Mercedes-AMG GT coupé 4 porte Ecco come va la prima quattro porte firmata AMG

Alessio Viola da Austin (Texas), Alessio Viola
Mercedes-AMG GT coupé 4 porte
Ecco come va la prima quattro porte firmata AMG
Chiudi
 

La Mercedes-AMG GT4 è la dimostrazione che c’è sempre un motivo. E che nella vita basta avere pazienza e tutto, prima o poi, si spiega. Persino la curiosa svolta della CLS, che nella sua terza vita (cominciata qualche mese fa) ha deciso di rinunciare almeno in parte a quella prorompente originalità stilistica che da sempre ne giustifica l'esistenza. Semplicemente, serviva spazio per la prima berlina firmata AMG. Non una versione, non un allestimento, ma un modello pensato, voluto e realizzato nel reparto ad alte prestazioni della Casa tedesca: il terzo, dopo la SLS e la GT, della quale vuole essere la sorella a quattro porte. Ed è (anche) per questo che tutti finiranno per chiamarla semplicemente GT4, quando invece il suo nome è GT coupé 4 porte: con teutonica precisione, a Stoccarda hanno voluto evitare eccessive vicinanze lessical-nominali con il mondo delle corse. Diciamolo: per una volta ci si poteva abbandonare a un filo di approssimazione, ché i possibili fraintendimenti sono davvero remoti.

Quattro quasi due. Il lato B digradante porta nei dintorni della Panamera, e va bene così: la nuova AMG è proprio lì che vuole andare a parare, tra le berline di altissimo bordo con attitudini da coupé. Seduti al posto di guida, il classico impianto made in Mercedes si sposa con i tocchi tipici del reparto sportivo e in particolare della GT, a cominciare dalla leva del cambio piuttosto arretrata sul tunnel. La GT4 porta con sé anche una novità che, per quanto secondaria, è comunque interessante: le sigle e i disegni accanto a ciascun tasto non sono realizzati con le classiche plastiche trasparenti e illuminate, ma con piccoli schermi non più grandi di un centimetro quadrato. Che si ritrovano anche sul volante, per esempio al centro della manopola con la quale si scelgono le modalità di guida. Le quali, come vedremo, riescono a strappare la GT4 alla sua natura di lussuosa berlinona. Finché la si lascia in Confort, assolve perfettamente i tipici compiti della vita quotidiana e trascorrere il tempo nel suo abitacolo significa ritrovarsi in un gran bel bozzolo dal quale verrebbe voglia di non uscire mai: morbida senza rinunciare a quella sportività che le appartiene in ogni singolo bullone, pecca semmai alla voce silenziosità, per via dell'evidente e per nulla gradevole rumore di rotolamento degli enormi pneumatici da 21 pollici. Dovuto anche, in parte, alle condizioni non perfette dell'asfalto americano.

Mercedes-AMG GT 63 S 4MATIC+ 4-Door Coupe. Austin 2018

Strada e poi pista. Difficile, anzi impossibile, giudicare l'intero potenziale di una vettura del genere in mezzo al traffico, tanto più quando ti aggiri sulle strade attorno a Austin: tanto per cominciare, i limiti di velocità sono quelli tipici degli States, e poi va bene confidare nel prossimo, ma fare conto sulla comprensiva clemenza di un cop texano è qualcosa che esula dalla fiducia e scivola nella follia. Meglio, decisamente meglio, infilarsi sull'asfalto del Circuit of the Americas, perfetto per mettere alla prova la GT4 e la sua virtù. Di base, la cosa più importante è non stringere fili e legami troppo stretti con la sorella a due porte, dalla quale deriva in maniera più che altro ideale. L'originale ci tiene a essere selvaggia, quasi sguaiata: è la sua cifra distintiva, la sua caratteristica più evidente e, in questo, è aiutata dalle dimensioni del corpo vettura e dal mood generale. Qui, invece, si devono fare i conti con un passo rilevante e un peso che supera di slancio le due tonnellate. Lei comunque ci sta a giocare con le curve, a onorare le tre lettere che esibisce sul cofano posteriore, a dimostrarti che sui cordoli non è poi troppo fuoriluogo. Sui curvoni veloci si appoggia salda sulle ruote esterne e ispira confidenza, col V8 che non chiede altro che di farti percorrere la curva successiva in maniera ancora più veloce. A seconda del raggio, alcune riesci a farle in pieno, pedal to metal come si dice da queste parti. Altre invece ti costringono ad alleggerire, ma grazie alla trazione integrale puoi cominciare ad aprire con un certo anticipo. E lo puoi fare anche perché riesci a non patire troppo sull'avantreno, che continua a tenere la linea impostata col volante.

Mercedes-AMG GT 63 S 4MATIC+ 4-Door Coupe. Austin 2018

Integrale a chi? Come in ogni pista che si rispetti, anche nel Circuit of the Americas ai tratti veloci seguono zone decisamente più lente, con curve strette che a volte somigliano quasi a tornanti. Il passo e la massa non aiutano per niente ed è qui, mentre ti impegni a scegliere la traiettoria migliore, che vorresti stringere un volante leggermente più piccolo, con il quale potersi sbracciare un po’ meno. Il rollio non è eccessivo, vista la natura della GT4, ma convincerla alla traiettoria non è sempre semplicissimo, perché la tendenza ad allargare a volte è evidente. La soluzione, comunque c’è. Magari non è alla portata di tutti, ma c’è: presentarsi in curva un pochino più sbilanciati. La punti sulle ruote davanti trasferendo il carico con i freni e ti ritrovi con un anteriore da un lato decisamente più mordace di suo e, dall'altro, aiutato da un retrotreno che allarga in maniera decisa e al contempo progressiva. E se, dal punto di corda in avanti, ti fai dare una mano dal V8, esci in un delizioso sovrasterzo di potenza. Come dite? È a trazione integrale? Beh, in quel momento te ne dimentichi completamente.

COMMENTI

leggi tutto

FOTO

VIDEO
 -
 -

 -
 -

 -
 -

 -
 -

https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21195/poster_95cd5318-45f9-48f4-8778-25d2cb91ff9a.jpg Finalmente guidata la prima elettrica di Audi: ecco la E-tron! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/finalmente-guidata-la-prima-elettrica-di-audi-ecco-la-e-tron- Prove
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21184/poster_005.jpg Diario di bordo - Honda HR-V: un'occhiata dentro il VTEC (day 2) http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-honda-hr-v-day-2-massai-mp4 Prove
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21183/poster_64cd6e1d-a1f2-475a-808d-66226a2c5d56.jpg Diario di bordo Honda HR-V: silenzio in aula (day 4) http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-honda-hr-v-day-4-valenti-mp4 Prove
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21178/poster_005.jpg Diario di bordo: Honda HR-V, connessione completa (day 3) http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-honda-hr-v-connessione-completa-day-3- Prove
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21177/poster_002.jpg Diario di Bordo Honda HR-V: perché Honda è Honda? (day 5) http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/ddb-honda-hr-v-day-5-ungaro-mp4 Prove
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21175/poster_24847cba-ef16-46e2-ae37-6100e74a9197.jpg Diario di bordo - Honda HR-V: questa volta c'è il 1.5 VTEC con CVT (day 1) http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-honda-hr-v-questa-volta-c-il-1-5-vtec-con-cvt-day-1- Prove
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21174/Thumb PANAMERICANA.jpg Il road trip più pericoloso di sempre: con la Mini sulla Panamericana http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/il-road-trip-pi-pericoloso-di-sempre-con-la-mini-nei-paesi-dei-narcos Mondo Q
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21172/poster_001.jpg La nuova BMW X7 debutta al Salone di Los Angeles http://tv.quattroruote.it/eventi/los-angeles-2018/video/bmw-x7-mov Eventi
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21171/poster_639374c8-8eba-436c-952e-ed99a7df89f6.jpg A Los Angeles la Jeep presenta il Gladiator http://tv.quattroruote.it/eventi/los-angeles-2018/video/a-los-angeles-jeep-presenta-gladiator Eventi
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21170/poster_1273e5f3-f7ec-40f9-b4b4-ab19aac14f8d.jpg BMW Vision iNext: eccola al Salone di Los Angeles http://tv.quattroruote.it/eventi/los-angeles-2018/video/bmw-vision-inext-eccola-al-salone-di-los-angeles Eventi

RIVISTE E ABBONAMENTI

Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

Quattroruote

Abbonati a Quattroruote!

Sconti fino al 41%!

SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

UTILITÀ

SERVIZI QUATTRORUOTE

Scarica la prova completa in versione PDF

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
Seleziona
  • Seleziona
  • ABARTH
  • ALFA ROMEO
  • ALPINA-BMW
  • ALPINE
  • ASTON MARTIN
  • AUDI
  • BENTLEY
  • BMW
  • CADILLAC
  • CHEVROLET
  • CHRYSLER
  • CITROEN
  • CORVETTE
  • DACIA
  • DAEWOO
  • DAIHATSU
  • DALLARA
  • DODGE
  • DR
  • DS
  • FERRARI
  • FIAT
  • FORD
  • GREAT WALL
  • HONDA
  • HUMMER
  • HYUNDAI
  • INFINITI
  • INNOCENTI
  • IVECO
  • JAGUAR
  • JEEP
  • KIA
  • LAMBORGHINI
  • LANCIA
  • LAND ROVER
  • LEXUS
  • LOTUS
  • MAHINDRA
  • MASERATI
  • MAZDA
  • MERCEDES
  • MG
  • MINI
  • MITSUBISHI
  • NISSAN
  • OPEL
  • PEUGEOT
  • PORSCHE
  • RENAULT
  • ROVER
  • SAAB
  • SEAT
  • SKODA
  • SMART
  • SSANGYONG
  • SUBARU
  • SUZUKI
  • TATA
  • TESLA
  • TOYOTA
  • VOLKSWAGEN
  • VOLVO
Seleziona
  • Seleziona