Nuovi Modelli

Aston Martin V12 Vantage Roadster
12 cilindri a cielo aperto per (pochi) veri appassionati

Aston Martin V12 Vantage Roadster
12 cilindri a cielo aperto per (pochi) veri appassionati
Chiudi

I clienti la stavano aspettando da mesi ed è finalmente arrivata. L’Aston Martin V12 Vantage Roadster, sorella en plein air della coupé è stata infatti svelata alla Monterey Car Week. La produzione sarà limitata ad appena 249 esemplari (contro i 333 della coupé), già tutti prenotati: le consegne inizieranno entro la fine dell'anno.

700 CV a cielo aperto. Per l’Aston Martin si tratta della terza generazione della Vantage con motore V12, ma è la prima volta che la Roadster può offrire l'emozione di guidare il 5.2 biturbo da 700 CV e 753 Nm con cambio automatico otto marce. Le prestazioni sono solo marginalmente inferiori alla coupé a causa del maggior peso dovuto ai rinforzi della carrozzeria, al sistema elettrico di apertura della capote di tela e al diverso assetto aerodinamico: la Roadster perde un decimo nello scatto fino a 60 miglia orarie (0-96 km/h in 3,5 secondi) ma offre 216 kg di downforce contro i 208 kg della versione a tetto fisso. La velocità massima è di 322 km/h e i clienti potranno ottenere solo in opzione l'ala posteriore fissa.

Estrema come la coupé. La V12 Vantage Roadster, che debutta a Monterey accanto alla DBR22 Design Concept, riprende le importanti modifiche alla carrozzeria già viste sulla coupé: oltre alle carreggiate allargate di 40 mm troviamo quindi paraurti e cofani di carbonio ridisegnati, cerchi di lega specifici da 21" (in opzione nella versione forgiata) e soprattutto un assetto totalmente riprogettato per gestire la coppia del V12 in sicurezza, senza dimenticare il differenziale autobloccante e la sofisticata elettronica di controllo della dinamica. L'impianto frenante carboceramico di serie adotta dischi anteriori da 410 mm e posteriori da 360 mm con pinze a sei e quattro pistoncini, una soluzione che consente di ridurre di 23 kg la massa totale rispetto all'impianto tradizionale d’acciaio.

2022-Aston-Martin-V12-Vantage-Roadster-04

Possibilità infinite con il programma Q by Aston Martin. Gli interni della Roadster offrono di serie i sedili Sports Plus rivestiti di pelle semi-anilina con cuciture romboidali. In alternativa sarà possibile installare sedili con struttura di carbonio a vista regolabili manualmente e più leggeri di circa 7 kg. L'abitacolo può anche essere personalizzato in ogni dettaglio grazie alle opzioni offerte dal reparto Q by Aston Martin: oltre agli abbinamenti cromatici esclusivi, è possibile ottenere cuciture personalizzate, materiali pregiati e persino speciali laccature dei particolari di carbonio a vista per donare un effetto luminoso capace di cambiare aspetto in base alla luce.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Aston Martin V12 Vantage Roadster - 12 cilindri a cielo aperto per (pochi) veri appassionati

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it