Nuovi Modelli

Ford Mustang Mach-E GT
La Performance Edition alza l'asticella delle prestazioni

Ford Mustang Mach-E GT
La Performance Edition alza l'asticella delle prestazioni
Chiudi

Mentre in Europa sono stati da poco aperti gli ordini per la Mustang Mach-E GT, la versione più potente della Suv elettrica della Ford, negli Usa sono già un passo avanti. L’Ovale blu ha infatti svelato la GT Performance Edition, allestimento che mette ancora di più l’accento sulle prestazioni.

Aumenta lo scatto. I numeri della scheda tecnica riportano una potenza massima di 480 cavalli e una coppia di 860 Nm, per un tempo nello 0-60 miglia orarie che scende a 3,5”. Non cambia, invece, la capacità della batteria: in questa configurazione, il powertrain dell’elettrica è sempre alimentato da un pacco di accumulatori da 88 kWh. L’autonomia stimata nel ciclo Epa americano è di circa 380 km.

Disponibile dalla prossima primavera. La Mach-E più prestazionale si riconosce, però, anche dal look, che riserva contenuti di serie più sportivi. Ne sono un esempio i dischi da 19’’ di diametro con pinze Brembo verniciate di rosso, oppure i cerchi da 20’’ con finiture Ebony Black abbinati a pneumatici Pirelli misura 245/45R20. Fanno parte della dotazione standard anche le sospensioni adattive MagneRide, mentre gli interni sfoggiano sedili che arrivano direttamente dal catalogo Ford Performance, oltre a finiture esclusive per il cruscotto. La gamma delle verniciature, infine, ricalca in toto quella della Mustang Mach-E GT. L’allestimento Performance Edition, proposto anche come pacchetto aggiuntivo a chi ha già prenotato una Mach-E GT “liscia”, sarà ordinabile solo a partire dalla primavera del 2021. Per entrambe le versioni della Suv elettrica le consegne inizieranno, invece, nel corso della prossima estate.

COMMENTI