Nuovi Modelli

Mazda CX-3
Ritocchi in punta di matita per il Model Year 2021

Mazda CX-3
Ritocchi in punta di matita per il Model Year 2021
Chiudi

A cinque anni dal lancio, la Mazda CX-3 si concede un passaggio in sala trucco. Il Model Year 2021, già disponibile in concessionaria, rinnova la Suv compatta con interventi leggeri: le prime consegne sono previste per dicembre.

2020-mazda-cx-3-05

Trova le differenze. La giapponese non è cambiata nell’estetica, conservando la linea sportiva e sinuosa per cui negli anni è stata apprezzata dal pubblico e che l’ha resa subito riconoscibile dal resto della concorrenza. Bisogna aguzzare bene la vista, infatti, per scorgere i badge ristilizzati o la nuova chiave con sistema Easy Acces. Più facile, invece, individuare il nuovo grigio (la Mazda lo chiama Polymetal Gray Metallic) che va ad ampliare la palette di colori selezionabili per la carrozzeria.

2020-mazda-cx-3-03

Sedili più confortevoli. Anche dentro le modifiche sono di dettaglio. Si parte dai sedili anteriori, che la Casa promette di aver reso più comodi rispetto al passato. Segue il sistema multimediale aggiornato, con la radio Dab+ di serie, Apple CarPlay (anche in modalità wireless) e Android Auto. Per finire, la Suv adotta un'inedita visuale a 360 gradi delle telecamere, che facilita la vita nelle manovre più impegnative.

2020-mazda-cx-3-07

Un solo motore. La gamma di propulsori è stata semplificata all’estremo, perché ora la CX-3 è disponibile con il solo motore a benzina Skyactiv-G di 2.0 litri da 121 CV Euro 6D con disattivazione dei cilindri. Un'unità evoluta che non produce particolato e non monta, quindi, il filtro Fap. Secondo i dati dichiarati dalla Casa, la vettura si accontenta di 6.2 litri ogni 100 chilometri nel ciclo medio (Wltp) e passa da 0 a 100 km/h in nove secondi netti. Il cambio è manuale o automatico, ma la trazione è solo anteriore.

Sicurezza anche di notte. Quanto alla sicurezza, la serie di tecnologie che fanno parte del pacchetto i-Activsense è stata ampliata con la frenata in città (Advanced Scbs), ora in grado di rilevare i pedoni anche di notte. Migliorata pure la funzione di accensione automatica delle luci, tarata perché quest'ultime si attivino anticipatamente al crepuscolo o in condizioni di scarsa visibilità. Gli allestimenti della Suv compatta sono due: Executive ed Exeed, con un listino che parte da 23.150 euro fino a un massimo di 26.750 euro per la top di gamma con il cambio automatico.

COMMENTI

  • Dopo una versione 2020 più povera che mai, Mazda fa retromarcia e offre nuovamente una CX3 con tutte le dotazioni di sicurezza e di comodità....4 ruote motrici a parte...