Hyundai Nexo Sulla fuel cell coreana a guida autonoma

Roberto Barone da Da PyeongChang (Corea del Sud), Roberto Barone
Hyundai Nexo
Sulla fuel cell coreana a guida autonoma
Chiudi
 

Trentotto modelli a basso impatto ambientale entro il 2025. È questo il mantra della Hyundai. Un obiettivo ambizioso nell’ottica di ridurre le emissioni di CO2 e al tempo stesso di offrire auto sempre più efficienti. D’altra parte, da anni la Casa coreana investe risorse nello sviluppo di sistemi di alimentazione alternativi. In questo contesto nasce la nuova Nexo, Suv elettrica alimentata con celle di combustibile a idrogeno giunte alla quarta generazione e ora più leggere e performanti rispetto a quelle già adottate sulle sorelle ix35 e Tucson. La nuova sport utlity si presenta come un modello sportiveggiante, che introduce sistemi di assistenza alla guida avanzati. Ma, soprattutto, rappresenta una sorta di laboratorio mobile, utilizzato per la sperimentazione della guida autonoma. Entro marzo sarà commercializzata in Corea del Sud e a seguire negli Usa e in altri Paesi. Al momento non si sa quando arriverà in Europa e, soprattutto, se sarà proposta anche sul mercato italiano.

Forme scolpite e maniglie a scomparsa. Una prima apparizione statica la Nexo, in realtà, l’aveva già fatta all’ultimo Ces di Las Vegas.  In questa occasione, però, la Hyundai ci ha dato l’opportunità di ammirarla più da vicino e soprattutto di guidarla in vista del suo debutto europeo al Salone di Ginevra. Realizzata su una nuova piattaforma specifica, la sport utility è lunga 4,67 metri, larga 1,86 e alta 1,63, con un passo di 2,79 metri. Il frontale riprende il design introdotto dalla Kona, con due proiettori sottili a formare un’unica linea sopra la griglia e altri due inglobati nel paraurti. Per il resto le forme scolpite, le maniglie a scomparsa e i finestrini laterali molto assottigliati conferiscono alla Nexo una linea filante e originale. Forse solo il posteriore risulta poco armonico e un po’ anonimo.

Da Seoul a PyeongChang. Il nostro test drive si è snodato attraverso i 200 km circa che separano Seoul da PyeongChang - sede tra l’altro delle Olimpiadi invernali - lungo un percorso in prevalenza autostradale. Il limite massimo di 100 km orari e il traffico intenso hanno un po’ limitato la nostra esperienza. Ad accoglierci un abitacolo ampio e accogliente con i sedili anteriori separati da una grande console centrale un po' affollata di tasti fisici e circondata da una plastica poco attraente. Il divano posteriore offre parecchio spazio per le gambe ed è in grado di accogliere comodamente due passeggeri (tre per brevi tragitti). I materiali di cui sono realizzati gli interni, secondo quanto dichiara la Casa, sono bio al 90% e l’aria che entra nell’abitacolo è pulita al 99,9% grazie all’utilizzo di filtri che intrappolano il particolato.

2018-Hyundai-Nexo-ok-4

Silenzio, si guida. Impostiamo il navigatore nello schermo touch centrale da 12,3 pollici (che racchiude anche il sistema infotainment), azioniamo il tasto Power e scivoliamo via nel silenzio più assoluto. Se si accelera in maniera decisa, però, la Nexo tira fuori le unghie e si fa apprezzare per la spinta poderosa, seppur con un leggero ritardo. La potenza complessiva del powertrain è di 135 kW, 95 provenienti dalle celle a combustibile e 30 dalla batteria, e permette di raggiungere i 179 km/h. Come su altre fuel cell le due palette ai lati del volante servono per aumentare o diminuire l’intensità del freno motore durante la fase di recupero dell’energia. Una volta in autostrada, in men che non si dica raggiungiamo i cento orari (lo 0-100 è accreditato in 9,2 secondi) e non ci resta che rilasciare il pedale destro, mentre anche il sistema Gps ci intima con allarmi e avvisi di ridurre la velocità. Nel frattempo, abbiamo comunque modo di apprezzare le doti dello sterzo, preciso e reattivo, anche se tarato più per una guida da crociera che per quella sportiva. Ottimo anche il lavoro delle sospensioni: assorbono egregiamente le asperità del manto stradale e persino i piccoli dossi garantendo viaggi sicuri e piacevoli anche per la schiena.

2018-Hyundai-Nexo-ok-20

Adas evoluti e qualche novità. Mentre continuiamo a guidare lungo la striscia d’asfalto della highway, punteggiata dalle implacabili telecamere dei tutor, gli unici rumori che raggiungono le nostre orecchie derivano dai lievi fruscii aerodinamici e dal rotolamento dei pneumatici. Il tragitto è monotono e non ci consente di saggiare appieno le doti dinamiche della Nexo, ma ci offre la possibilità di provare alcuni dei numerosi dispositivi di assistenza alla guida di cui è equipaggiata. Impostiamo, infatti, il mantenimento di corsia attivo (blocca l’auto al centro della carreggiata ed è operativo fino a 145 km/h), il cruise control adattivo con funzione start & stop e possiamo rilassarci. Addirittura per alcuni tratti stacchiamo persino le mani dal volante e la vettura continua il viaggio sicura, mantenendo la velocità impostata e accelerando o frenando seguendo il flusso del traffico e l’auto che precede. Dopo pochi minuti, però, un messaggio invita a posizionare nuovamente le mani sullo sterzo. Come a dire: “D’accordo rilassarsi, ma è sempre meglio non distrarsi ed essere pronti a riprendere il comando”. Il Blind spot view monitor, invece, in fase di cambio di corsia proietta su uno schermo le immagini dello spazio circostante la vettura, aumentando la sicurezza rispetto ai classici sensori montati sugli specchietti. Del pacchetto di sistemi di Adas Hyundai SmartSense fanno parte anche l’High driving assist, che attraverso l’ausilio del Gps e di vari sensori permette di viaggiare rispettando i limiti, e il sistema di rilevamento della stanchezza del guidatore. Ovviamente, non mancano la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni e il Remote smart parking assist, con il quale l’auto è in grado di posteggiare in modo autonomo.

2018-Hyundai-Nexo-ok2-8

800 km con un pieno d'idrogeno. Giunti quasi a destinazione tiriamo un po’ le somme, soprattutto per quanto riguarda l’autonomia: la Hyundai Nexo vanta una percorrenza di 800 km con un pieno d’idrogeno, operazione che si effettua in soli cinque minuti. All’arrivo, dopo circa 200 km percorsi e considerando che che ne aveva già 200 all'attivo quando l'abbiamo presa, il nostro display ne segnala ancora circa 320: in definitiva, quindi una manciata meno di quelli dichiarati. Anche se, per onestà, va detto che in condizioni normali di utilizzo, che prevede ovviamente anche tratti urbani e percorsi nel traffico, questo valore è destinato a scendere ulteriormente. Pur rimanendo comunque più che apprezzabile rispetto alle distanze offerte dalle elettriche pure.

2018-Hyundai-Nexo-ok-45

Guida autonoma di livello 4. Accanto alle Nexo standard, abbiamo avuto un incontro ravvicinato con alcune versioni sperimentali, già pronte per la guida autonoma di livello 4 (le prime al mondo con alimentazione fuel cell). Grazie ai sei Lidar, ai radar e ai tanti sensori di cui ciascun esemplare è infarcito, queste vetture sono in grado di muoversi da sole nel traffico controllando quello che avviene nello spazio circostante, regolando traiettoria e andatura in funzione delle informazioni che arrivano al cervellone centrale, posizionato nel bagagliaio. Un dispositivo top secret, che non hanno voluto assolutamente mostrarci. Ma saranno davvero così abili queste vetture a districarsi nel traffico? Per capire fino in fondo di cosa è capace la Nexo in versione autonoma ci siamo fatti scarrozzare per un breve percorso di due chilometri attorno al villaggio olimpico di PyeongChang. A bordo, oltre al monitor centrale sono presenti un display aggiuntivo nel lato passeggero e altri due nel divano posteriore che mostrano costantemente la corretta operatività di tutti i sistemi. Al posto guida, invece, c’è John, ingegnere di Hyundai e, soprattutto, nostro angelo custode: ha il compito di assicurarsi che tutto proceda per il meglio e, quindi, di salvaguardare la nostra incolumità in caso di imprevisti. È la prima volta che vivo questa esperienza e non nascondo un minimo di agitazione mista a tanta curiosità. La partenza, però, è rassicurante: il nostro accompagnatore tiene le mani saldamente sul volante e ha ancora il controllo della situazione. Dopo poche centinaia di metri, però, John abbandona lo sterzo e si rilassa distendendo le braccia ai lati del sedile. La Nexo, impostato il percorso, si mantiene al centro della carreggiata e sfila nel traffico affrontando curve e rettilinei in maniera fluida e senza scossoni. Veniamo nel frattempo superati da camion e auto assaliti da un misto di ansia e stupore. Si viaggia a bassa velocità, tra i 30 e i 50 km orari, ma immersi in un traffico intenso. Anche nell’affrontare una rotonda la coreana driveless non mostra il minimo tentennamento, percorrendola a 360 gradi e immettendosi in un lungo rettilineo. In fondo, ecco un’altra rotonda e puntuale arriva l’imprevisto: un pullman rallenta ma non si arresta non rispettando la precedenza quasi venendoci addosso. Pericolo scampato per fortuna, anche se la Nexo si è arrestata bruscamente in mezzo alla rotatoria. Non esattamente una manovra che avrebbe fatto qualsiasi guidatore umano. Altro piccolo rettilineo e fine del nostro test drive. In generale, ci è servito a capire i grandi passi avanti fatti dalla Hyundai nello sviluppo di questa tecnologia che prima o poi rivoluzionerà il nostro modo di spostarci. La strada, però, ci sembra ancora molto lunga. E, infatti, la Hyundai ha annunciato che la commercializzerà in alcune città campione nel 2021, mentre sarà disponibile sul mercato globale a partire dal 2030.

Leonardo Galuppo

Davvero stupenda sotto ogni punto di vista. Complimenti a Hyundai!.

COMMENTI

  • Davvero stupenda sotto ogni punto di vista. Complimenti a Hyundai!.
  • Come design lo trovo banale, sia fuori che dentro, ma bello che continuano con la ricerca su questa tecnologia
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20791/P1004309.JPG Nuova Hyundai Tucson: rispondiamo alle vostre domande http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/nuova-hyundai-tucson-rispondiamo-alle-vostre-domande Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20781/poster_6ac48a99-7731-478b-8cdf-5b9a65adee50.jpg Teaser - Le prime immagini della nuova Hyundai Tucson in prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-le-prime-immagini-della-nuova-hyundai-tucson-in-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20745/USO_01 -3-.jpg Meglio l'auto elettrica o a idrogeno? Hyundai Kona vs Nexo http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/meglio-l-auto-elettrica-o-a-idrogeno-hyundai-kona-vs-nexo Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20701/poster_005.jpg Che effetto fa un'auto da rally a 200 km/h in sterrato? Hyundai i20 WRC http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/che-effetto-fa-un-auto-da-rally-a-200-km-h-in-sterrato-hyundai-i20-wrc Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20673/Hyundai Tucson_20.jpg Guidiamo la nuova Hyundai Tucson con il mild hybrid a 48 Volt! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/guidiamo-la-nuova-hyundai-tucson-con-il-mild-hybrid-a-48-volt- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20640/_MG_4586 -2- -1-.jpg 1.000 km in Sardegna con un'elettrica? La prova vacanza con la Hyundai Kona! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/1-000-km-in-sardegna-con-un-elettrica-la-prova-vacanza-con-la-hyundai-kona- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20245/poster_005.jpg Al volante della nuova Hyundai Santa Fe http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/al-volante-della-nuova-hyundai-santa-fe Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20162/poster_001.jpg Nuova Hyundai Santa Fe: ecco come e quanto è cambiata http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/nuova-hyundai-santa-fe-ecco-come-e-quanto-cambiata Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20157/poster_001.jpg Hyundai Nexo: la fuel cell coreana al Salone di Ginevra 2018 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/hyundai-nexo-la-fuel-cell-coreana-al-salone-di-ginevra-2018 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20145/poster_001.jpg La Kona diventa elettrica, eccola a Ginevra http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/la-kona-diventa-elettrica-eccola-a-ginevra Eventi

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona