Primo contatto

Volkswagen Golf 8
Al volante dell'ottava generazione - VIDEO

Volkswagen Golf 8
Al volante dell'ottava generazione - VIDEO
Chiudi

Lo dichiaro senza troppi artifici retorici: la Volkswagen Golf è cambiata. Parecchio. Non fuggite, proverò a spiegarvi il perché. Sono giunto a questa conclusione, da un certo punto di vista così radicale, in Portogallo, dove ho guidato la nuova segmento C tanta cara a Wolsfburg.

Forma e sostanza. Lo ammetto. Dal vivo, la nuova Golf sembra… la Golf. Quindi, una sorta di pesante restyling della versione precedente. Ce lo dice il design, molto fedele al solco della tradizione. Ce lo dice il pianale, quell'architettura dai mille volti che prende il nome di Mqb. E in effetti, le dimensioni sono molto simili al passato. La lunghezza è aumentata soltanto di due cm e mezzo, il passo di uno. E la capacità del bagagliaio (almeno quella dichiarata) è ancora la stessa: 380 litri. Eppure, nonostante le proporzioni siano immediatamente riconoscibili, i tedeschi giurano di aver riprogettato completamente scocca e carrozzeria. E sembrerebbe vero, visto che l’ottava generazione ha un'aerodinamica migliore (il Cx è passato da 0,3 a 0,27), a vantaggio del contenimento dei consumi. In più, i gruppi ottici ora sono a Led su tutte le versioni (Matrix su quelle più complete) e ciò ha permesso di rendere le forme molto più rastremate. Sarà anche per questo, forse, che l’auto mi è parsa più piantata a terra.

Nuova Volkswagen GOLF 8, ecco come va!

Dentro è high-tech. I cambiamenti, però, diventano ancora più evidenti quando mi fiondo al posto guida. Ecco, credo che qui nessuno possa negare l'evoluzione. E la sensazione, a prima vista, è che questa Volkswagen abbia preso un bel po' di metri di vantaggio sulla concorrenza. Tutte le versioni, infatti, escono dalla fabbrica con due bei display da 10,25" (quello centrale è da 8,25" solo sugli allestimenti base). Spariscono, quindi, quasi tutti i pulsanti fisici: e ciò è un bene, perché la plancia, in questo modo, appare assolutamente pulita e moderna. E poi, i tasti a sfioramento sotto il touch screen centrale rispondono molto bene al tocco: si fa solo un po' di fatica ad alzare il volume, visto che il comando non accetta la pressione prolungata, ma solo dei brevi "tap". I comandi vocali, a cui si accede con un non molto originale "ciao Volkswagen", funzionano bene e permettono, grazie alla presenza di una sim virtuale, di cercare punti di interesse come ristoranti, ma anche di regolare il climatizzatore (trizona!) con frasi spontanee e non predefinite. Non male, anche perché il sistema riconosce automaticamente se il comando proviene dal guidatore o dal passeggero, adeguando di conseguenza la regolazione di temperatura e ventola. Più che dilungarmi sulla strumentazione completamente personalizzabile, già apprezzata su tanti modelli del gruppo, preferisco fare un breve accenno alla qualità costruttiva, che è molto elevata. Per esempio, ho trovato davvero stuzzicanti la finitura spazzolata orizzontale che attraversa la plancia e le luci d’ambiente. La palpebra del cruscotto e le zone alte dei pannelli porta, poi, sono tutte di plastica morbida: quella dura spunta solo in basso e sul tunnel centrale, l’unica zona dove, forse, se ne scova un po' troppa. In compenso, la nuova leva del cambio "by wire" è davvero sfiziosa. Un bel pezzetto di design che ricorda, alla lontana, quella "a rasoio" della nuova 911.

