Nuovi Modelli

Mercedes-AMG
G 63 4x4²: top della specie o gran finale?

Mercedes-AMG
G 63 4x4²: top della specie o gran finale?
Chiudi

C’è un limite nel concetto stesso della Mercedes-AMG Classe G? Forse solo nella immaginazione dei suoi progettisti. Lo dimostra la nuova G 63 4x4² che, per la verità, bisogna andare un po’ a scovare nei meandri del grande hub digitale del gruppo di Stoccarda. Ebbene, una spiegazione potrebbe risiedere nella assoluta esclusività di questo modello speciale dell’icona 4x4 tedesca, che verrà venduto solo per un periodo limitato. 

2022-Mercedes-AMG-G63-modello-speciale005

Il gusto di stupire. Dopo le incredibili Mercedes G 63 AMG 6x6 del 2013, la G 500 4x4²  del 2015 e la Mercedes-Maybach G 650 Landaulet del 2017, pensavamo di aver già visto molto sul tema. Ma non tutto, evidentemente. E quest'ultima G 63 4x4² sta lì a dimostrarlo: potrebbe rappresentare il top dell’icona off-road più originale mai vista, chissà, forse anche il canto del cigno del modello stesso. Un’ipotesi che troverebbe un puntello nella frase “La più Classe G di sempre”, che campeggia nella presentazione. Ma con questa vettura non si sa mai: forse bisogna solo attendere la prossima sorpresa.

Esagerata. Guardando la macchina, balza all’occhio la scritta “4x4²” sul portaruota di scorta di carbonio, a dimostrazione di un’anima speciale. Inoltre, il look potente beneficia di ulteriori elementi di carbonio lungo la carrozzeria, di applicazioni esclusive in cromo argento e di cerchi forgiati AMG da ben 22 pollici. A richiesta è disponibile anche un portapacchi da tetto, sul quale si può salire tramite la scala posteriore. Un’esperienza che diventa notevole in combinazione con il Pacchetto Notte.

2022-Mercedes-AMG-G63-modello-speciale006

Arma da off-road. Ma a stupire di più, sulla G 63 4x4², sono come sempre le misure e le capacità del veicolo: 910 millimetri di profondità di guado, 351 millimetri (sic!) di altezza da terra e un angolo di attacco di 40 gradi. Numeri impressionanti, che dimostrano come la super offroad sia in grado di offrire ancora una volta una verve fuori catalogo. Ottimamente supportata dal suo bagaglio tecnico, che include sospensioni a ruote indipendenti e assali appositamente realizzati per affrontare, in pratica, qualsiasi percorso e (quasi) qualsiasi tipo di ostacolo.

V8 biturbo per pochi. In questo modello speciale limitato ritroviamo nel cofano il motore V8 biturbo 4.0 AMG da 585 cavalli, abbinato alla trazione integrale permanente. Un mix micidiale, quello della Classe G e dell’AMG, su asfalto e fuori. Se ciò non bastasse, la G 63 4x4² è anche il primo modello speciale che può essere trasformato in un pezzo unico grazie al contributo della divisione G manufaktur. Buttiamo lì qualche esempio: 40 colori esclusivi di vernice, rivestimenti di pelle nappa dei sedili con trapuntatura a rombi, pavimento del bagagliaio di legno, con innumerevoli combinazioni per l'esterno e l'interno. Non solo la G 63 4x4² vanta qualità stradali extra, ma può diventare anche un pezzo unico. Da collezionisti. 

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Mercedes-AMG - G 63 4x4²: top della specie o gran finale?

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it