i soldi e troverai la verità".
     Leggi risposte
  • Anche questo record, esattamente come quello della Model 3, dimostra esattamente il contrario di quello che il messaggio vorrebbe suggerire: il rapporto tra tempo di utilizzo e tempo di ricarica delle auto elettriche è inaccettabile, anche nel caso più favorevole.
     Leggi risposte
  • Interessante ,anche se Bjørn Nyland ha totalizzati 2781, con traffico, limiti a tratti e non tutti in autostrada. Le ricariche veloci non sono un grosso problema per la longevita' della batteria come dimostrato da alcune Tesla superkilometrate se gestite bene dal impianto di raffreddamento e dal bms . Quello che sarebbe interessante , oltre ai tempi totali di ricarica sarebbe l'efficienza della vettura , la ricarica puo' anche essere veloce ma se puoi percorrere massimo 2 ore a 130km/h su lunghe percorrenze puo' essere noioso dover per forza fermarsi, 5-15 o 20 minuti che siano.
     Leggi risposte
  • 2 informazioni sarebbero interessanti: i tempi totali di ricarica e corsa effettiva (a mano ho calcolato 7h di ricarica e 17h di corsa, e quindi 15m di sosta ogni 35m di corsa), e la capacitá effettiva della batteria dopo 30 ricariche veloci (se io faccio lunghe percorrenze si innesca un circolo vizioso: ricariche veloci = minore autonomia = + ricariche veloci)
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22287/thumb porsche.jpg Porsche Taycan: su strada con la Turbo S http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/porsche-taycan-su-strada-con-la-turbo-s Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22221/IMG_0263.JPG Porsche Taycan: distruggerà la Tesla? (791 CV) http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/porsche-taycan-distruggera-la-tesla-791-cv Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22133/Thumb Taycan.jpg Porsche Taycan: l'abbiamo guidata in anteprima. http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/porsche-taycan-l-abbiamo-guidata-in-anteprima- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22123/poster_001.jpg Giro di pista - Porsche 718 Cayman 2.0: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-di-pista-porsche-718-cayman-2-0-ecco-il-tempo-a-vairano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22017/poster_001.jpg Giro di pista - Porsche 911 Carrera S: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-di-pista-porsche-911-carrera-s-ecco-il-tempo-a-vairano- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22013/poster_6313ab6b-30ee-417a-b02b-7edc7b0544fa.jpg Nuova Porsche 911(992): a lezione da Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/porsche-911-a-lezione-da-paolo-massai Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21775/Thumb Porsche 911.jpg Porsche 992: come te nessuna mai http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/porsche-992-come-te-nessuna-mai Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21761/poster_001.jpg Teaser: Porsche 911: ecco le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-porsche-911-ecco-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21389/WhatsApp Image 2019-03-05 at 14.47.09.jpeg Nuova Porsche 911 Cabriolet (992), voi prendereste la cabrio o...? http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/911-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21169/poster_005.jpg La Porsche 911 992 vista dal vivo al Salone di Los Angeles http://tv.quattroruote.it/eventi/los-angeles-2018/video/porsche-911-992-live-salone-di-los-angeles Eventi

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca