Nuovi Modelli

Volkswagen
Tutte le novità della Golf 8 - VIDEO

Volkswagen
Tutte le novità della Golf 8 - VIDEO
Chiudi

Sul numero di novembre di Quattroruote, in edicola dal 25 ottobre, spieghiamo come la Volkswagen Golf, dal 1974 a oggi, ad ogni generazione sia sostanzialmente riuscita a incarnare lo spirito del tempo - lo Zeitgeist, per dirla nella sua lingua madre, di ogni epoca - e come questo sia stato uno dei segreti per la sua longevità. Nel momento in cui l’ottava serie si svela al mondo, viene spontaneo chiedersi come interpreterà il decennio 2020: un tempo gravido di cambiamenti epocali che ha già partorito, per la prima volta in quasi mezzo secolo, una sorellina di latte uguale e contraria, una sorta di anti-Golf, la ID.3, in apparenza meglio dotata, per la sua natura elettrica, a incarnare lo Zeitgeist di questa nostra era. Si prospetta una crisi d’identità per sua maestà la Golf? Pare di no. La sfida, non nei numeri ma nella rilevanza simbolica, portata direttamente in casa, ha avuto l’effetto di produrre una Golf che, fedele ai suoi tratti estetici, si presenta profondamente rinnovata nei contenuti. Vediamoli.

Volkswagen Golf 8: ecco la nuova generazione

Non elettrica, elettrificata. Otto motori, tutti turbo e tutti efficienti, cinque dei quali ibridi tra mild e plug-in. Il diesel rimane, con il 2.0 (l’1.6 è andato in pensione) in due varianti di potenza, da 115 e 150 CV (quest’ultima anche 4Motion), ed è tutt’altro che un residuato di un’altra epoca. La Volkswagen li ha dotati di doppio iniettore di urea e ha raddoppiato anche il catalizzatore Scr, per renderli a prova di “crociate”. Sono abbinabili entrambi al cambio manuale a sei marce (tutto nuovo) oppure al doppia frizione Dsg. I benzina partono dal tre cilindri 1.0 TSI da 90 cavalli accoppiato a un cambio manuale a sei marce. Seguono il tre cilindri 1.0 TSI da 110 e due 1.5 quattro cilindri (con tecnologia di disattivazione ai bassi carichi) da 130 e 150 cavalli, con il medesimo manuale. Questi ultimi tre, però, sono disponibili anche in versione mild hybrid da 48 volt, con la denominazione eTSI, in associazione al cambio doppia frizione Dsg a sette rapporti.

Anche ricaricabile. Non finisce qui. A questi propulsori si aggiungeranno nel corso del 2020 due motori quattro cilindri 1.4 TSI eHybrid, vale a dire ibridi plug-in alimentati da batterie al litio da 13 kWh, con la possibilità di percorrere qualche decina di chilometri (il valore esatto non è stato comunicato) a zero emissioni: un’autonomia che sarà maggiore per la versione da 204 cavalli, improntata a massimizzare la percorrenza in elettrico, e presumibilmente inferiore per quella da 245 cavalli, battezzata GTE e più votata alle prestazioni. Entrambe sono disponibili solo con trasmissione Dsg a sei marce. Nel corso dell’anno venturo, alla gamma si aggiungeranno pure le sportive GTI e GTD, la variante a metano TGI e i modelli con trazione integrale 4Motion, inclusa la Golf R.

2019-Volkswagen-Golf-8-0009

Nativa digitale. La definizione è della stessa Volkswagen, che la impiega per affermare che la Golf VIII è sin dall’inizio espressione di un mondo digitalizzato, connessa come mai prima. L’hardware attraverso cui si realizza questa promessa è costituito dalla nuova interfaccia grafica che, nella sua declinazione al top, prende il nome di Innovision cockpit: il quadro strumenti digitale, da 10,25” di serie, e lo schermo centrale della misura opzionale di 10” (quello di serie è da 8,25), collocati alla stessa altezza, compongono una sorta di plancia di comando quasi senza soluzione di continuità. Il software, terza generazione del sistema modulare d’infotainment Mib, ora battezzato Mib3, prevede diverse formule tra cui scegliere, con quella di punta che, tra l’altro, include cartografia high-end e comandi vocali naturali (su cui torniamo tra un attimo). Infine, nuovo l’head-up display, che proietta diverse informazioni sul parabrezza.

2019-Volkswagen-Golf-8-0011

Ciao Volkswagen. Ora anche i comandi delle luci e del riscaldamento cristalli sono digitali, raccolti in un’isola a sinistra del volante. Digitalizzati pure i comandi del tettuccio panoramico, ove presente, e del climatizzatore: entrambi funzionano come cursori a sfioramento, per cui basta far scorrere il dito in una direzione o nell’altra per aprire e chiudere il tettuccio o per variare la temperatura. Inoltre, debutta sulla Golf il nuovo comando vocale naturale “Ciao Volkswagen”. Rivolgendosi così alla propria auto, il sistema risponde con “Sì, prego” oppure con “Cosa desidera fare?” e, secondo quanto promette il costruttore, risponderà a comandi intuitivi e discorsivi, come “All’aeroporto” per impostare il navigatore piuttosto che “Ho freddo” per alzare la temperatura nell’abitacolo. 

The new Volkswagen Golf GTE

Assistenti di guida. Lane assist e Front assist (completo di frenata di emergenza City, riconoscimento di ciclisti e pedoni e assistente alla svolta), tutti di serie. Ma è soltanto l’inizio. A richiesta, un quadro progressivo di assistenza crescente, dal Traffic Jam assist, che gestisce decelerazioni e mantenimento della traiettoria nelle situazioni di coda, al Travel assist che consente di viaggiare fino a 210 km orari con guida semi-assistita (Livello 2 della scala Sae); dall’assistente all’uscita dall’abitacolo, che segnala i mezzi sopravvenienti, al cruise control predittivo, che incrocia i dati del Gps, quelli della cartografia e quelli delle telecamere di bordo per adeguare automaticamente la velocità all’approssimarsi di rotatorie, curve, incroci nonché alla lettura della segnaletica stradale.

2019-Volkswagen-Golf-8-0010

Super-informata. La predisposizione per lo standard Car2X, cioè lo scambio di informazioni con gli altri veicoli che ne siano a loro volta muniti e con le infrastrutture sul territorio, nel raggio di 800 metri, permetterà alla Golf di segnalare al conducente (e ad altri automobilisti che seguono) incidenti, code, cantieri, persino informazioni precise sulla distanza d’avvicinamento e sulla direzione di provenienza di veicoli di soccorso (ambulanze, mezzi dei vigili del fuoco, polizia) che siano a loro volta dotati di Car2X. Il tutto tramite Wlan, quindi senza costi di rete mobile. I dati ricevuti dal Car2X dialogano anche con i dispositivi di assistenza alla guida, adeguando quindi la risposta di sistemi come il Traffic jam assist.

The new Volkswagen Golf

Testa tra le nuvole. Per la prima volta, poi, le tecnologie a bordo della Golf potranno non soltanto essere aggiornate, ma anche essere oggetto di upgrading: sarà possibile, cioè, decidere di attivare (a pagamento ovviamente) funzioni come il cruise control adattivo o il riconoscimento della segnaletica stradale o ancora il controllo dinamico degli abbaglianti in un secondo tempo rispetto al momento dell’acquisto della vettura. Lunga la lista dei servizi on-line disponibili, mentre la App-connect wireless consente ora di accedere dal sistema infotainment alle app dello smartphone (per ora solo con iPhone tramite Apple CarPlay) senza bisogno di collegare il cavetto. Infine, sulla Golf 8, per la prima volta, le proprie preferenze personali (posizione di guida, impostazione del clima e così via) si possono memorizzare anche nel cloud e richiamare quando cambia il guidatore o quando si sostituisce l’auto.

