Primo contatto

Ford Focus RS
In pista con l’integrale da 350 CV - VIDEO

Ford Focus RS
In pista con l’integrale da 350 CV - VIDEO
Chiudi

Marzo 2015. Il Salone di Ginevra si apre in uno scenario di timida ripresa. Le Case automobilistiche danno segnali di ottimismo a colpi di anteprime mondiali e d’innovazione tecnologica. È in questo ambito che si accedono le luci anche sullo stand Ford che tra interessanti novità presenta la riedizione della Focus RS. Il trentesimo modello a portare sulla carrozzeria il logo RS nato nel 1968 è un concentrato tecnologico che è bene ricordare.

Motore Ecoboost da 350 CV. Motore quattro cilindri Ecoboost di 2.3 litri sovralimentato con potenza di 350 CV e coppia massima di 440 Nm. Il propulsore, dotato di una funzione di overboost (15 secondi) che tra i 2.000 e i 4.500 giri alza la coppia massima fino a 470 Nm, è accoppiato a un cambio manuale sei marce, mentre la trazione è integrale con ripartizione dinamica della coppia (Dynamic Torque Vectoring). Questa trasmissione è basata su un sistema composto da 2 frizioni a controllo elettronico, ognuna delle quali gestisce il trasferimento della potenza alle singole ruote posteriori.

Le “carte” della RS. La Focus RS, che secondo la Ford accelera da 0 a 100 km in 4,7 secondi e raggiunge la velocità massima di 266 km/h, è dotata di avanzate tecnologie di assistenza alla guida che permettono di adattarla a ogni condizione, dall’utilizzo quotidiano sino alla pista. È la prima RS dotata di selettore delle modalità di guida, tra le quali figurano il Drift Mode e il Launch Control, oltre alle impostazioni Normale, Sport e Pista. Ogni programma interviene sulla regolazione di sospensioni, controllo elettronico della stabilità (ESC), sterzo, risposta del motore e sound dello scarico. Il passaggio da una modalità a un’altra avviene tramite un apposito switch situato in prossimità del cambio. In modalità Drift, infine, il sistema di trazione integrale modifica la distribuzione della coppia motrice agevolando il sovrasterzo.

Tracciato tra i boschi. Approfittando della presentazione dei modelli Ford a trazione integrale, abbiamo trascorso una giornata in compagnia dei collaudatori della Casa e siamo stati tra i primi a salire a bordo della poderosa Focus RS. Luogo d'incontro, la pista del Centro Prove Ford di Lommel, una zona boschiva a circa 100 chilometri da Bruxelles. Piove, situazione adatta per tastare il polso a una sportiva a trazione integrale da 350 cavalli. Il tracciato è un entusiasmante dedalo di percorsi dove lunghi e brevi rettilinei si alternano ad ampie e strette curve nonché a dossi mozzafiato. Mi siedo sul sedile di destra della Focus RS accanto al pilota collaudatore della Ford. Allaccio la cintura di sicurezza e metto il casco. Il pilota mi porge la mano destra. Si presenta. Si chiama Alfredo. È arrivato in Belgio da San Severo di Foggia quando aveva 4 anni. Da 23 lavora al Centro Prove Ford di Lommel, poi preme il pulsante dell'avviamento e il turbo da 2.3 litri va in moto con una possente tonalità. La Focus RS si muove scivolando lentamente con un filo di gas per qualche decina di metri prima dell’ingresso in pista. Un'ulteriore stretta alla cintura di sicurezza, poi, tre accelerate decise mi fanno intuire che stiamo per essere proiettati nel tormentato percorso della pista belga. 

Equilibrio dinamico. Il motore sale di giri. Alfredo rilascia di colpo la frizione e la Focus RS prende velocità con un'accelerazione impressionante. Prima, seconda, terza. I rapporti del cambio si inseriscono con notevole rapidità. Siamo ormai in quinta e la velocità a metà del breve rettilineo è elevata. Prima curva, altre emozioni. Alfredo, con fulminee scalate dei rapporti e pigiando con forza sul pedale del freno, rallenta la marcia della Focus RS, poi l'intraversa e con un calibrato controsterzo spinge il muso verso il punto di corda, quindi accelera a fondo verso l'uscita di curva, correggendo con il volante le reazioni. Colpiscono, oltre all’agilità e alla velocità con cui si passa sul bagnato da una curva all'altra, le risposte della Focus RS, precise e veloci. Contribuiscono al notevole equilibrio dinamico della vettura in condizioni di scarsa aderenza, l'ottima distribuzione dei pesi, il raffinato sistema di trazione integrale e la possibilità di poter contare sulle numerose regolazioni consentite dalle modalità di guida. 

Prezzo di listino da 38.500 euro. Alfredo invece dà un'ultima dimostrazione di come guida un professionista del volante percorrendo con la Focus RS di traverso l’ampia curva alla fine della quale termina il percorso di prova. Poi arresta il motore. Mi guarda. Mi stringe la mano e sorridendo dice: “Ho inserito il Drift Mode. L’ho utilizzato anche nelle prime curve del test. È cambiata anche la cadenza degli scoppiettii dello scarico in rilascio. Hai notato?”. Prossimo appuntamento per la Focus RS la presentazione stampa in Spagna in febbraio, poi la commercializzazione. Prezzo di riferimento per il mercato europeo 38.500 euro. 

Da Lommel (Belgio), Emanuele Sanfront

COMMENTI

FOTO


VIDEO


Servizi Quattroruote

quotazione

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui

logo

assicura

Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

In collaborazione con logo

finanziamento

Cerca il finanziamento auto su misura per te!

Risparmia fino a 2.000 €!

In collaborazione con logo

usato

Cerca annunci usato

Da a

listino

Trova la tua nuova auto

Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

provePdf

Scarica la prova completa in versione pdf

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

Cerca