Nuovi Modelli

Jeep Wrangler
Presentata la versione di serie della Rubicon 392

Jeep Wrangler
Presentata la versione di serie della Rubicon 392
Chiudi

Dopo le anticipazioni delle scorse ore, la Jeep ha presentato la versione di serie della Wrangler Rubicon 392. La fuoristrada unisce le caratteristiche tecniche del modello con quelle del potente motore V8 a benzina da tempo invocato a gran voce dalla clientela specializzata e dagli appassionati delle vetture off-road. L'arrivo sul mercato è previsto a partire dal primo trimestre del 2021, a prezzi non ancora annunciati. Tuttavia, questa Suv non sarà venduta in Europa.

Il V8 Hemi cresce ancora. Nata in un momento in cui l'attenzione stava volgendo verso la concorrente Ford Bronco, la Rubicon 392 adotta il V8 Hemi aspirato di 6.4 litri da 470 CV (20 in più rispetto alla concept) e 637 Nm, abbinato a un cambio automatico a otto marce con paddle al volante e a un sistema di scarico con valvole attive. Con questa variante, la Wrangler offre prestazioni mai viste prima: il passaggio da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h) avviene in 4,5 secondi; inoltre, la fuoristrada impiega 13 secondi per coprire i 400 metri da ferma nonostante una gommatura non propriamente sportiva. Per massimizzare le prestazioni in fase di accelerazione, la Jeep ha poi scelto di ricorrere a un sistema di launch control analogo a quello della Grand Cherokee Hellcat, ovvero il Torque Reserve che gestisce la coppia e le cambiate.

2021 Jeep® Wrangler Rubicon 392

Assetto e trazione al top. L'assetto è stato rialzato di due pollici e modificato pesantemente rispetto alle altre Wrangler, nonché abbinato ad ammortizzatori Fox e a componenti del telaio rinforzati. Sono nuovi anche i freni e i cerchi da 17" scomponibili con pneumatici da 33". Non solo: pure la griglia frontale e la presa d'aria sul cofano sono specifiche. Quest'ultima, in particolare, è studiata per funzionare anche in caso di guado grazie al sistema Hydro-Guide. La trazione integrale Select-Track 4WD è dotata di quattro modalità di funzionamento ed è abbinata agli assali rinforzati Dana 44 con il blocco elettronico dei differenziali. La personalizzazione della Wrangler Rubicon 392 passa anche per i badge esterni esclusivi, mentre all'interno spiccano la strumentazione con grafica personalizzata, i rivestimenti di pelle con ricami dedicati e gran parte delle dotazioni normalmente opzionali sugli altri allestimenti.

COMMENTI

  • il prossimo passo sarà dotarla del V8 Hemi Hellcat delle Dodge da più di 700 Cv, per andare a togliere qualche cliente russo o mediorientale alla Mercedes G Amg ..... (-_-)
  • BELLISSIMA! Intramontabile, senza compromessi e politicamente scorretta! Peccato non sarà mai venduta in Europa, qua le leggi del marketing spingono per gli inutili ibridi e elettriche anche se non si hanno dati certi sull’impatto ambientale di queste ultime
     Leggi le risposte