Volkswagen Golf 8
Al volante dell'ottava generazione - VIDEO
Chiudi

Ibrido leggero. Un'altra piccola-grande rivoluzione l’ho sperimentata guidando la nuova Golf. Sì, perché per il mio test drive ho scelto la vera novità di questa ottava generazione, il millecinque e-TSI mild hybrid da 150 CV. Quindi un ibrido leggero con una rete elettrica a 48 volt, la quale permette di recuperare un buon quantitativo di energia nelle fasi di decelerazione e frenata. Energia preziosa, che la Golf stiva in una piccola batteria agli ioni di litio per poi alimentare un alternatore-generatore che apre diversi scenari. Oltre a sostenere il classico riavvio del motore dello start&stop, questo sistema permette di disaccoppiare il cambio non appena possibile, per esempio in discesa, e di spegnere completamente il motore per risparmiare carburante, riavviando il propulsore solo quando necessario. La componente elettrica, inoltre, fornisce una piccola spinta nelle ripartenze, per pochi istanti, quando le ruote iniziano a muoversi. Un aiutino avvertibile nei primissimi metri e che subito dopo viene sovrastato dal lavoro del quattro cilindri turbo a iniezione diretta. Il propulsore, dopo qualche lieve incertezza iniziale dovuta all’ingresso del turbo, spinge bene e con un buon carattere ai medi regimi: lo dimostrano, almeno in parte, le prestazioni dichiarate dal costruttore. 8,4 secondi per lo scatto da 0 a 100 km/h, per un’auto di queste dimensioni e con questa potenza, non sono niente male. E, soprattutto, tengono ben lontana la soglia psicologica dei 10 secondi. Il merito è sicuramente di un buon picco di coppia, 250 Nm a 1.500 giri/min, ma anche del cambio automatico, un Dsg a sette rapporti in splendida forma: rapido, puntuale, impercettibile nei passaggi di marcia. Peccato solo che, per ora, sia l’unico lasciapassare per avere la tecnologia mild hybrid.

Con il mild si va lontano. Per il resto, la Golf 8 trasmette sicurezza e infonde estrema fiducia, alla maniera tipica del pianale Mqb: poco rollio in curva, anche quando si inizia ad avere un po' di fretta, e un confort elevato, pure per chi sta dietro. Io, però, ho guidato una variante con sospensioni multi-link al posteriore, mentre le versioni meno potenti (fino a 110 kW) montano il più classico ponte torcente. Lo sterzo ha un carico leggero e non è vago (anche se un po' di feedback in più non guasterebbe), mentre l'impianto frenante si fa apprezzare per l'efficacia: insomma, la Golf è un’auto che restituisce una bella vagonata di fiducia senza avere delle pretese da sportiva, come è giusto che sia. In questa variante e-TSI, poi, è pensata per consumare il meno possibile: un obiettivo che sembrerebbe alla portata, stando agli oltre 17 km/l apparsi sul computer di bordo al termine del mio viaggio. Un risultato molto interessante per una turbenzina da 150 CV automatica portata in montagna e in autostrada. Insomma, nonostante le apparenze, questa Golf 8 è cambiata parecchio: inoltre, con una gamma motori veramente articolata (benzina, mild hybrid, ibrido plug-in, diesel e in futuro metano), ha le armi giuste per affrontare con aggressività il complicato segmento C. I prezzi? Per ora, senza le entry level, si parte dai 25.000 euro e poco più dell'1.0 da 110 CV col cambio manuale. Per un 1.5 e-TSI Dsg, invece, servono almeno 30.000 euro, che diventano 35 nelle varianti full optional First Edition.

COMMENTI

  • @Cristiano Briarava: io ho una C4 Picasso non una C3 (all'epoca la Golf costava più della mia la C3 meno della metà), è un'altro segmento, o no? Intanto di C4 Picasso I se ne vedono ancora tante in giro, di Touran di pari annate (dal 2007), no....
  • Il frontale non mi convince, il retro bello è molto simile a prima; bene dentro ma troppa plastica rigida.
  • Nessun cenno a qualche novità sul famigerato DSG che fa perdere il sonno a molti?
  • PICiu 67: comodo scegliere la frutta pi bella da cestino, le 3 misere stelle euroncap in sicurezza globale l'ultima gip se le tiene. Ricordiamoci poi che euroncap è un ente governativo indipendente mentre le riviste vivono di pubblicità delle case. fa mo te...
  • Le modifiche sono in linea con la filosofia Volkswagen, aspettiamo la prova su strada. Speriamo che sia anche una prova comparativa tra un benzina e una diesel (es. La 1.5 tsi 130 cv. contro la 2.0 Tdi 115 cv. oppure la 1.5 e-tsi 150 cv. contro la 2.0 Tdi 150cv.) Sono curioso di vedere quanto consumano le benzina
  • Qualcuno segnali a "chi l'ha visto" la scomparsa di tutti i commenti scritti in replica sotto altri commenti, oppure (meglio) chiami una software house di gente capace (ergo, il contrario di chi ci sta mettendo le mani negli ultimi 10 anni) per far rifare daccapo il sito web utilizzando una piattaforma completamente diversa......