COMMENTI

  • Piccole migliorie scopiazzate qua e la, niente di innovativo, sempre la solita minestra, ormai è da tempo la Golf così come tutto il gruppo VW viaggia di glorie passate e ormai lontane.
  • Peccato appena uscita e già la toglieranno dal mercato perché arriverà la 308/Tipo🤣🤣🤣. 😘 love love love
  • Bel mezzo. A parte il volante orribile e la console frontale comprese bocchette in modalità Auris è un gran bel mezzo. A dimenticavo… ma stavolta il DSG funzionerà? Chissà se con questo nuovo DSG (dal passato glorioso….anzi direi proprio di no) diminuiranno le cause legali contro VW dei possessori fortunati di questo super cambio ? E le famosissime turbine poi… queste le battono tutte. Marchio che si basa solo sulla propaganda e sull'esaltazione (in senso negativo) dei suoi clienti. Si fanno riconoscere anche per strada per come guidano. Si sono stato un po' severo…. Quelli con le Audi li battono.
     Leggi risposte
  • Vabbè dai auto noiosa, vecchia, sempre la stessa quindi parliamo di altro. Fiattaz Bravo o Stilo? Non pervenuta. LanciaTe Delta? Non pervenuta. Maria Elena Ginetta? Vecchia solo più buona da fare il brodo. E vabbè dai parliamo del NULLA contro un auto che sarà in concessionaria quanto prima. 😘 love love love
  • È andata di lusso, non le hanno messo i freni a tamburo e i vetri posteriori a manovella per aggiungere uno schermo in più e quattro Ad(id)as. Di sicuro qualche drastica economia sottopelle ci sarà però: oramai conta solo l’apparenza. Ipotesi: ponte torcente per tutte le versioni, meno fonoassorbente, vetri meno spessi, guarnizioni più semplici, plastiche più rigide e accoppiamenti meno curati. “Però ha tanti schermi...”
     Leggi risposte
  • sempre quella, oramai superinflazionata; auto da pensionati; con tutto il rispetto per questi.
  • Bah. La solita golf, con le medesime dimensioni peraltro (un pò piccolina, direi, al giorno d'oggi) senza nessuna innovazione particolare se non la strumentazione digitale e lo schermo centrale finalmente collocato alla giusta altezza dopo un decennio. Per il resto, idee zero e design anzianotto già dalle prime immagini sia fuori che dentro. La matita di Da Silva è lontana, anche se senz'altro dal vivo farà un'altra immpressione e a guidarla sarà anche gradevole, arriverà una bella GTI e la R, e la versione rialzata e l'ibrida e l'elettrica e compagnia cantando. Ma la strategia di marketing di Wolfsburg nel farla sembrare l'iPhone dell'automotive con tanto di lancio in streaming (noiosissimo) simil-Apple mi sembra una parodia di ciò che fanno i giganti della Silicon Valley. Solo Munsk è riuscito in un'impresa simile, in termini di immagine percepita de prodotto, tuttavia non gli hanno mai dato ragione i numeri perchè un conto è produrre smartphone, computer e tablet e un conto è produrre e vendere un auto. Comunque sia, secondo me siamo in un momnento interessante per tutto il settore dell'automotive, visto che tutti i costruttori sono in scena per cambiare, innovare e proporre qualosa di significativo sul mercato che possa interessare i consumatori, pena il fallimento nel medio termine. Questa Golf nel 2020 è una goccia nel mare, e per forza di cose il lancio di questa ottava serie non può avere lo stesso interesse che ebbe la presetazione della quarta o la quinta serie, dove c'erano le file qui a Roma per provarla e per averla e i concessionari alla richiesta di uno conto sghignazzavano. Le cose cambiano. Ad maiora.
