Nuovi Modelli

Audi
Spuntano i teaser delle nuove RS3

Audi
Spuntano i teaser delle nuove RS3
Chiudi

Dopo un 2020 da record, chiuso con 29.300 immatricolazioni, Audi Sport si prepara ad ampliare ed evolvere la propria gamma. Nell’illustrare gli obiettivi e le strategie, la divisione dei Quattro anelli dedicata ai modelli ad alte prestazioni ha anche mostrato le prime immagini della nuova RS3, declinata nelle varianti di carrozzeria a cinque porte e tre volumi.

Pellicole ad hoc. Nei teaser, sia la Sportback sia la Sedan sono avvolte da pellicole che ne nascondono parzialmente il look in attesa del debutto ufficiale (ormai sempre più vicino) che completerà la famiglia dell’ultima generazione della A3. Un dettaglio: le camuffature riportano la sequenza numerica “1-2-4-5-3”, che sta ad indicare l’ordine di accensione dei cinque cilindri del motore, rimarcando questa particolarità della RS3. E a proposito del propulsore, che sarà lo stesso 2.5 TFSI in dote ad altre Audi sportive, secondo voci di corridoio la potenza potrebbe superare di slancio i 400 cavalli.

I piani sull’elettrico. L’Audi ha poi sottolineato come l’elettrificazione sarà sempre più presente nelle sue prossime sportive, come confermano gli stessi dirigenti della Casa: “È imprescindibile per la vitalità della nostra azienda – ha detto Sebastian Grams, managing director di Audi Sport, aggiungendo che il processo avviato con l’ibridazione delle RS 6 Avant, RS 7 Sportback e RS Q8 rappresenta soltanto l’inizio: “I futuri modelli Audi Sport compiranno ulteriori passi in questa direzione, con soluzioni plug-in hybrid o full electric” ha spiegato il manager. Nello specifico, secondo i piani del costruttore entro il 2024 oltre il 50% della gamma Audi Sport sarà composto da modelli high performance parzialmente o integralmente elettrificati. “Una quota che toccherà l’80% entro il 2026”, ha anticipato Rolf Michl, responsabile Vendite e Marketing del brand. Al raggiungimento di questo obiettivo “contribuiranno l’estensione del mild-hybrid, l’introduzione della tecnologia plug-in e il consolidamento dell’offerta BEV. Le Suv, specie nei mercati emergenti, avranno un ruolo di conquista” ha precisato Michl, fondamentale per arrivare al 2030 con una gamma di vetture ad alte prestazioni “esclusivamente elettriche o ibride ricaricabili”.     

COMMENTI