Nuovi Modelli

BMW Serie 4
Tolti i veli alla Gran Coupé

BMW Serie 4
Tolti i veli alla Gran Coupé
Chiudi

La BMW presenta la seconda generazione della Serie 4 Gran Coupé che affianca le varianti carrozzeria già disponibili. Di fatto si tratta della sorella endotermica della i4, con la quale condivide lo stile ma non i particolari: paraurti, griglie e finiture sono diverse, così come gli interni identici alle altre Serie 4 tradizionali. La commercializzazione sarà avviata nel mese di novembre.

Sul filo dei 4,8 metri. Il design da sportiva, sottolineato dalle portiere prive di cornici e dal cx limitato a 0,26, non limita il confort: la Serie 4 Gran Coupé offre cinque posti e un pratico portellone che consente di accedere al bagagliaio da 470 litri (+39 rispetto al passato). Con 4,78 metri risulta 143 mm più lunga della serie uscente (46 mm solo nel passo): anche le carreggiate sono cresciute. Gli interni offrono di serie per tutti gli allestimenti il volante e i sedili anteriori sportivi, e il BMW Live Cockpit Plus, mentre il pacchetto base degli Adas include Il front collision warning, lo Speed Limit Info, il Lane Departure Warning, il Park Distance Control, il Parking Assistant e la retrocamera. I dettagli sugli optional saranno forniti quando verrà svelato il listino per il mercato italiano, ma è già confermata la presenza dei pacchetti M Sport e di tutte le dotazioni che già sono offerte sulle altre Serie 4.

2021-BMW-Serie-4-Gran-Coupe-04

Benzina e diesel, ma in futuro anche M. La gamma della Serie 4 Gran Coupé sarà inizialmente composta dalle varianti benzina 420i 2.0 da 184 CV e 300 Nm, 430i 2.0 da 245 CV e 400 Nm e M440i xDrive 3.0 da 374 CV e 500 Nm e dal diesel 2.0 da 190 CV e 400 Nm della 420d in versione due e quattro ruote motrici. Le sole M440i e 420d offrono il sistema Mild Hybrid 48V, mentre l'automatico otto marce è proposto come unica trasmissione per tutti i motori. La vera notizia è però l'arrivo di una M4 con carrozzeria Gran Coupé: non è mai successo prima e sarà la seconda rivoluzione in casa BMW dopo la M3 Touring.

COMMENTI

  • A me pare che venga a mancare (o almeno a diminuire) quello che faceva la differenza ad esempio dalla 3 berlina. Il segmento D BMW già ne ha (aveva) tante (3 berlina, 3 touring, 3 GT, 4 coupè, 4 GC, 4 cabrio e se vogliamo anche X3), e sono stati geniali come intelligenza strategica a dare una connotazione diversa a ciascuna. Chapeau. Ora (già solo da altezza 139 passa a 144), a parte la linea di profilo, la 4 GC sovrappone sempre più la 3 berlina. Poi vabbe' che per tutte queste si sta spostando da lungh. 460equalcosa a quasi480, e si va a creare un bel buco di mercato. A questo punto, piuttosto che una 4 GC così, la gente si sposterà sempre più sulla Audi A5 Sportback.
  • Essendo un 'vecchio' questo e' il tipo di vettura che preferisco, bassa, slanciata e di impostazione sportiva. Mi pare riuscita, come del resto la serie precedente, secondo me piu' bella della normale serie 3. Si conferma pero' che la i4 e' esattamante la versione elettrificata della 4. Questo, cioe' il fatto che BMW ha deciso di non avere una piattaforma dedicata all'elettrico, e' un po' deludente.
  • Davvero bella ! Peccato che sia un po' troppo lunga ......... interessante anche che non sia elettrificata.....a parte un solo motore. E se BMW non elettrifica, credo che la corsa all'elettrico stia rallentando......
  • Ancora più brutta della coupé... una sorta di remake del derby Uno - Duna...
  • Grande macchina! Solo orribile quel muso con i denti a castoro sproporzionati che non c'entrano niente... Ogni tanto, in BMW perdono il senso. Pare di essere ritornati ai tempi di Bangle, quando propose la serie 7 con quel baule che sembrava "appoggiato" e dimenticato sulla carrozzeria. Mi chiedo se per darsi una personalita' bisogna "fare" strano per forza... Il che significa, essere a corto di idee. Bah...
  • La precedente Gran Coupe' ,secondo la stessa BMW aveva , ha 480 litri di bagagliaio.