Nuovi Modelli

Jeep Wrangler
Addio diesel e benzina, ora è solo ibrida plug-in

Jeep Wrangler
Addio diesel e benzina, ora è solo ibrida plug-in
Chiudi

La Jeep ha svelato i primi dettagli del Model Year 2022 della Wrangler 4xe, che dal prossimo anno sarà l'unica versione disponibile della fuoristrada. In Europa addio al 2.0 turbobenzina e al 2.2 diesel (in esaurimento scorte ormai da alcuni mesi) quindi: una scelta legata al fatto che negli ultimi sei mesi la variante plug-in hybrid è stata scelta dal 70% dei clienti. A listino rimarrà dunque una sola opzione che combina un motore elettrico a un 2.0 turbobenzina per una potenza complessiva di 380 CV, una coppia di 637 Nm e 50 km di autonomia (Wltp) in modalità Ev.

Accessori e colori. Con la nuova versione si aggiungono anche novità relative agli allestimenti: i clienti potranno infatti ordinare il parabrezza Gorilla Glass della gamma Jeep Performance Parts (di serie sulla versione Rubicon) tre volte più resistente ai danni, il tetto di tela ripiegabile Sunrider Flip Top by Mopar e le nuove tinte Silver Zynith Metallic e High Velocity Metallic. Sarà inoltre possibile scegliere le livree speciali Tuscadero e Gobi per tutti gli allestimenti, ma solo per limitati periodi di tempo.

Jeep-Wrangler-2022-04

Adas ancora più completi. Viene inoltre reso disponibile di serie un pacchetto esteso di Adas che include l’Automatic High Beam Headlamp Control, il Full Speed Forward Collision Warning Plus e l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop, che si aggiungono al Blind Spot Monitoring con Rear Cross-Path Detection, alla retrocamera e al Park Assist già noti.

COMMENTI

  • Ovvero ormai la jeep da fuoristrada vera è diventata l'auto per farsi vedere dagli amici al bar.I Ormai la jeep è l'auto per "fichetti" del fuoristrada "domenicale" non sono più vere auto da lavoro
  • Pazzi veramente pazzi ed illogici
  • Geni del male anche in casa Jeep
  • Temo che dovremo abituarci ad annunci di questo tipo. L'Europa si avvia a diventare sempre più un mercato "marginale" per l'eccesso di regolamentazione. Una volta i mercati principali, quanto a numeri di venduto, erano Nord America ed Europa occidentale, ma la globalizzazione è arrivata anche qua: Cina, India, Asia Sud orientale, Russia, Sud America , tanto per elencare alcune aree, fanno numeri importanti e l'Europa si è ridotta ad una percentuale del 16-18% sul totale . Logico che per molti produttori, alla luce di tutte le regole imposte e che altrove sono spesso più blande, l'Europa diventi sempre meno interessante con la conseguenza di lasciarla o ridurre la loro presenza in termini di gamma. A quando l'abbandono di Honda o Ford? Così i consumatori europei avranno meno possibilità di scelta e magari, data la minore concorrenza, prezzi superiori: proprio un bel risultato grazie ai (lautamente pagati) burocrati di Bruxelles
  • Suicidio commerciale la fine del diesel, evidentemente non interessa + vendere
  • leggendo l'articolo non sembra dia l'addio alla benzina, comunque volgare rimane.
  • Un palese suicidio commerciale, ma dettato dalle regole UE sulle emissioni della Co2 e all'inganno (non può essere chiamato diversamente) consentito alle "Plug_in" di poterle omologare con le batterie cariche......
  • Una macchina ben pensata. L'ho acquistata a settembre di quest'anno. Non lo rifarei di sicuro. L'auto si trova in officina oramai da un mese per malfunzionamento del sistema elettrico. Continui rinvii e nessuno che si pronuncia sul problema....
     Leggi le risposte
  • Addio diesel, semmai. La benzina c'è eccome
  • Sembra che VW si stia affrettando a fare una rivale per la wrangler, chiamata scout e solo elettrica.
  • La preferisco a tanti Suv attualmente sul mercato… certo togliere il Diesel mi sembra assurdo.
  • Un 2.0 turbo benzina, il peso aggiuntivo delle batterie, l'aereodinamica da frigorifero: i consumi reali saranno mostruosi, ed anche le emissioni di CO2. Pur trovando una colonnina per ricaricarla, l'autonomia in modalità elettrica rimane ridicola.
  • Un vero fuoristrada deve essere semplice e robusto, deve andare in posti dove non hai l'officina sottocasa, devi portelo riparare da solo, oppure dal fabbro del villaggio, come mi è capitato in Sudan, per raggiungere il mondo civile. Quindi è la solita auto per andare al bar a far scena con gli amici.
  • Stavo pensando di cambiare la mia Defender del 2011 con una Wrangler r Rubicon: Ma e' evidente che non lo faro'. Ibrida? ma dai, si va a benzina con consumi altissimi, molto piu' peso molto piu' complicato per la manutenzione. Fate un viaggio in Africa con una ibrida... bye bye. Stiamo uccidendo un mondo che funzionava benissimo sull'altare della Gretina.. Oggi mi hanno detto che in Europa non si potrà comperare la Land Cruiser 300.. nel resto del mondo si. che meraviglia
  • Sembra una scelta non tanto saggia, in virtù del fatto che i potenziali acquirenti del 30% si orienteranno verso le concorrenti. A mio parere sarebbe stato utile proporre anche una diesel con sistema ibrido plugin. Le diesel aiutate da propulsore elettrico sicuramente inquinano molto meno, dato che in partenza ed in accelerazione possono funzionare con meno sforzo, quindi con meno particolato nell'aria.
  • Ben venga la versione ibrida plug-in, però mi fa specie che in una vettura "da deserto" ( o forse non lo è più?) non si possa acquistare una motorizzazione diesel ( e lo dico da non patito dei diesel) o a benzina ( come una volta era la classica Wrangler). Forse tra le dune del deserto dell'Arabia Saudita è facile trovare delle colonnine di ricarica? Non me ne intendo, ma credo sia più probabile trovare una raffineria annessa a un giacimento petrolifero...
  • Solo plug-in ? Buona fortuna. Già qui in Italia si filavano in pochi la termica, posso immaginare le code nelle concessionarie per la versione più insulsa che si possa concepire. La concorrenza se ne avvantaggerà ulteriormente.
  • Ma figurati se il 70% sceglie plug in...
  • Ma cosa state dicendo? In Italia / Europa forse... qui in USA non se ne parla di sta cosa... Anzi. Confermato per il 2022 il Rubicon 392 Hemi (6.4 per chi non è pratico dei pollici cubi), anche per il mercato canadese a quanto mi ha detto un collega.
  • Insomma... Non esiste più la versione 3 porte a passo corto? C'è solo più la versione barcone da aperitivo?
     Leggi le risposte
  • Gli integralismi sono sempre pericolosi, in qualsiasi ambito
  • Cosa succede alla versione 3 porte?
     Leggi le risposte
  • Il 70% l'ha scelta perché il diesel è un anno che non è più ordinabile... Non scrivete baggianate
     Leggi le risposte