Nuovi Modelli

BMW Serie 6
Nuovo look per la Gran Turismo

BMW Serie 6
Nuovo look per la Gran Turismo
Chiudi

In contemporanea con il lancio del restyling della Serie 5, la BMW rinnova anche la Serie 6 Gran Turismo, variante a due volumi basata sulla medesima piattaforma. Le modifiche di carattere stilistico e tecnico sono analoghe e permettono alla vettura di rimanere al passo con i tempi offrendo nuovi contenuti: su tutti, l'elettrificazione della gamma dei propulsori. La Serie 6 GT ha già convinto 50 mila clienti a livello globale e sarà prodotta a Dingolfing a partire dal mese di luglio. I clienti possono già ordinare la cinque porte, che in Italia viene proposta nei tre allestimenti Business, Luxury e M Sport con un prezzo di partenza di 64.200 euro.

Restyling importante. Il frontale e la coda della vettura propongono un nuovo linguaggio stilistico, che va dalla presenza di un doppio rene più grande ai gruppi ottici completamente ridisegnati: questi trovano nelle luci diurne la loro caratteristica più originale rispetto al passato e offrono anche l'opzione Matrix Led e Laserlight. I paraurti sono stati a loro volta modificati e, nella zona posteriore, integrano ora i terminali di scarico trapezoidali su tutti gli allestimenti. Completano l’aggiornamento le sette nuove tinte esterne e i cerchi di lega da 18, 19 e 20 pollici con una selezione di disegni rivisti. La Serie 6 GT misura ora 5,09 metri totali, con un passo di 3,07 metri.

Nuova negli accessori e nell'infotainment. L'abitacolo resta fedele all'impostazione già nota, con le principali novità che riguardano l'introduzione del Live Cockpit Professional da 12,3 pollici su tutte le versioni e del sistema operativo 7.0 per l'infotainment, gestito da uno schermo da 10” o 12,3” e capace ora di ricevere gli aggiornamenti over-the-air e di integrare nuove funzioni connesse. Il volante è dotato di pulsanti modificati per la gestione degli Adas e sono previste, inoltre, nuove finiture per la plancia: la Serie 6 Gran Turismo propone di serie gli interni di pelle Dakota e una serie ancora più completa di sistemi di assistenza alla guida, mentre tra le opzioni possiamo trovare i rivestimenti di pelle Individual, i sedili climatizzati con funzione massaggio, il climatizzatore a quattro zone, il sistema di infotainment per i sedili posteriori con doppio schermo da 10,25”, l'integral active steering, le sospensioni pneumatiche (quelle posteriori autolivellanti sono di serie) con barre attive, l'impianto frenante M Sport e l'impianto audio Bower & Wilkins Diamond Surround.

2020-BMW-Serie-6-Gran-Turismo-04

Da oggi solo mild hybrid. La gamma dei propulsori, a differenza della Serie 5, non include le varianti plug-in hybrid, ma solo quelle mild hybrid a 48 Volt. La Serie 6 sarà disponibile nelle versioni 630i 2.0 da 258 CV e 400 Nm, 640i 3.0 da 333 CV e 450 Nm (al momento non prevista per l'Italia), 620d 2.0 da 190 CV e 400 Nm, 630d 3.0 da 286 CV e 650 Nm e 640d 3.0 da 340 CV e 700 Nm. Il cambio automatico a otto marce è di serie per tutti gli allestimenti, mentre la trazione integrale xDrive è di serie sulla 640d e opzionale sulle altre sei cilindri. I dati relativi a consumi e prestazioni sono ancora in fase di omologazione.

COMMENTI