Nuovi Modelli

Fiat Toro
Nuovo look per il pick-up

Fiat Toro
Nuovo look per il pick-up
Chiudi

A cinque anni dal lancio, il Fiat Toro si aggiorna con nuovi contenuti tecnologici, motori più potenti e un look rinfrescato. Come per il modello che andrà a sostituire - introdotto nel 2016 e fin da subito apprezzato dai clienti sudamericani - il pick-up sarà lanciato in Brasile, ma sarà presto disponibile anche su altri mercati continentali. La gamma si articola su nove diverse varianti, che debutteranno nelle concessionarie nella seconda metà del mese di maggio con prezzi ancora da definire.

Il primo video del Fiat Toro restyling

Sempre più americano. Il pick-up della Fiat ha ereditato alcune tecnologie dai modelli del marchio americano Ram, a partire dall'impostazione del grande schermo da 10,1" che campeggia sulla plancia. Il touchscreen verticale è già stato utilizzato da alcune vetture vendute nel Nord America: un esempio è il Ram 1500, che però utilizza una versione più grande (12,3") del sistema Uconnect. Dalle sinergie dell'ex gruppo FCA derivano anche le soluzioni di connettività, il quadro strumenti digitale da 7", il sistema di ricarica wireless per smartphone, la tecnologia Full Led dei nuovi fari anteriori e diversi Adas, come la frenata d'emergenza e l'avviso di cambio corsia.

Fino a 185 CV. Dentro il cofano, la novità più importante è sicuramente il nuovo motore Turbo 270 con tecnologia MultiAir III. Prodotto a Betim, questo propulsore con blocco d'alluminio può funzionare sia a benzina, sia a etanolo: con quest'ultimo arriva a erogare 185 CV a 5.750 giri/min e una coppia massima di 270 Nm a 1.750 giri/min. In alternativa al Turbo 270 sono disponibili anche l'EtorQ Evo 1.8 16V da 139 CV e un 2.0 MultiJet II turbodiesel (del quale il costruttore non ha specificato la potenza, ndr). A seconda della versione il pick-up basato sulla piattaforma glogale Small-Wide sarà ordinabile con un cambio automatico a sei o nove rapporti e con due o quattro ruote motrici.

COMMENTI

  • Interessante come in Brasile lancino nuovi modelli e rinnovino quelli esistenti con regolarità mentre qui siamo ancora alla Y . Immagino che dipenda dai numeri di vendita che fanno che qui non siano abbastanza per investire in nuovi modelli. ( sebbene tutti pensiamo che i vecchi azionisti volessero tenersi più utili possibili evitando di investire sull'azienda) Vedo che dal Brasile sono sparite tutte le versioni della 500 rimaste invece nel listino Argentino.
     Leggi le risposte
  • questa ha proprio tutto: doppio display, led, cambi automatici, diesel, etanolo, motori "potenti", ma importarla da noi (non pickup però) gli fa schifo?????
     Leggi le risposte
  • Per favore togliete la bandiera italiana su un prodotto che di italiano ha solo il marchio. Chiediamo rispetto per il Made In Italy ( Fatto in Italia).
     Leggi le risposte
  • Togliete almeno la bandierina italiana nel frontale perché di italiano non c'è niente: disegno, sviluppo, componenti e produzione Brasile. Chiediamo serietà e rispetto.
     Leggi le risposte
  • Bello vedere che quando (e dove) vuole Fiat si affretta a rinnovare e ristilizzare... mentre a noi propina una gamma striminzita e ultradecennale.