Nuovi Modelli

BMW
Zipse conferma: “La i5 arriva l’anno prossimo”

BMW
Zipse conferma: “La i5 arriva l’anno prossimo”
Chiudi

La BMW non abbandona il suo approccio “olistico” alla transizione ecologica e conferma una strategia produttiva a doppio binario, che, grazie a piattaforme multi-energia, prevede di affiancare ai vari modelli endotermici una versione a batteria. È avvenuto, per esempio, con la Serie 4 o la Serie 7 e l’anno prossimo toccherà a un’altra vettura di grande successo per la Casa bavarese in termini di vendite. L’amministratore delegato Oliver Zipse, infatti, ha confermato per il 2023 il debutto della i5, la variante a batteria della Serie 5.

i7 nelle concessionarie a novembre. Il nuovo modello sarà assemblato a Dingolfing sulla stessa catena che oggi sforna l’attuale Serie 5, la Serie 8 e altre elettriche di recente lancio: la iX e la i7, presentata lo scorso aprile ed entrata in produzione a luglio (nelle concessionarie arriverà a novembre). “Entro la fine di quest'anno, compresi i modelli pre-serie, produrremo 15 elettriche”, ha assicurato Zipse, ricordando i vari obiettivi legati alle Bev: “Più che raddoppiare le vendite" per il 2022, “consegnarne un totale di 2 milioni” per il 2025 e arrivare al 50% delle consegne per il 2030.   

bmw_i7_xdrive60l

Approccio olistico. Tuttavia, il manager è stato chiaro nel ribadire ancora una volta l’approccio “olistico” dell’intero gruppo BMW: “Il nostro obiettivo è garantire la mobilità dei nostri clienti e rispettare il clima il più possibile. Crediamo fermamente che un mix di Bev, celle a combustibile e motori a combustione altamente efficienti sia l'approccio migliore per l’intero sistema in questo momento”. “Per noi è importante mantenere una visione olistica di tutti i cambiamenti in atto nel nostro settore”, ha aggiunto Zipse. In tale quadro rientra anche l’impegno nel campo dell’idrogeno: “A nostro avviso, è il pezzo mancante del puzzle perché può integrare la mobilità elettrica in luoghi in cui le auto a batteria non sono in grado di guadagnare terreno. Verso la fine dell’anno, lanceremo la produzione di una piccola serie della iX5 Hydrogen, ma stiamo già pensando a un'eventuale nuova generazione”.

Nuovi dettagli sulla Neue Klasse. Zipse ha anche fornito un ulteriore dettaglio sulla prossima piattaforma Neue Klasse, che, in parte, smentisce le indiscrezioni della stampa tedesca su un’architettura dedicata solo alle elettriche. Innanzitutto, per il suo lancio nel 2025, a Monaco di Baviera stanno progettando non solo una berlina compatta per il segmento della Serie 3 ma anche una Suv sportiva. Inoltre, la piattaforma, destinata a rappresentare più della metà delle consegne globali entro la fine del decennio, potrebbe anche accogliere una nuova famiglia di veicoli a idrogeno.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

BMW - Zipse conferma: “La i5 arriva l’anno prossimo”

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it