Nuovi Modelli

Subaru Solterra
La prima elettrica delle Pleiadi

Subaru Solterra
La prima elettrica delle Pleiadi
Chiudi

Ci siamo, anche la Subaru sbarca per la prima volta nel mondo dell’elettrico con la Suv Solterra. Iniziando così un percorso inedito, con una ruote alte media, lunga 4,69 metri, alta 1 e 65 e dal passo generoso di 2,85 metri, che regala molto spazio ai cinque passeggeri e un bagagliaio di 464 litri. Neanche a dirlo, la trazione è integrale, mentre la luce libera minima da terra è di 21 centimetri.

Cugine prime. La Solterra, che sarà lanciata in Italia entro la metà del 2022, nasce da un progetto congiunto con la Toyota, che, ricordiamolo, è azionista di maggioranza relativa della Subaru. E, infatti, la parentela della Solterra con l’altrettanto nuova bZ4X della Casa di Aichi è strettissima, come si può vedere dall’insieme del corpo vettura, tanto che le differenze estetiche principali si concentrano essenzialmente nel frontale e nelle luci in coda.  

Piattaforma condivisa. La base tecnica della nuova Bev delle Pleiadi è costituita dalla e-Subaru Global platform, sviluppata insieme alla Toyota, che in casa sua la chiama e-Tnga. Una realizzazione che ha consentito di collocare, come su ogni elettrica, il pacco batteria agli ioni di litio da 71,4 kWh sotto al pavimento, come parte integrante della struttura. Così si può contare su un baricentro il più basso possibile e su un’elevata rigidità torsionale. L'accumulatore può essere ricaricato alle colonnine fast a corrente continua da 150 kW, mentre l’autonomia, calcolata secondo il ciclo standard giapponese, è di circa 460 chilometri.

Quasi 220 CV. Per quanto riguarda il powertrain, condiviso con la bZ4X, la ruote alte della Subaru adotta un motore a corrente sincrono (da 80 kW) per ogni asse, con potenza totale di 217,5 cavalli e una coppia massima di 335 Nm. Questa configurazione realizza la trazione integrale priva di albero di trasmissione e consente uno 0-100 km/h da 7,6 secondi. Il sistema, come sulle altre Suv della Casa, è dotato del controllo dell’AWD X-Mode, che offre un elevato grip su strade sconnesse. Inoltre, la nuova funzione Grip Control permette di marciare a velocità costante stabilizzando la vettura anche su tracciati irregolari e pendenti, ampliando così le capacità in off-road. 

2021-subaru-solterra-nuove-06

Tecnologia ok. La Solterra è equipaggiata con un nuovo sistema multimediale, che prevede anche un monitor touch da 12,3 pollici. Prevista la connessione wireless per i dispositivi Android Auto e Apple CarPlay e la ricarica a induzione, al centro della console. Tramite app si può inoltre gestire da remoto la climatizzazine e il bloccaggio-sbloccaggio delle porte. Il pacchetto Safety Sense include, tra i vari Adas, l’avviso di veicolo in arrivo da dietro, quando ci si appresta ad uscire dall’auto aprendo la portiera, la frenata automatica in retromarcia (con riconoscimento pedoni), telecamere per una visuale a 360 gradi e il monitoraggio del conducente con riconoscimento facciale, per scongiurare il rischio di colpo di sonno.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Subaru Solterra - La prima elettrica delle Pleiadi

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it