  • Marco, credo la Bellucci :D (a parte gli scherzi), concordo su tutta la tua analisi (anche personale), ne ho guidate varie versioni (4 e 5) e qui la domanda sorge spontanea: hai cambiato la Golf con un'altra Golf o, perchè, hai cambiato marchio/gruppo, nel senso ti eri stancato anche tu della "monotonia" stilistica che li contraddistingue?
  • @Alberto Piva (visto che il sito non fa "rispondere") - "....gli interni invece sono distrutti..." Ma come, è o non è una Golf! ? La mia C4 Picasso del 2007, con oltre 320.000km nessun problema e "solo" manutenzione ordinaria (oltre la cinghia dentata e la sacca della cerina cambiate intorno ai 190.000km), ha interni ancora quasi come nuovi, con i sedili di tessuto chiaro, il velluto (chiaro) sulle portiere (complete di rivestimento morbido) sono ancora integri, anche se leggermente ingrigiti (non ho fatto dare mai una loro pulizia approfondita). Mah!
     Leggi risposte
  • Porte torcente, strumentazione digitale e motore sovralimentato, c'è l'aveva anche la Uno turbo i.e. del 1986, sono passati 30 anni, ma in VW piano piano ci sono arrivati. La prima era innovativa, la seconda una noia tecnica mortale. Stanno puntando tutto sulla ID3, la Golf ormai è a fine carriera, come lo fu il primo Maggiolino. So che in redazione avete dei paletti obbligati dalle inserzioni, ma un po di decenza in più...Almeno fatelo senza questa spudoratezza. Mezzora di video per spiegarci che ora i tasti sono superati, che fino a 2 mesi fa erano indispensabili.
  • Emiliano: rispondo qui in caso non fosse possibile leggere sotto. Perché mai ci dovrebbe essere una risposta negativa? Anche in caso di disaccordo di opinioni gli scambi sono possibili e credo anche più utili. In un mondo dove due persone la pensano esattamente allo stesso modo, una delle due è di troppo! Appiattirsi su di chi la pensa proprio come te non ti permette di fare quel "salto di percezione" indispensabile a evitare di diventare una persona "cieca" nel lungo termine, intendo in senso figurato. Comunque dicevo solamente che i VW sono si forti nel marketing e anche sovraprezzati. Tuttavia ritengo che le VW e la Golf in particolare siano fatte anche di sostanza, altrimenti non si spiegherebbero le grandi qualità dell'unica Golf da me posseduta, e tuttora marciante col terzo proprietario! Non si spiegherebbe nemmeno il "rispetto" di cui godono, sia da parte della stampa, sia da parte dell'opinione pubblica, ossia i clienti anche potenziali nel mondo: se lo sono guadagnati e costruiti in decenni di costanza e buona qualità (con qualche "caduta di stile", ma chi è perfetto?).
  • scusa Marco ma non riesco a leggere (il sito fa le bizze) un eventuale tua risposta negativa o (spero) positiva che sia....
  • il prospetto appare interessante, con riferimento in particolare alla motorizzazione 1500 150 cv mild hybrid. Aspetto la prova su strada e in particolare, vorrei conoscere prezzo e uscita della plug in.
  • Mi sono registrato solo per poter commentare sulla golf 8. Possiedo una golf 5 1.6 Bluemotion Bifuel gpl del 2006 da 102cv, con pack pelle e cassetti sotto sedile pagata al tempo 20mila €, pari a 24500 del 2019. 200mila km e meccanicamente è ancora perfetta, frizione originale, solo cambiato gli iniettori GPL una volta e il bombolone gpl dopo 10 anni per legge, gli interni invece sono distrutti. Faccio 600km con 35€. La mia golf ha il multi link al posteriore, il pistoncino per sostenere il cofano aperto senza asta e il coperchio copri batteria, tutte mancanti nella nuova golf. Ora si parte da 25mila € per il 1.0 , quindi senza impianto GPL che da solo ne vale 1500, senza multilink. Trovo il ponte torcente una severa regressione, non per le minori performance (se fatto molto bene), ma per il principio di economicità su un'auto che facilmente arriva a costare 30mila €. Certo, ora c'è un impianto di infotainment avanzato, che personalmente ritengo veramente brutto con le plastiche lucide, ma con i miei comandi a rotella posso cambiare temperatura, aria senza guardare e senza aspettare il comando vocale (e chi ha bambini sa quanto possa essere difficile dare comandi vocali in auto).
