Nuovi Modelli

Honda CR-V e:Hev
La Suv ibrida si aggiorna

Honda CR-V e:Hev
La Suv ibrida si aggiorna
Chiudi

Con il restyling della CR-V, la Honda prosegue il suo cammino verso l'evoluzione dei powertrain elettrificati. La Suv giapponese, infatti, adotta la tecnologia full hybrid e:Hev come unica motorizzazione e, allo stesso tempo, accoglie nella gamma l'inedito allestimento Sport Line

La variante Sport Line. Il restyling risulta molto leggero e coinvolge principalmente la mascherina, che introduce dettagli blu elettrico legati alla presenza del motore ibrido. Gli interni propongono delle finiture aggiornate e portano in dote l'infotainment Honda Connect di seconda generazione, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. La variante Sport Line aggiunge i cerchi da 18" specifici, le finiture Piano Black per la plancia, il padiglione interno nero e le finiture Dark Chrome per i gruppi ottici e le cornici dei cristalli. Gli unici colori abbinabili all'allestimento sono quelli Crystal Black e Platinum White.

Le caratteristiche dell'e:Hev. Il powertrain e:Hev abbina il 2.0 i-VTEC a benzina aspirato da 145 CV a un motore elettrico per 184 CV complessivi, con l'opzione della trazione anteriore o integrale. La tecnologia i-MMD (Intelligent Multi-Mode Drive) gestisce il rapporto tra i propulsori, mentre la trasmissione è a rapporto fisso. La vettura può marciare in modalità EV, con il solo motore a benzina con il boost elettrico a richiesta, oppure con l'unità elettrica usando quella a benzina come generatore per le batterie agli ioni di litio. Il conducente ha poi la possibilità di influenzare l'effetto freno motore con i paddle dietro al volante, secondo un parametro visualizzato nel display della strumentazione. Inoltre, sono presenti il pulsante Sport, per ottenere una risposta più brillante del veicolo, e quello EV, che consente di percorrere fino a 2 km a zero emissioni se gli accumulatori sono carichi. La Honda dichiara una media consumi ed emissioni, nel ciclo combinato, compresa rispettivamente tra i 6,6 e i 7,2 l/100 km e i 151-163 g/km di CO2. La velocità massima è autolimitata a 180 km/h e la Suv può passare da 0 a 100 km/h in un tempo compreso tra gli 8,6 e i 9,2 secondi in base alla versione.

Più precisa e più sicura. Il restyling ha coinvolto anche il telaio e le sospensioni, che hanno ricevuto alcune modifiche atte a migliorare il confort e la precisione di guida. Inoltre, il servosterzo elettrico con rapporto variabile è stato dotato di una taratura specifica per il mercato europeo. Gli aggiornamenti hanno consentito di migliorare la luce a terra della versione integrale (200 mm) per la guida in off-road, mentre cresce l'efficienza del sistema Real Time Awd alla voce consumi soprattutto nella guida in autostrada, dove non viene chiamato in causa l'asse posteriore. Previsti, infine, degli aggiornamenti anche sul piano degli Adas: il pacchetto Honda Sensing introduce, infatti, il monitoraggio del traffico in manovra e la retrocamera multiangolare a 180 gradi.

COMMENTI