Primo contatto

Lotus Evora
Al volante di GT430 e GT430 Sport - VIDEO

Lotus Evora
Al volante di GT430 e GT430 Sport - VIDEO
Chiudi

C’è un dato all’interno della scheda tecnica di un’automobile che troppo spesso finisce per essere trascurato, se non totalmente ignorato. Si tratta del rapporto peso/potenza, che in realtà è uno degli aspetti più importanti.

In pista con la Lotus Evora GT430

Non c’è niente da fare: un’auto leggera sarà sempre più efficace di una pesante, anche se dotata di una potenza superiore. Lo sanno benissimo alla Lotus, dove il rapporto peso/potenza è alla base della filosofia costruttiva. E questa volta hanno deciso di estremizzare al massimo il concetto, con la nuova Evora GT430. Una supercar a dir poco minimalista, ma in grado di scaricare sulle sole ruote posteriori la bellezza di 436 CV. Una potenza che diventa ancora più importante se confrontata con i suoi 1.258 kg di peso.  

Aggiungeteci un’aerodinamica degna di un’auto da corsa, in grado di generare 250 kg di downforce alla massima velocità (oltre 300 km/h) e troverete la Lotus stradale più veloce mai realizzata nella storia della Casa. L’abbiamo provata sullo storico tracciato di Hethel, che sorge di fianco allo stabilimento, insieme alla variante Sport, meno estrema dal punto di vista aerodinamico e con un abitacolo più confortevole. Per scoprire tutti i dettagli e le sensazioni di guida, non vi resta che guardare il nostro video.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Lotus Evora - Al volante di GT430 e GT430 Sport - VIDEO

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it