  • per Pietro Schiavio: auto con sistemi solari già esiste da almeno 4 anni. E' brutta da morire, ma esiste. Vetrate fotovoltaiche cosi come tegole fotovoltaiche anche etc etc. già esistono. Non gli conviene semplicemente investirci e puntarci fino a quando possono sfruttare altro e fino a quando ci possono farcire di cazzate sulle auto elettriche. E' una precisa strategia economica e politica. Perchè le case non puntano sul metano? Ad oggi esistono cosi pochi modelli sul mercato..eppure vanno alla grande, hai mai guidato una Polo TGI 90cv? un'audi a4 a metano?Brillanti ed ultra economiche nei costi di gestione con listini praticamente identici ai benzina e diesel. La Up elettrica della stessa volkswagen sembra un taglia erba di fascia media con le stesse finiture per altro e costa 24 mila euro.
     Leggi risposte
  • e la 11 Prot 🤣🤣🤣
     Leggi risposte
  • La XS ❤️
  • La X 😘
  • Tra va un po’ esce la 9 🤣🤣🤣
  • Si parla, si parla, si parla ma soprattutto si giudica senza sapere il nulla. Almeno questa in pochi mesi sarà in concessionaria perche non parlare del nulla. ❤️
  • Leone non sono un venditore, poi sinceramente visto che a mio gusto critico più o meno tutte le case cosa dovrei vendere? Giudico i tuoi interventi sempre molto interessanti , ovviamente alcuni condivisibili e altri meno, ma stavolta come ti ha fatto notare anche Davide sinceramente non ti capisco. Tolto il digitale cosa avrebbe di tanto meglio come interni questa golf rispetto alla 7 che non aveva interni di tuo gradimento?pannelli porta? Sedili? Mancanza manopole aria ma li si torno nel digitale?forse bocchette aria posizionate meglio leggevo su un post mah.....
     Leggi risposte
  • Avete presente Napalm51 di crozza, ecco 2 su 3 commenti di questo sito sono fatti da un personaggio di quel livello, vedere sul tubo....
     Leggi risposte
  • ma una normale moderazione da parte degli amministratori del sito non si può avere? certa gente ormai è caduta nel ridicolo peggiore. E intanto la qualità del sito, di chi commenta e dei commenti stessi è sempre peggiore a causa della presenza costante di esseri insignificanti che vengono qua per sentirsi che cosa? Vengono qua solo per manifestare quanta pena e vuota è la loro vita... Vi prego Quattroruote, correte presto ai ripari se no a breve qua dentro rimane solo qualche poveretto che vi commenta e nulla più
     Leggi risposte
  • Ma poi io dico, uno che guida un ovetto kinder Citrosil di 12 anni con tutte le porte ammaccate dalle sportellate date dalle VW e Ford con i sedili con fuori le molle il motore che zoppica a tre e la frizione a fondo ma che vuole giudicare di un auto appena presentata? Manco avesse in mano l’ultima Ferrari ma per cortesia meno pelo sullo stomaco. 😍
     Leggi risposte
  • Per X_ BOND: si! Mi piacciono gli interni al netto dei display! Lo ribadisco, è esattamente il mio pensiero. Il disegno di tutto ciò che non sono gli schermi all'interno dell'abitacolo mi piace per la prima volta da quando esiste la Golf. Non mi sono mai piaciuti gli interni delle generazioni precedenti, nemmeno quelli della mia unica, e davvero notevole, Golf IV. Per me gli interni NON sono i display! Quelli ce li hanno tutti i modelli di auto e noi tutti abbiamo costantemente dei display in mano, sono scontati e non mi fanno alcun effetto. Magari non è così per il 95% delle persone e stanno quelle a comprare, io sarò uno di quelli che compra al netto dei display, anche se non la Golf. Le faccine sorridenti sono del tutto fuori luogo. Non hai la sfera di cristallo, come non ce l'ho io. Hai solo il tuo giudizio, come me. E non sei affatto spiritoso, come sembri credere. Ah, dimenticavo, NON sono un venditore come te. Al massimo un acquirente pignolo e rompi....e.
     Leggi risposte
  • Quindi de che stiamo a parla di Qua Ra Qua Qua??? 😍
     Leggi risposte
  • @PIG tu che sei un esperto di cose inutili ( airpump, volante mozzo fesso, tergicristallo monopalla, portellone in plastica delle Langhe, rotelle con tre bulloni, sedile unificato per venderlo ai Tuareg, strumenti in trasparenza che diventano opachi ecc) sai dirci con cosa appicciano il logo GOLF? Grazieeeeerr ❤️
