Nuovi Modelli

Rivian
Le prime consegne dei modelli elettrici R1T e R1S slittano al 2021

Rivian
Le prime consegne dei modelli elettrici R1T e R1S slittano al 2021
Chiudi

La Rivian ha confermato alla stampa americana di dover rivedere il piano per l'avvio della produzione dei propri truck elettrici. L'emergenza coronavirus, infatti, ha portato all'arresto delle attività nella ex fabbrica Mitsubishi di Normal, in Illinois, chiusa parzialmente già dallo scorso 20 marzo per motivi di sicurezza.

Tutto posticipato. Le prime consegne del pick-up R1T e della Suv R1S, previste inizialmente nel corso del 2020, saranno quindi posticipate al 2021, ma non è ancora possibile stimare una data precisa. La Rivian ha anche sottoscritto un accordo per la produzione di 100 mila veicoli commerciali per Amazon, che nel 2019 aveva già investito 440 milioni di dollari sulla società, ma anche per questa scommessa le tempistiche, inizialmente fissate proprio al 2021, dovranno essere riviste. Dovrebbe partire invece nel 2022 la produzione del veicolo elettrico in collaborazione con la Ford, che ha in programma di sviluppare un primo modello a zero emissioni per il suo marchio premium Lincoln. L'Ovale Blu, del resto, ha investito mezzo miliardo di dollari nell'ormai ex-startup.

COMMENTI