  • Emiliano, ovviamente può essere criticata e ovviamente è tutt'altro che perfetta. Però c'è critica e critica. Certi commenti sono illeggibili, a dargli retta sembrerebbe di star parlando della peggior auto in circolazione. E sicuramente non è così. Può non piacere, ma giudicare negativamente ogni aspetto della macchina mi sembra davvero da poveretto, e irritante per chi legge, per me sicuramente. Molte di queste critiche estreme provengono da gente che sotto sotto desidererebbe possederla e guidarla. Poi ci sono i fantroll di altre marche, probabilmente fanno "colore" e qualcuno lo trova pure divertenti. Può essere, tuttavia a dosi eccessive li trovo indigesti..
     Leggi risposte
  • Salve.... Dopo aver aspramente criticato le Vw, acquistai una golf sport 1.6 tdi 115 cv ad inizio 2018, dopo una non felice esperienza con le mie ex adorate ford (ne ho avute 5, tutte fiesta e focus e 4 diesel) ed ho solo compiuto da poco 40'anni. Quindi un'auto ogni 3 anni circa compresa la golf. L'ultima Ford, una fiesta black edition full optional 1.5 tdci 95 cv (gran motore) 5p, ha avuto una miriade di difetti in soli 131.000 km in 2 anni! Ho detto basta! Auto pagata più di 16000 euro (sconto compreso). La mia golf sport (rigorosamente nera come tutte le mie auto) in 22 mesi ha percorso 70.000 km e, escludendo la manutenzione ordinaria, non ha un difetto. Un carro armato! Rifornita solo con eni green diesel+, consuma niente (sembra andare ad aria) tenuta di strada ottima, interni ottimi, carrozzeria allineata a dovere e con giochi ridottissimi tra le lamiere, verniciatura quasi perfetta e resistente nonostante il colore che, di suo, delicatissimo! Da quest'auto in avanti solo Vw e solo golf! È il mio parere, per carità, ma figlio di un'esperienza reale di chi macina più di 3.000 km al mese per lavoro!
     Leggi risposte
  • E un pesante restyling della 7 con estetica meno pulita e fiancate più simili alla 6 non c'è più wds con le sue unghiate, il frontale da vedere dal vero in foto lo trovo simile alla auris uscita di produzione lo scorso anno e la mi piaceva. Plancia molto moderna in linea coi tempi, comandi vocali mah vedremo. Ricordo che fino a 2 anni fa quattroruote elogiava come migliore il sistema mmi audi, ora anche audi ha il touch e hanno cambiato idea:-) :-) Prezzi... Prima di criticare vedete i listini folli che hanno tutte le case a parte quelle che scontano poco come dacia o mazda.
  • Cara è cara. Vale quanto costa? No. Vale più delle concorrenti? Senza ombra di dubbio. Allora quando le VW avevano tutte le plastiche morbide, era il loro unico pregio e facevano schifo in tutto il resto. Ora che hanno investito in altro e ci sono più plastiche dure, cioè si sono portati al livello della concorrenza, non va bene lo stesso, perché così sono dei "pezzenti". Insomma, non vi piace la Golf? Non vi piacciono le VW? Pace. Direi che VW può permettersi di infischiarsene bellamente, resta il numero uno in Europa e nel mondo anche senza di voi.
     Leggi risposte
  • ..ma anche la questione del "clima trizona", la C4 Picasso di dieci anni fa ce l'aveva di serie anche sulla versione prima della top di gamma. Quindi, nulla di nuovo. Premetto che non amo le citroen.
     Leggi risposte
  • Preferivo la vecchia con i fari rotondi le ruote rotonde e il volante rotondo. 😘 in attesa dell’app
  • Che delizioso mangime per polli (pochi polli, di solito anche su segmenti superiori fa meno dell'1% del mix prodotto), sono i comandi vocali: "Hey golf, lanciami un profit warning!".
     Leggi risposte
  • Ma io mi domando e dico...: Se uno puo ` permettersi di spendere 35.000 € per il full optional First Edition di sicuro non si preoccupa sul risparmio carburante che tutto questo guazzabuglio di tecnologia consente .Quest'ultimo quanto potra` incidere sul budget mantenimento vettura specialmente se la percorrenza annuale di km e` minima ? Auguriamoci anche che WV adotti dei periodi di garanzia di almeno sette anni per tutto il comparto digi-elettronico altrimenti se qualcosa dovesse malfunzionare dopo la garanzia standard ti 3 anni bisogna essere coscienti del fatto che i costi di riparazione saranno da far venire la vertigini.
  • Bah, un facelift spacciato per nuovo, il costo della vettura è totalmente ingiustificato.
