Nuovi Modelli

Lamborghini SC20
Svelata la nuova one-off stradale - VIDEO

Lamborghini SC20
Svelata la nuova one-off stradale - VIDEO
Chiudi

La Lamborghini ha sviluppato una nuova one-off per un facoltoso cliente. La SC20 è omologata per l'uso su strada sviluppata grazie al lavoro del Centro Stile e della Squadra Corse Lamborghini. Le forme sono quelle di un barchetta piuttosto estrema e priva di parabrezza, che confermano le linee del modello visto recentemente in alcune foto spia. Il motore è il classico V12 6.5 aspirato di Sant'Agata Bolognese nella più potente versione da 770 CV e 720 Nm della Aventador SVJ con cambio sette marce Isr e trazione integrale.

Il video ufficiale della nuova one-off Lamborghini SC20

Stradale estrema con citazioni storiche. Per definire la carrozzeria di carbonio della SC20 sono stati scelti stilemi ispirati ad alcune delle Lamborghini più importanti della storia recente come la Diablo Roadster, la Aventador J, la Concept S e la Veneno Roadster, ma sono evidenti anche le citazioni della recentissima Essenza SCV12 e della Huracán GT3 Evo. L'aerodinamica anteriore è stata studiata anche per convogliare l'aria al di sopra dell'abitacolo per il confort, mentre al posteriore troviamo un alettone regolabile manualmente su tre posizioni.

Colori e materiali su misura. Le tinte esterne Bianco Fu, sviluppato in esclusiva per questa vettura, e Blu Cepheus, sono abbinate agli interni Nero Cosmus e Bianco Leda di Alcantara e pelle. Le finiture interne sono tutte di carbonio a eccezione delle maniglie delle portiere d'alluminio ricavato dal pieno, mentre le bocchette d'areazione sono state stampate in 3D.

COMMENTI

  • Grandissimo effetto wow...: bella, davvero molto bella.. anche se mi ricorda un po' la Ferrari FXX K Evo omologata (soprattutto muso, colpo d'occhio laterale, alettone posteriore - tetto escluso ovviamente). Se la dovrà vedere contro Ferrari Monza SP2. Come dire: Marte contro Venere.... ;-)
  • La scelta del nome SC20 la trovo abbastanza infelice visto che va ad incrociare la prossima MC20 della Maserati, tra l'altro già nota da tempo. Premesso questo, a livello estetico preferisco il posteriore, l'anteriore invece privo del parabrezza non è il massimo da vedere (a livello funzionale credo ci sarà un parabrezza virtuale creato dal flusso aerodinamico stile "S Duct" delle auto da corsa). in ogni caso beato il fortunato proprietario che può scucire le cifre relative per mettersela nel box, e beate le casse Lambo che quelle cifre vanno ad introitarle.....