Nuovi Modelli

Mercedes-Benz Classe S
Il lusso hi-tech della nuova ammiraglia - VIDEO

Mercedes-Benz Classe S
Il lusso hi-tech della nuova ammiraglia - VIDEO
Chiudi

In attesa della presentazione ufficiale della nuova Mercedes-Benz Classe S, prevista a settembre, la Casa di Stoccarda continua a svelare nuovi dettagli sulle innovazioni dell'ammiraglia, di cui proseguono i test su strada. Dopo la variante ibrida plug-in e il sistema Mbux di seconda generazione, i tecnici della Stella hanno raccontato l’esperienza olistica a bordo della vettura, ovvero come il marchio ha declinato i concetti di lusso e benessere per appagare i sensi di chi sale a bordo.

20C0324_028

La plancia. Partendo dall’esperienza visiva, la nuova architettura del cruscotto, saltano subito all'occhio i materiali delle sue superfici e il display centrale. La plancia, ispirata al design dei moderni yacht, mette in mostra elementi di pregio, come il legno di noce impiallacciato a poro aperto con intarsi di alluminio. Un materiale, quest’ultimo, che ritroviamo anche nelle quattro bocchette centrali d’areazione sulla sommità e in quelle laterali, più sottili.

I sedili. L’abbondante uso del legno caratterizza anche l’elemento decorativo a cascata tra i sedili posteriori, una caratteristica degli esemplari con posti singoli. A tal proposito, non manca una nuova gamma di poltrone a conchiglia caratterizzate, secondo Belinda Günther, responsabile Color & Trim della Stella, da "un alto livello di qualità, materiali esclusivi e confort". Alcune di esse presentano un motivo a rombi, i quali richiamano la forma dei diamanti. Una scelta non casuale.  

20C0324_019

Tecnologia e design. La parte centrale della plancia è dominata dal grande schermo a orientamento verticale. Secondo Hartmut Sinkwitz, responsabile del design interno della Casa, l'abitacolo "combina il lusso digitale con quello analogico" seguendo la filosofia della "purezza sensuale", come la chiamano dalle parti di Stoccarda. Rispetto alla precedente generazione, inoltre, la nuova Classe S punta su un'ulteriore riduzione dei comandi analogici, cifra del moderno minimalismo della questa vettura. Del resto, l’obiettivo della Mercedes è quello di offrire un'archittettura touch estremamente raffinata.

20C0324_023

Effetto salotto. In ogni caso, è l’atmosfera di bordo nel suo complesso l’elemento che meglio esalta gli  interni di questa vettura, dove possiamo osservare ben 250 Led, collocati a una distanza di 1,6 centimetri l'uno dall’altro. L'illuminazione attiva da essi fornita implementa peraltro le funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida: per esempio, allertando il guidatore con una luce rossa quando il Blind Spot Monitor rileva un pericolo di collisione. Inoltre, è integrata nei programmi Energizing dedicati al confort di bordo, a ciascuno dei quali è associata un’atmosfera specifica, di tipo ravvivante in caso di stanchezza o rilassante in caso di stress. Non solo: l’algoritmo del sistema può avvalersi di ulteriori informazioni se il guidatore indossa uno smartwatch.

20C0324_031

Il lusso del confort. Ma il benessere durante la marcia passa anche attraverso quelli che Dirk Fetzer, responsabile della gestione del prodotto per le Classe S e Maybach, definisce “le componenti invisibili del lusso”. Come l’isolamento acustico, ora potenziato con nuovi elementi fonoassorbenti collocati in diversi profili della sedan. L’Energizing air control, presente sulla vettura, è un sistema di filtraggio dell’aria avanzato, mentre il pacchetto Air Balance porta in dote su questa ammiraglia lo ionizzatore e la profumazione attiva del veicolo con una fragranza realizzata appositamente per la Classe S. Infine, i sedili di quest’auto sono in grado di apportare lievi variazioni all'inclinazione del cuscino e dello schienale, in modo da favorire, dal punto di vista ortopedico, eventuali cambiamenti di posizione.

COMMENTI