  • ma tutto questo sistema vocale/multimediale/schermi non sono già presenti sulla Classe A ?? prezzi:aspetto la A3 per ipotecare la casa XD
  • Dopo aver letto tutti i commenti, mi ha fatto morir dal ridere SERGIO M che litiga quotidianamente con Alexa di Amazon, allora vorrei consigliargli di passare ad Enza del Bondì Motta ....... (-_-) ...... https://www.youtube.com/watch?v=kRp286VrtQY
  • Concordo con altri sull'eccessivo prezzo della Golf (specie-al momento- per noi italiani): certo c'è da chiedersi se è ragionevole acquistare la Golf ad un prezzo che, alla fin fine, è il doppio di quella di una sua pari categoria come la Tipo; certo equipaggiamento e finitura sono di altro livello ma questo è sufficiente a giustificare un esborso di denaro così diversi, in definitiva il compito fondamentale, la mobilità privata, lo compiono onorevolmente ambedue. Per quanto riguarda il successo di vendite sul quale commisurare l'affermazione o meno di questa nuova serie io ho una tesi che qui vorrei provare ad esporre. Fondamentalmente e storicamente in Europa, nei passati 150 anni, si sono affermate solo tre industrie automobilistiche: quella tedesca, quella francese e quella italiana (a parte UK che reputo un sistema socioeconomico e culturale a se stante), ognuna recante i caratteri propri di questi tre grandi Paesi e dei loro popoli (sintetizzo). E' ovvio che, altrettanto storicamente, i prodotti di queste tre industrie si siano diffusi soprattutto nei Paesi che rispecchiavano i caratteri propri di tali popolazioni. Perciò vetture francesi nel'area francofona, vetture tedesche nell'area di influenza tedesca, anche se non di lingua germanica, (e cioè Germania , nord ed est Europa) e vetture italiane nell'area latina. Da qui i relativi volumi di vendita e di capacità di penetrazione nei mercati non "domestici", al netto delle ovvie semplificazioni riguardanti la ricchezza di tali aree, la capacità di fare marketing dei singoli produttori e lo scombussolamento che ha portato in Europa negli ultimi 30 anni l'ingresso dell'industria dell'estremo Oriente. Ma questa è un'altra storia. E' dunque logico che, per abitudine, un norvegese compri, o valuti in primo luogo, l'acquisto della Golf piuttosto che della Tipo o della 308. Confrontate la popolazione delle tre aree, si deduce il successo di vendita di una vettura rispetto ad un'altra.
     Leggi risposte
  • Car of the Year 2020” a cura della giuria internazionale (quest’anno composta da 60 giornalisti specializzati, in rappresentanza di 23 Paesi europei) , la ''nuova'' Golf è stata completamente ignorata , esclusa dalla lista finale.. La regina del mercato europeo, è sempre andata a podio con le generazioni precedenti, vincendo il titolo nel 1992 e nel 2012 con terza e settima generazione.. Beh forse anche i giornalisti europei hanno notato che si trattasse sostanzialmente di un restyling mal riuscito ...
  • Leggo molti commenti superficiali che fanno di tutta l'erba un fascio ma che immancabilmente screditano il lavoro di 4R. Non tutte le strumentazioni digitali/comandi virtuali sono uguali. Dietro ci sono migliaia di ore di lavoro di tecnici che sviluppano, con risultati finali diversissimi in termini di usabilità, immediatezza, intuitività, qualità della grafica. E poi ti tocca leggere quello che mette sullo stesso piano un Audi virtual cockpit con la picasso di 10 anni fa....
     Leggi risposte
  • Riporto testualmente:"Io, però, ho guidato una variante con sospensioni multi-link al posteriore, mentre le versioni meno potenti (fino a 110 kW) montano il più classico ponte torcente." A casa mia 110kW sono 150cv. Ciò significa che su questa (150cv) il multilink è optional?...mi pare che le Focus lo abbiano di serie su quasi tutte le versioni...
