Nuovi Modelli

Mazda CX-60
Primo sguardo al frontale della Suv - VIDEO

Mazda CX-60
Primo sguardo al frontale della Suv - VIDEO
Chiudi

La Mazda ha diffuso un teaser della nuova CX-60, fissandone la data di debutto online per il prossimo 8 marzo. Si tratta di un modello fondamentale per la Casa giapponese: a listino, infatti, non viene solamente introdotta una quarta Suv a cinque posti, posizionata al di sopra dell'attuale CX-5, ma anche la prima plug-in hybrid nella storia del marchio di Hiroshima. In futuro, la CX-60 avrà anche una sorella sette posti, denominata CX-80.

Uno sguardo nuovo. Il breve video teaser indugia sul frontale, mostrando subito un elemento di rottura con lo stile degli altri modelli: la CX-60 adotta infatti nuovi gruppi ottici con Led diurni divisi in due parti: il primo posizionato nel faro stesso, il secondo nella cornice della grande mascherina con finitura color nero lucido. In questo modo, la Mazda conferma di non voler semplicemente replicare lo stile della cugina CX-50, appena presentata negli Stati Uniti, ma sceglie di conferire elementi di personalità alla variante europea. 

Piattaforma nuova, plug-in con Toyota. Sfruttando la nuova piattaforma Large con motori longitudinali, la CX-60 dovrebbe anche introdurre fondamentali novità di carattere tecnico. Per il momento, i dati relativi ai powertrain non sono noti, ma potrebbero essere della partita sia gli annunciati motori sei cilindri in linea a benzina sia i diesel di ultima generazione. Per la variante plug-in hybrid potrebbero essere utilizzati componenti condivisi con la Toyota.

COMMENTI