Nuovi Modelli

Jeep B-Suv
Ecco l'elettrica nella sua veste definitiva

Jeep B-Suv
Ecco l'elettrica nella sua veste definitiva
Chiudi

Nella corposa documentazione pubblicata dal gruppo Stellantis a corredo della presentazione dei conti semestrali si nasconde la prima foto ufficiale - dal vivo - della Jeep B-Suv. Non è una sorpresa, visto che la vettura era già stata anticipata nei mesi scorsi da foto spia, rendering ufficiali e avvistamenti su strada dei muletti, ma qui ci sono tutti i crismi dell'ufficialità, nome escluso.

Senza veli nel 2023. La tinta bicolore, con il nero che snellisce la parte bassa con le plastiche grezze, il tetto e il montante lucidi, esalta le forme della vettura che appare più grande delle sue dimensioni reali, specie in larghezza. La "e" sulla seconda feritoia da destra è la conferma del powertrain elettrico, tanto che la griglia stessa è ormai chiusa. La portiera posteriore ha la maniglia nascosta nella parte superiore scura, mentre dei gruppi ottici vediamo soltanto il Led diurno orizzontale. Il salto generazionale rispetto all'attuale Renegade è evidente, con una forte ispirazione ai modelli più grandi della gamma. 

Jeep, Fiat e Alfa. La piccola Jeep elettrica (la prima Bev del marchio) debutterà all'inizio del 2023 e sfrutterà una variante evoluta della piattaforma Cmp, capace tecnicamente di accogliere anche propulsori endotermici. Jeep potrebbe rimanere solo a batteria, mentre le gemelle Fiat ed Alfa Romeo dovrebbero offrire anche motorizzazioni tradizionali. 

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Jeep B-Suv - Ecco l'elettrica nella sua veste definitiva

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it