  • Fedelissima a sé stessa con l’aggiunta di tecnologia che non mi pare impatti sulle doti stradali. Si elogia la sparizione dei tasti, per altre Case si elogia il contrario (i bei tasti stile pianoforte…). Insomma, non capisco. Personalmente preferisco il tasto o levetta che sia, anche gli indicatori a lancette per me mantengono il loro fascino, almeno per tachimetro e contagiri. Non capisco nemmeno la necessità dei comandi vocali, secondo me ridicoli, anche perché voglio vedere chi riesce a pronunciare correttamente VolksWagen alla tedesca, quando i più dicono “vosvaghen”… Le plastiche dure “croccanti” ormai sono di serie anche qui, ho potuto verificare la T-Roc nell’allestimento top ed è stata un po’ una delusione, le parti basse sono davvero povere per un’auto da oltre 35k euro. La questione del disaccoppiamento del cambio e spegnimento motore in discesa non l’ho capita, vuol dire che la macchina scende in folle? Ma se il motore si spegne come funziona il servofreno? E lo sterzo? E se scendo in folle a motore spento, perdo la sicurezza del freno motore? Freno esclusivamente usando le pastiglie?...se faccio la Cisa arrivo ad Aulla con i dischi incandescenti?... Poi, qui si accetta benevolmente qualche lieve incertezza iniziale dovuta al turbo…ma sì, che vuoi che sia un lieve seghettamento…del tutto accettabile su una Golf, anzi è una sua peculiarità. Per altre Case invece è un peccato mortale…due pesi, due misure. I fari LED su tutti i modelli, che novità è? Anche le utilitarie coreane li hanno. Va beh, aspettiamo la prova strumentale.
     Leggi risposte
  • Concordo con domenico mora e con MASACCIO MASACCIOT
     Leggi risposte
  • Io da golfista ne ho avute tre la 2 La 6 e la 7 dopo aver visto la linea esterna e gli interni completati della tecnologia posso dire che questa cosa è un miscuglio di quello che è stato il passato e di quello che sarà il futuro purtroppo della golf. La linea per me e sgraziata ,l'interno in particolare il cockpit è un PC inserito in una macchina il resto sono solo chiacchiere a me non piace ma ci sarà sicuramente qualcun altro che se la comprerà.
  • Sempre la stessa da anni ... Eppure, persino alla luce di scandali che hanno riguardato il gruppo WW, non si sono ancora stancati di comperarla. Quando non si vuol vedere o sentire impossibile cambiare mentalità, specialmente in Italia ...
  • Mai visto un video di 25 minuti (!!) praticamente un cortometraggio, pubblicato online sul sito QR prima di una prova ufficiale del mezzo. In genere, solo anticipazioni di pochi minuti per non cannibalizzare il contenuto editoriali successivo, pubblicato in digitale e cartaceo sulla rivista. E qui? Senza parlare dei contenuti. Il video è incommentabile - come giustamente da tanti qui notato - per lo sforzo di sdoganare a tutti i costi come innovativa questa Golf. Alla fine dei giochi è solo un restyling "pesante" degli interni e del muso/coda, con una buona dose di elettronica. Sarà comunque il mercato a dire la sua e non certo gli articoli delle riviste con i loro giornalisti come Valenti, peraltro capace ma qui ingabbiato dalle ragioni del marketing pubblicitario. I fasti commerciali della Golf dei primi anni duemila senza rivali sono lontani anni luce, e le proposte alternative ed a prezzi più concorrenziali sono tante e difficili da contrastare per i tedeschi. Le cose cambiano. Ad maiora.
     Leggi risposte
  • Credevo che l'articolo riguardasse la Golf, una VW, e non modelli Peugeot o Audi. Detto questo, se una persona si sente più al sicuro in una 2008 piuttosto che in una Q7, direi che una pesante cura al fosforo è del tutto inutile.
     Leggi risposte
  • Molto più interessante la Id3 a questo punto e non credo che costerà molto di più...
     Leggi risposte
  • Vorrei, come fatto da altri, rimarcare il fatto che l' assenza totale dei comandi fisici per clima e radio non è un plus anzi direi il contrario. Da possessore di Golf 7.5 posso assicurare che anche nella mia auto i comandi del clima si possono azionare dal touch screen dell' infotainmant. Mai usati, niente di più scomodo, per non parlare del volume ma almeno in questo caso i comandi al volante aiutano molto.
  • Ragazzi, un articolo davvero degno di nota, si percepisce proprio il lecchinaggio di chi lo ha scritto. Per carità, la golf , è una bella macchina ma sinceramente mi ha un po’ stufato, sicuramente tanti contenuti hi tech ma prezzi a dir poco improponibili, 30000 euro non si possono pagare per una macchinetta , poi sentir elogiare in quel modo l’assenza di tasti fisici dopo che Peugeot ed altri sono stati tanto criticati ti fa capire a che livelli siamo. Ok comandi vocali, belli sicuramente ma a mio parere solo una perdita di tempo inutile.