  • Veramente squallido che sono arrivati al numero 8 di una macchina quando tutte le case “premium” vedi no LanciaTi, Fiatte e Maria Elena non hanno più un segmento C in produzione. E anche un B ❤️
  • Qualcuno esperto di macchina con tanta passione da se hanno usato le stesse viti e bulloni della serie precedente? ❤️
  • Mah quindi de che stiamo a parla’? De un auto con 4 porte 4 ruote e tre bulloni? Mamma mia che schifezza. 😘
  • Si vede che nel gruppo VW mancano De Silva e Giugiaro. Manca quell'eleganza ed equilibrio nelle forme tipico dei lavori dei due giganti del design. Tuttavia, a parte l'anteriore non proprio riuscito, a me questa ottava serie non dispiace, anche perché gli interni, al netto degli enormi display, mi piacciono (mi sto ripetendo, lo so, ma mi piacciono sul serio ed è la prima volta per quanto riguarda questo modello). Inoltre, i nuovi interni servono a zittire i criticoni che sostengono che i tedeschi sono sempre uguali ad ogni generazione. Quando guidi, sei davanti alla plancia. La plancia della nuova Golf ha in comune con la vecchia nemmeno la polvere depositata. Certo, avrei gradito sentir parlare di più di nuovi motori e cambi, o sospensioni. Un po' per risparmio, un po' per i tempi odierni, e un po' perché la meccanica e le qualità dinamiche della settima generazione erano già ai vertici, ci si è concentrati su quello che pare vendere bene ultimamente. Non venderà come la 7 solo per l'avanzata dei SUV, ma credo che manterrà comunque bei numeri in Europa, ossia resterà la più comprata del vecchio continente. Nonostante i detrattori.
     Leggi risposte
  • Le versioni mild hybrid a 48V non servono a nulla , è solo marketing e serve alle case automobilistiche a farsi una immagine green. Detto questo però non capisco tutta la marea di critiche ... no perché vogliamo parlare della bravo e di quante ne vendono ma per piacere , e quando uscirà il primo modello ibrico o elettrico di Fiat che come sempre rincorre gli altri marchi
     Leggi risposte
  • Se non sbaglio, la golf VIII utilizza un'evoluzione del MQB. In pratica, usa un pianale del 2012, cioè "vecchio", che dovrà durare per altri 7 anni. Concludendo, 15 anni senza cambiare sostanzialmente auto.
     Leggi risposte
  • A me il frontale di auris 2013/2018 piaceva, i fari posteriori di tRoc anche non possono non piacermi su questa, ci vedo anche qualcosa di golf 5,5 nella sezione superiore delle porte e in generale nel posteriore più pesante. Stavolta stesso gira porta,mi pare anche parabrezza, scarsità di idea, niente di nuovo in generale come design se non si è suv o bev.....e poi ancora ottima golf 7...si poteva immaginare che non ci sarebbe stato un gran miglioramento estetico esterno. La plancia di golf 7 invece è invecchiata precocemente anzi forse era già vecchia nel 2012... questa si che è in linea coi tempi, delle foto pare che non useranno materiali da lowcost come tcross... anche se anche audi sotto a4 è peggiorata come materiali. Forse vero unico punto di forza/salvezza di golf rispetto a t rock sono proprio le finiture e ovviamente la scelta di gamma. Curioso di vedere mhev da 48 come va su benzina che già consumano abbastanza poco.
     Leggi risposte
  • E mentre sono appena uscite le nuove Fiattt Bravo con tecnologia oled, la nuova LanciaTi Delta con 4 motori (uno per ruota) e la Nuovissima Maria Elena Ginetta con albero di trasmissione in Swarovski siamo qui a parlare di cosa di un auto con 4 maniglie, 4 rotelle, 2 tergicristalli, 2 specchietti come il modello precedente? Neppure un cenno a novità e utilizza ancora la vernice a spruzzo. ❤️
     Leggi risposte
  • E comunque dovresti darti da fare di più perché si somigliano tutti. Quindi poco credibile, non sai fare il tuo lavoro, non sai manco gestire il sito. 😘
