Nuovi Modelli

Alfa Romeo Giulia GTA
Kimi Raikkonen firma la messa a punto definitiva - VIDEO

Alfa Romeo Giulia GTA
Kimi Raikkonen firma la messa a punto definitiva - VIDEO
Chiudi

L'Alfa Romeo e il pilota di Formula 1 Kimi Raikkonen hanno concluso lo sviluppo delle nuove Giulia GTA e GTAm con un'ultima sessione di test a Balocco. L'ex campione del mondo ha fornito un importantissimo feedback agli ingegneri durante tutto il periodo di messa a punto dei prototipi per rendere le berline ancora più efficaci tra i cordoli e ha espresso parere positivo sulla variante definitiva che sarà consegnata ai clienti.

Kimi Raikkonen guida l'Alfa Romeo Giulia GTA sulla pista di Balocco

Con Sauber per la serie speciale. I due piloti ufficiali del team Alfa Romeo di F.1, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, avevano già lavorato alle modifiche aerodinamiche della GTAm nei mesi scorsi, ma il finlandese ha partecipato anche ai test sulla meno estrema GTA per dare il suo giudizio sul bilanciamento dei vari elementi. Sia le GTA, sia le GTAm adottano componenti sviluppati insieme alla Sauber, il team che in Formula 1 veste i colori Alfa Romeo, e saranno prodotte in serie limitata di 500 esemplari.

Il V6 da 540 CV. Le due versioni evolvono in contenuti della Giulia Quadrifoglio e offrono una guida ancora più dinamica ed efficace. Il motore è sempre il V6 2.9 biturbo, ma è stato evoluto nei componenti e nella messa a punto per raggiungere una potenza di 540 CV rispetto ai 510 CV standard. Il cambio è l'automatico otto marce abbinato alla trazione posteriore e consente di toccare i 100 km/h in 3,6 secondi. Le differenze tra GTA e GTAm sono legate all'allestimento: la prima pesa 50 kg in meno della Quadrifoglio ma mantiene tutti i confort della versione di serie, mentre la seconda scende fino a 100 kg in meno rinunciando a gran parte delle normali dotazioni (inclusi i sedili posteriori, volendo) e aggiunge appendici aerodinamiche specifiche regolabili manualmente per la massima downforce in pista.

COMMENTI

  • Già me lo vedo Kimi, che armato di pc e con auto al banco, lavora sulla potenza e coppia motore. Sarà la sua nuova occupazione?
  • Beh se l'ha messa a punto lui! Ma qualcuno è in grado di contestargliela?