Nuovi Modelli

Hyundai Veloster N
Debutta la versione con il cambio Dct a otto rapporti

Hyundai Veloster N
Debutta la versione con il cambio Dct a otto rapporti
Chiudi

La Hyundai ha ufficializzato alcuni dettagli della Veloster N 2020, il cui debutto commerciale avverrà in questi giorni in Corea del Sud, per poi riguardare progressivamente altri mercati. La vettura, rinnovata, adotta un’inedita trasmissione automatica, sedili sportivi ridisegnati e un moderno sistema d’infotainment.

2020-hyundai-veloster-n-8dct-02

Caratteristiche. Progettato per esaltare le performance e ottimizzare i consumi, il nuovo cambio automatico a otto marce, con doppia frizione Dct a bagno d’olio presto verrà impiegato anche sulle i30 N e i30 Fastback N. Il suo debutto porta in dote la modalità N Grin Shift (NGS), che aumenta la coppia del 7 %, portandola da 352 Nm a 377 Nm, consentendo la sovralimentazione del turbocompressore e massimizzando la risposta della trasmissione per 20 secondi. La nuova trasmissione include inoltre il sistema N Power Shift (NPS), che s’innesta quando si affonda in maniera decisa sul pedale dell’acceleratore, regolando di conseguenza le cambiate delle varie marce per garantire sempre la massima potenza alle ruote. Infine, c'è anche l’N Track Sense Shift (NTS), che determina quando le condizioni della strada sono ottimali per la guida dinamica e quindi si attiva automaticamente per selezionare la marcia giusta e i tempi di cambiata. La Casa coreana non ha ufficializzato se tale trasmissione verrà abbinata al noto motore 2.0 turbo oppure a un inedito 2.5 turbo, come emerso da recenti indiscrezioni. Al momento si è limitata a comunicare che la declinazione Dct garantirà alla Veloster N uno sprint da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi.

Interni più curati e hi-tech. La rinnovata vettura, come già anticipato, non presenterà solo novità meccaniche. Gli interni disporranno infatti di un moderno sistema d’infotainment con schermo da 8” e di un sistema audio premium JBL. Sono nuovi anche i sedili N Light Sports opzionali, rivestiti di Alcantara, con un peso inferiore di circa due chili rispetto a quelli standard. L'elenco completo dei dispositivi di assistenza comprenderà, tra l’altro, la frenata anticollisione frontale, il monitoraggio dell'attenzione del guidatore, l’assistenza di mantenimento della corsia e l’avviso di collisione relativo al traffico trasversale posteriore.

COMMENTI

  • In italia quando arriverà ? o si può importare se non arriva?