  • Oggi il giornalaio deve avere fatto straordinari al pc. Mah davvero tutti sti fake nicknames compaiono per un articoletto sulla Golf 8 . 😍
  • Interessante il finto esperto di schermetti LCD ... mah ne vogliamo parlare del tamagotchi della Giulietta e della Tipo. 😘
  • imbarazzante. così come imbarazzati dovrebbero sentirsi i commentatori dei bozzetti ultra affilati comparsi nel solito articolo preliminare che 4ruote dedica in occasione del lancio di un "nuovo" modello vag: niente di più fuorviante. è un bel match tra chi non presenta nulla e chi presenta sempre la stessa identica novità. e cambiare auto per un mild che non frega niente a nessuno o per uno schermo al posto della strumentazione tradizionale è veramente un po' poco e un po' deprimente
  • Immancabili ormai i finti scarichi disegnati sui profili cromati, non se ne può più..
  • La golf è un progetto a perdere da almeno un paio di lustri e, si sa, a Wolfsburg amano tanto i progetti a perdere. Certo, finché c'è(ra) una base di polli a cui riescono a spacciare la sostituzione di tachimetro e contagiri analogici con uno schermo, che ha la risoluzione dei cellulari di un paio di generazioni fa, come miglioramento, anziché come riduzione costi, il peoblema poteva esser, in parte, nascosto. Ma ora...
     Leggi risposte
  • Riguardando le immagini, ho concluso che gli interni mi piacciono, sono modernissimi e "tecnici" e credo anche che non invecchieranno rapidamente. Fanno sembrare la plancia della Golf 7 giurassica, non che fosse bella, ma ora sembra vecchissima. La mancanza di tasti fisici per climatizzatore&co. per me sembra essere tuttora un problema. Dovrei provare a usarla la Golf 8, per capirne la praticità. Potrebbero anche fare un passo indietro e reintrodurre qualche manopola, magari col prossimo restyling. I designer, con qualche cm di lamiera in più verso l'alto e le luci posteriori simil-SUV di casa, hanno voluto velatamente "suvvizzarla" per renderla più attraente all'inconscio del Pinco Pallo medio qualunque.. Secondo me funzionerà. Non mi piacciono particolarmente le luci anteriori ma nel complesso per me è azzeccata e venderà.
     Leggi risposte
  • mancano le ruote quadrate, i retro razzi e il cruscotto ad ologramma... ma poi è l'auto del futuro! Ma per favore...
  • Banale..
  • Preferivo la vecchia con i fari rotondi le ruote rotonde e il volante quadrato. 😍
     Leggi risposte
  • Ormai è una corsa furiosa all'ostentazione della tecnologia, auto farcite di schermi, luci, touch screen. Un gioco al rialzo dei costruttori che ad ogni nuovo modello per accaparrarsi il consenso del pubblico e puntare a vendite iniziali extra puntano tutto sull'effetto wow. Peugeot ne è un esempio, la 3008 a 2/3 anni dal lancio ha perso già quel fascino da astronave che le aveva garantito un buon consenso iniziale, oggi per certi versi è già superata. Questa Golf ha un design pessimo nel frontale, molto conservativo nel posteriore. Ma non importa perchè è futuristica, questo va di moda e questo vende. Le proporzioni restano ottime, l'offerta meccanica sbalorditiva, sono totalmente a favore poi della versione metano TGI, a mio avviso un piccolo capolavoro anche sulla Polo. Mi dispiace che non venga preso seriamente in considerazione come alternativa ecologica per il prossimo futuro e si punti esclusivamente sull'elettrico che resta una soluzione ancora acerba nel pratico e che non permetterà di inquinare meno in generale. Dove sono le reti capillari di colonnine anche nei piccoli centri? Ricariche in 5 ore? scherziamo? Chi ci darà poi tutta questa corrente fra 10/15 anni quando la mobilità elettrica sarà la normalità? 25 milioni circa di veicoli ad oggi in Italia..e già siamo costretti a comprarla altrove perchè non abbiamo altri modi convincenti di produrcela. Il vero futuro è il solare! Auto con sistemi fotovoltaici..ma non gli conviene puntarci ancora..si può cavalcare un'onda diversa più redditizia.
     Leggi risposte
  • Sono curioso di vedere i materiali utilizzati per gli interni. Dopo le terribili plasticacce usate per plancia e pannelli porta di T-Roc, T-Cross e Polo, spero che per questa Golf il livello sia rimasto quello della Golf 7, ovvero due spanne sopra le sorelle citate
     Leggi risposte
  • Dentro stupefacente fa invecchiare tutte le concorrenti, dietro banalotta copia incolla dalla bella T-Roc, davanti è inguardabile bisognerebbe fare la prova del palloncino agli stilisti VW post Walter Da Silva, un'accozzaglia di stili tutti discutibili con una presa d'aria così larga che al suo confronto Peugeot 308 del 2007 sparisce.... Grande hooligan di Golf, fino alla 4a serie, poi 5/6/7 estimatore ora vade retro. Son convinto della bontà della meccanica e della costruzione in se stessa ma Golf non è più il benchmark di una volta, segno dei tempi che cambiano. Probabilmente l'ottava sarà l'ultima ma non finisce certo in bellezza, tutt'altro.
     Leggi risposte
  • Disgustosa usano gli stessi pixel dalla UP alla Tuareg. ❤️
  • Vomitevole ha le maniglie per aprire porte e baule. 😘
  • Ha il volante e il clacson al centro come sulla precedente. 😍
  • Inguardabile hanno lasciato fari, ruote e specchietti allo stesso posto! Meglio una Maria Elena Giulietta. 😘
  • Deludente ha lo stesso nome della vecchia 😘
  • Rimando la valutazione della Golf al contatto dal vivo, però come già scritto recentemente, da amante delle auto trovo confortante che in un'era dove il martellamento mediatico vorrebbe portarci a credere che tra un pò guideremo solo Suv e trazioni elettriche, un colosso come VW non ha abbandonato la sua storica pietra miliare ma crede ancora in lei. ...... Al contrario di "qualcun altro" che una volta era la fabbrica italiana automobili torino......
  • Ad alcuni brands tedeschi ( BMW e VW in particolare ) servirebbe un bravo designer..!! La vista laterale e il posteriore sono praticamente uguali alla versione precedente , mentre il muso schiacciato.. e presa d'aria esagerata lasciano piuttosto perplessi..
  • Dalle foto la prima cosa che ho pensato: uno smartphone su 4 ruote. Il design, mi trasmette, un qualcosa di forzato. Bisogna fare la golf 8, perché i 6-7 anni sono trascorsi, ma senza idee. Inoltre, leggendo l'articolo, sembra che i maggiori investimenti siano stati fatti per l'elettronica, ma non per la meccanica, che tutto sommato rimane uguale alla golf 7. I comandi a sfioramento mi lasciano perplesso. Già i touchscreen non sono il massimo dell'ergonomia, e, come scritto da 4R per la prova della Mazda 3, il sistema che distrae di meno, per gestire il sistema multimediale è quello a rotella e tasti che Mazda adotta, così come BMW (progenitrice con l'iDrive), Alfa, ecc. Interni, mi fanno l'impressione di un prodotto economico, soprattutto il tunnel centrale.
     Leggi risposte
  • come al solito vale la regola che se i fiattari criticano un'auto del gruppo VW allora vuol dire che è venuta bene...
     Leggi risposte
  • come al solito vale la regola che se i fiattari criticano un'auto del gruppo VW allora vuol dire che è venuta bene...
  • Vero che in quest'epoca di SUV/crossover il mito golf non brilla più come un tempo, però trovo che l'evoluzione sia come sempre ragionata ed indovinata. La concorrenza (parliamo di berlinette compatte non premium) resterà come sempre ben distanziata.
     Leggi risposte
  • Non discuto le qualità tecniche e dinamiche della macchina non avendo alcun elemento concreto per farlo ma, almeno in foto , la linea è veramente deludente.Capisco che in VW abbiano una paura del diavolo a modificare in maniera sostanziale le linee della Golf ma francamente qualcosa in più si poteva osare.
     Leggi risposte