     Leggi risposte
  • VINCENZO DOTT. CAVAZZANO - Q7: adulti 92%, bambini 86, pedoni 71, sicurezza 72. - 2008: adulti 93, bambini 84, pedoni 73, sicurezza 73. La Q3 Sportback ha preso, poi, 1 stella (il minimo) da Quattroruote nella prova "Test sistemi Adas" perché "l'uomo che spinge il passaggino è un problema per la Sportback che non è mai riuscita a evitarlo...."; il test pedoni/attraversamento è risultato "Efficace fino a": MAI e "Avvisi": NO. Quindi è meglio non averlo proprio piuttosto che pensare, male che vada, "frena lei...."
     Leggi risposte
  • "....In più, i gruppi ottici ora sono a Led su tutte le versioni (Matrix su quelle più complete) e ciò ha permesso di rendere le forme molto più rastremate. Sarà anche per questo, forse, che l’auto mi è parsa più piantata a terra...." È sì, ora per le luci a LED sembra che l'auto pare più "piantata a terra... 😂😅😂
     Leggi risposte
  • esteticamente è sempre la golf, riconoscibile anche se si coprono i loghi della casa e le scritte, anche se un modello è nuovo non è mai molto diverso dal modello che sostituisce, per gli interni anche se continuo a guardare le immagini della plancia con diversi colori configurazioni ecc ma non riesco proprio a farmela piacere .... sarà tecnologica e tutto quello che volete ma da un punto di vista estetico a me non piace, e poi quei comandi a sfioramento, touch ecc a me non piacciono, ad esempio per il clima, sia la regolazione delle temperature che della velocità di ventilazione preferivo i classici tasti fisici che puoi usare mentre guidi senza dover distogliere lo sguardo dalla strada, semplicemente allungando la mano destra e al tatto li trovi e li usi, mentre con queste nuove tecnologie sei costretto a guardare il display togliendo lo sguardo dalla strada (e dunque pure pericoloso se non hai i vari adas!!) e poi devi ricordarti i vari passaggi per arrivare alla funzione che ti interessa .... insomma io dico bene a tecnologia che aiuta, che semplifica ma questi mega computer con troppe funzioni che inevitabilmente distraggono e tolgono attenzione alla guida io non li trovo funzionali per un'automobile, mentre se uno valuta solo il lato estetico allora in quel caso bisogna ammetterlo che l'effetto scenografico c'è!
  • SERGIO M, credevo di averlo detto: sono un fan dei comandi fisici. Rimango convinto che allo stato attuale della tecnologia siano ancora la soluzione più razionale e pratica, e conseguentemente anche più sicura. Avrei preferito fossero rimasti i principali comandi fisici. Ma immagino che molti si entusiasmino alla vista e all'idea di avere uno smartphone gigante nell'abitacolo e si costruttori conviene pure, immagino costi meno. Comunque non è un mio problema, la Golf non rientra tra i veicoli di mio interesse. Ma venderà, non serve essere Nostradamus per immaginarlo..
     Leggi risposte
  • L'articolo con i prezzi stellari e sparito dalla prima pagina dopo 2 ore. Chissa perche'. E' apparso questo spot indegno di qualsiasi rivista di automobili che si rispetti. Come si vede che VW non e' Mitsubishi. Quando il padrone alza il dito i cuccioli scodinzolano. E lo dico con profondo dispiacere perche' da una rivista con la storia di 4R che leggo da quasi 40 anni mi sarei aspettato almeno una, e dico una critica a partire dalla folle cifra chiesta per l'entry level ( dicasi PEZZENT VERSION) diesel a 30K Euro. abbiamo toccato il fondo davvero.
     Leggi risposte
  • Personalmente odio questa moda dilagante di sostituire i tasti fisici con il "touch screen". Forse sarò io che sono all'antica...
  • "I comandi vocali permettono di regolare il climatizzatore (trizona!) con frasi spontanee e non predefinite". "il sistema riconosce automaticamente se il comando proviene dal guidatore o dal passeggero, adeguando di conseguenza la regolazione di temperatura e ventola". Anche io sono un fan dei tasti fisici e non vedo di buon occhio la loro sparizione. Ma credo anche che le due frasi sopra ci suggeriscano che questa macchina è dotata del sistema più sofisticato di comandi vocali della sua categoria, e questo dovrebbe permettere di regolare la temperatura piuttosto bene, anche in assenza delle rotelle. In questo senso credo che la concorrenza sia due passi indietro, sono certo che il sistema multimediale di una 308, per esempio, non è altrettanto sofisticato. Sono disposto , pertanto, a dare un po' di fiducia a un'auto che ti dà un'alternativa (vocale) concreta e funzionale ai tasti fisici. Da provare sicuramente. Il futuro è questo, converrà abituarsi.
     Leggi risposte
  • Quando si parla di PROVA, mi piacerebbe leggere i risultati delle Vs. prove. Km/litro in diverse condizioni,Bagaglialio,misure interne ect.ect.
  • Le riviste tedesche l'hanno criticata per la troppa plastica rigida. Più del precedente modello. Montaggi, comunque ben fatti. Quando uscì la Peugeot 308 che inglobò, in pratica tutti i comandi nello schermo touch, venne criticata. Qui la Golf elogiata. Mancanza di coerenza da parte di Quattroruote, che comunque ha sempre sostenuto i comandi del clima separati e fisici e i sistemi a rotella per l'infotainment. Qui impprovvisamente, si cambia giudizio!
     Leggi risposte
  • Sarà anche rifatta a fondo, ma in fatto di design è sempre la stessa macchina. Un po di coraggio in più non guasterebbe... La qualità non si discute, è una al top nel suo segmento, ma oramai ha stancato.
     Leggi risposte
  • Monotona, sarà anche fatta bene ma la trovo scontata. Ma forse il cliente tipo della Golf vuole questo. A parte il frontale, bruttino
  • Vero che il peso specifico della golf è diminuito a favore di suv/crossover, ma parlando di berlinette seg. C è decisamente sempre un passo davanti alla concorrenza.
     Leggi risposte
  • l'articolo con le 3 stelle euroncap all ultimo gioiello della fabbrica catorci vedo che è stato in homepage sette minuti, diro di piu, sembra broprio sparito del tutto. Da antologia i giri di parole e le omissioni del cronista coraggioso di cui si avvertiva il balbettio. Per quanto riguarda le 3 stelle che ancora si becca la gip, beh, non fanno di certo notizia. Aridatece le DR
     Leggi risposte
  • l'articolo con le 3 stelle euroncap all ultimo gioiello della fabbrica catorci vedo che è stato in homepage sette minuti, diro di piu, sembra broprio sparito del tutto. Da antologia i giri di parole e le omissioni del cronista coraggioso di cui si avvertiva il balbettio. Per quanto riguarda le 3 stelle che ancora si becca la gip, beh, non fanno di certo notizia.
     Leggi risposte
  • "Spariscono, quindi, quasi tutti i pulsanti fisici: e ciò è un bene, perché la plancia, in questo modo, appare assolutamente pulita e moderna. " Concetto a mio vedere assurdo. Ma noto che non sono il solo.
     Leggi risposte
  • Mah , magari sono io ma non mi convince esteticamente , per dire che trovo migliore la nuova Corolla che oltretutto la 2.0 ibrida e' anche piu' scattante e i consumi dovrebbero essere inferiori , peccato per il bagaglio.
  • Che recensione accurata e imparziale... ora si loda la mancanza di tasti fisici... finora sempre criticata!
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22604/THUMB GOLF.jpg Nuova Volkswagen GOLF 8, ecco come va! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/nuova-vw-golf-8-la-prova-in-anteprima-quattroruote Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22410/poster_ad67f203-3197-4aea-a345-2954ef7bd150.jpg Volkswagen Golf 8: ecco la nuova generazione http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/volkswagen-golf-8-ecco-la-nuova-generazione Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22211/eup-.jpg Volkswagen e-Up!: elettrica e possibile http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/volkswagen-e-up-elettrica-e-possibile Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22192/id3.jpg Volkswagen ID.3, rivoluzione elettrica: tutti i dati in anteprima (prezzi, potenza, vel.max) http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/vw-id3-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22094/VW T-Cross.jpg Volkswagen T-Cross: ora anche diesel http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/volkswagen-t-cross-ora-anche-diesel Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21660/poster_001.jpg Teaser - Volkswagen T-Cross: le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-volkswagen-t-cross-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21632/Thumb_t-cross.jpg Volkswagen T-Cross vs Polo: quale scegliere http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/volkswagen-t-cross Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21401/WhatsApp Image 2019-03-05 at 19.05.07.jpeg Volkswagen Passat restyling 2019: ecco com'è cambiata (+ GTE) http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/vw-passat-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21398/WhatsApp Image 2019-03-05 at 19.10.44.jpeg Volkswagen T-Roc R: come la Golf, anzi di più! http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/vw-t-rock-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21366/id buggy1.jpg Volkswagen ID Buggy: la concept in onore di Bud Spener http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/vw-id-buggy-mp4 Eventi

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui