Primo contatto

Mini Clubman
Su strada con la John Cooper Works - VIDEO

Mini Clubman
Su strada con la John Cooper Works - VIDEO
Chiudi

Faccia e cuore nuovi per la Mini Clubman 2019. Nel 2007 è rinato il mito del ’69 in versione moderna (quella con la porticina laterale controvento) e nel 2015 è cambiata radicalmente crescendo anche di taglia. Ora è tempo di restyling, avvertibile in tutti i modelli per la nuova calandra, per le cornici nere dei fari anteriori e per i passaruota differenti (possono ospitare cerchi da 19”).

Mini Clubman Johon Cooper Works: mai così potente

Più potente che mai. Ma c’è una novità di sostanza in questa rivisitazione, ed è dentro il cofano della John Cooper Works: è il quattro cilindri 2.0 da 306 CV (lo stesso che equipaggia la BMW X2 M35i, per intenderci) che le consente di completare lo 0-100 km/h in 4,9 secondi (ben 1,4 in meno di prima). Eccola in versione White Silver, con grafiche a contrasto di colore rosso. Un'auto per la famiglia (non chiamatela familiare, perché non vogliono…) molto pepata.

COMMENTI