Nuovi Modelli

Opel Corsa
Livrea rossonera e tessuto tartan: la 40 Years torna alle origini

Opel Corsa
Livrea rossonera e tessuto tartan: la 40 Years torna alle origini
Chiudi

La Opel celebra i 40 anni della Corsa con una serie limitata che sarà prodotta in 1982 esemplari, ricordando così l'anno del debutto della prima generazione. La compatta, che tanto ha dato al marchio Opel in termini di vendite e notorietà, è giunta oggi alla sesta serie ed è stata prodotta in 14 milioni di esemplari. Inoltre, adesso è disponibile anche nella variante elettrica. Il marchio tedesco del gruppo Stellantis non ha per ora fornito informazioni sulle motorizzazioni disponibili e sul prezzo di listino di questa limited edition.

2022-opel-corsa-40-years-05

Rosso, nero e tartan per 1982 clienti. Per la 40 Years Limited Edition, la Opel ha scelto un allestimento unico nel suo genere: la carrozzeria è verniciata nella inedita tinta Rekord Red, ispirata a quello della Corsa A e abbinato a cornici, tetto e loghi neri; i cerchi di lega da 17", poi, presentano una specifica finitura nero lucido con inserti grigio opaco, mentre sulla plancia è stata inserita una targhetta commemorativa con il numero progressivo dell'esemplare. Gli interni, infine, sono estremamente originali, perché riprendono lo stile del tessuto tartan degli anni 80. Ma c'è di più: insieme alla vettura sarà possibile ritirare delle esclusive calze con lo stesso motivo grafico oppure con quello dei sedili originali del 1982.

COMMENTI

  • Esteticamente, a mio parere, gradevole, trovo simpatico ricordare la sua antenata. Belli i sedili con tessuto tartan in perfetto stile teutonico anni 80. Trovo meno azzeccati i cerchi in lega di colore nero, sicuramente meno "sporchevoli" dei classicogrigio metallizzato chiaro,i se non addirittura bianchi. Forse a qualcuno piacciono perchè rendono l'auto esteticamente più "cattiva" ma è una moda che non mi piace. Finisce per penalizzare l'impatto gradevole del "grande" diametro dei cerchi adottato.. Peccato solo che avendo il "giro-porte" della sorellastra francese, l'accessibilità ai posti posteriori, sia accettabile solo per persone alte meno di 1.70m, (peggio della versione precedente, su base Fiat Punto) altrimenti sarebbe una segmento B valida anche come unica auto di famiglia, buona per la città come auto per una vacanza in due o due più un bambino.