Nuovi Modelli

Volvo
La EX90 punterà tutto sulla sicurezza

Volvo
La EX90 punterà tutto sulla sicurezza
Chiudi

Se pensi a una Volvo, la prima cosa a cui la associ è la sicurezza. E questo non da ieri, ma da decenni. E sarà così anche in futuro, pure a breve termine, perché stiamo parlando della nuova Suv EX90 full electric, che sarà svelata il 9 novembre. Ebbene, su questa vettura la sicurezza di serie sarà superiore a quella di qualsiasi altro modello precedente del marchio. Vediamo di capire come. 

2022-Volvo-EX90-e-sicurezza00001

Svolta. L'EX90 rappresenta l'inizio di una nuova era per la Casa svedese, che proietta gli standard di sicurezza, di qualità e l’innovazione nel futuro. Si tratta di un'auto studiata per proteggere chi sta a bordo, cercando di mantenere le persone al sicuro quando viaggiano nel traffico. Ma è pure un’auto che “impara” e può diventare più “brava” e sicura nel tempo, perché è in grado di apprendere nuove informazioni e di ricevere aggiornamenti.

Si parte dall’uomo. Lo sviluppo della più recente tecnologia di sicurezza della Volvo si basa sulla comprensione del comportamento umano, che affonda i suoi studi in decenni di ricerca condotti sul tema. Un sistema che sarà di serie sulla EX90. Secondo la Casa, ognuno di noi  è probabile che sperimenti o che sia influenzato da almeno un incidente d’auto nella propria vita: e questo anche se si è sempre dimostrato bravo e attento al volante. Ma si sa, anche il guidatore migliore può essere colto da stanchezza o può distrarsi, per i più svariati motivi. E nel traffico, basta poco per incappare in una situazione negativa. L’obiettivo della Volvo è quindi quello di aiutare il driver a migliorare ancora, riducendo il rischio di incidenti, cercando di prevenire ogni pericolo che provenisse dal mondo esterno. Al riguardo, la EX90 è dotata di un ampio “scudo” di sicurezza che include la più recente tecnologia di rilevamento: in tutto, infatti, sono presenti otto telecamere, cinque radar, 16 sensori a ultrasuoni e un Lidar.

Dall’esterno. Tutti questi dispositivi della EX90, alimentati dalla piattaforma di elaborazione di base e dal software, lavorano insieme per offrire la miglior “lettura” possibile in tempo reale a 360 gradi. Incorporato nel tetto della EX90, il nuovo Lidar, per esempio, è in grado di rilevare pedoni fino a 250 metri e oggetti scuri, come un pneumatico, fino a 120 metri davanti alla vettura. Il sistema rileva la strada di fronte all’auto di giorno e di notte, pure a velocità autostradali, ed è in grado di riconoscere anche piccoli oggetti che si trovano molto più avanti a noi: in questo modo si regala al guidatore più tempo per reagire ed evitare un potenziale pericolo. Al riguardo, la ricerca della Volvo indica che questo software e i nuovi sensori possono contribuire a ridurre fino al 20% gli incidenti che provocano lesioni gravi o morte. Inoltre, i tecnici della Casa stimano di poter migliorare la prevenzione complessiva degli incidenti fino al 9%, il che potrebbe portare, nel tempo e con un’ampia diffusione, a evitare milioni di incidenti.

2022-Volvo-EX90-e-sicurezza00005

Anche dall’interno. Nell’abitacolo, il sistema di sicurezza è rivolto a chi guida, grazie a sensori e a due telecamere che misurano la concentrazione dello sguardo. Ciò consente all'EX90 di “notare” quando il conducente si distrae, è stanco o comunque poco attento: tutto ciò in modo superiore a quanto è già stato possibile fino a oggi su una Volvo. Anche il volante capacitivo ha un suo ruolo, rilevando se il conducente lo sta impugnando saldamente oppure no. Nel caso in cui le telecamere dovessero “registrare” comportamenti anomali, si attiva un avviso, che può crescere di intensità se la situazione si stesse aggravando. Se il driver dovesse addormentarsi o accusare un malore, e quindi non rispondere più agli input, allora l'EX90 è progettata per fermarsi in sicurezza sul ciglio della strada, attivando le luci di emergenza per avvisare gli altri automobilisti e facendo partire una chiamata di soccorso. Il focus sul livello di attenzione del guidatore e su tutto ciò che sta attorno all’auto include elementi cruciali relativi alla prossima tecnologia di guida automatizzata che, una volta verificata appieno e approvata, sarà poi introdotta sulla nuova Suv.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Volvo - La EX90 punterà tutto sulla sicurezza

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it