Hyundai Kona Electric: Presa per un giorno - Quattroruote.it
Primo contatto

Hyundai Kona Electric
Presa per un giorno [Day 4] - VIDEO

Hyundai Kona Electric
Presa per un giorno [Day 4] - VIDEO
Chiudi

Con 484 km dichiarati l’ansia da autonomia si allevia. La Hyundai Kona Electric ha il grande merito di rendere meno angosciante quella caccia al tesoro che è la ricerca della colonnina, l'incubo degli automobilisti vecchio stampo. E poco importa se i chilometri effettivi, rilevati dal nostro Centro Prove, sono 360: la percorrenza garantita è comunque notevole. La Kona, poi, fa di più: è lunga il giusto, non terrorizza doverla parcheggiare ed è ospitale se si viaggia in quattro o cinque (meglio nel primo caso). È accattivante esteticamente, curata nelle finiture e ricca di dotazioni nella versione top, l'Exellence. I 204 CV garantiscono prestazioni molto interessanti, specie se, come per tutte le auto a emissioni zero, parliamo di accelerazione. Insomma, la Kona racchiude tutti i pregi delle auto elettriche, smussandone il difetto principale, l’autonomia (nella versione con batteria più grande, da 64 kWh): eccola protagonista di "Presa per un giorno", il nostro format che racconta le sensazioni alla guida di chi prova un'EV per la prima volta. Cinque personaggi diversi per cinque puntate differenti, tra stupori, perplessità e scoperte. Ecco il primo episodio.

PRESA PER UN GIORNO - Hyundai Kona EV: dalla bici all'auto elettrica

Dalla bici all'auto elettrica. Lorenza, classe '77, lavora a Milano, nel flagship store di un noto marchio d'arredo. È alle vendite di quello che, per i professionisti del settore, è considerato un riferimento nel mondo delle carte da parati e dei tessuti speciali. In città, Lorenza si muove solo in bicicletta. Ma, avuta la possibilità, non si è fatta sfuggire l'opportunità di provare un'auto elettrica. Ecco com’è andata.

PRESA PER UN GIORNO - Hyundai Kona EV: a prova di famiglia

A prova di famiglia. Vito, classe '81, è un tecnico informatico ed è responsabile dell'assistenza di rete del gruppo editoriale Domus. Dovendo sostituire la vecchia utilitaria della moglie, ha deciso di provare un'auto elettrica. E l'esperienza l'ha voluta condividere con la sua splendida famiglia. Ecco com'è andata.  

Presa per un giorno - Hyundai Kona EV: le sorprese dell'imprenditore

In mano all'avvocato. Stefano, classe ’74, è di Bologna, ma da alcuni anni vive a Milano dove fa l’avvocato in diritto societario. È tra i soci fondatori di un locale molto conosciuto in città, chiamato Deus. Da lì, è partito il suo primo giro in città in elettrico. Pochi km, ma tante sorprese.

PRESA PER UN GIORNO - Hyundai Kona EV: la disciplina del silenzio

Un'elettrica in Brianza. Francesca, classe '95, vive a Seregno, nel cuore della Brianza. Da sempre amante dello sport e con una grande passione per il canto, è laureata in psicologia del benessere e da alcuni anni insegna yoga e meditazione. In città usa una Fiat 500 ultradecenanle. Quando le abbiamo chiesto di provare un’auto elettrica, la sua curiosità l’ha spinta a dire subito di sì.

COMMENTI

  • @ALE BALZA certo che la compro. appena tolgo una delle due. cosa dovrei comprarmi una termica ormai?
  • Passare all'elettrico ora è prematuro,mancano infrastrutture,e antieconomicovisto il costo kw/h delle colonnine si spende meno con ina vettura fullhybrid,megio se a gpl.
  • In un mio commento precedente ho riportato quella che è la mia situazione. Trovo giuste le vostre considerazioni, ma volevo aggiungere che fin quando una qualsiasi rivista farà un confronto serio e reale tra vetture ad alimentazione differente allora ognuno farà i suoi calcoli. Il modo c'è, si prende la Peugeot 2008 (una delle poche vetture progettata appositamente per tutte le alimentazioni) in versione GT Line, elettrica 136 cv, benzina 131 cv e diesel 131cv e le si guida per 100.000km sugli stessi percorsi ipotizzando 5 anni di utilizzo con i relativi costi di esercizio, manutenzione, bollo e assicurazione (solo ricariche da colonnine pubbliche perchè l'80% degli italiani non ha un garage). Senza uso di modalità eco o altre modalità particolari di risparmio per l'elettrica (Eco 60kw e Normal 80kw per la Peugeot, altrimenti il confronto non sarebbe paritario ne per i consumi e tantomeno per i prezzi d'acquisto) e si vede alla fine chi spende di più. Chiudo qui invitando Quattroruote a prendere in considerazione questa prova. Ribadisco comunque che sarò il primo a passare all'elettrico quando i costi e la praticità di utilizzo saranno perlomeno sufficienti!
     Leggi risposte
  • Va bene mi arrendo, inutile salvare chi non vuol essere salvato. Io ed il 99% delle persone aspetteremo: 1- che le auto alternative costino uguale a quelle con motore termico. 2- che le auto alternative abbiano la stessa autonomia. 3- Che le auto alternative ricarichino in 5 minuti al 100% Per il resto potete riempire queste ed altre pagine di retorica, ma i fatti sono quelli sopra citati.
     Leggi risposte
  • Sandro Bani tu prima rispondendo a me hai scritto "Quante ore ti fermi?" Allora lo vedi che non hai capito? Ti fermi per quanto ti vuoi e ti devi fermare, mica ti fermi in attesa della ricarica!! Devi stare 1 ora al centro commerciale? La metti in ricarica. 5 ore al lavoro? La metti in ricarica. Tutte le auto passano piu tempo parcheggiate che im moto. Ovviamente la cosa riuscirà sempre meglio quanto piu diffuse saranno le colonnine pubbliche, cosa che sta avvenendo in questi mesi ed anni. Per le ricariche fast il problema non si pone perché in 15 minuti all'autogrill (caffè, wc) riesci a metterci 300 km. Sono una limitatissima minoranza gli automobilisti che quotidianamente facciano piu di 600 km senza fermarsi per almeno 15 minuti. E questi saranno ovviamente gli ultimi a dotarsi di mobilità elettrica
  • Premetto che non vivendo in Italia le mie informazioni sulle colonnine di ricarica mi arrivano da Google e potrebbero essere sbagliate. Secondo questa fonte le stazioni di ricarica in Italia lo scorso marzo erano 7,203 di cui 2,467 in Lombardia. da settembre 2019 c'e' stato un aumento del 33% delle colonnine in Italia e del 18% in Lombardia. Pertanto e' presumibile che le stazioni di ricarica continueranno ad aumentare esponenzialmente. E' assai piu' facile ed economico creare stazioni di ricarica che stazioni di benzina. Per quanto concerne i prezzi delle auto elettriche non si puo' paragonare una Kona full optional ad una Clio, come e' assurdo paragonare una Tesla Model 3 ad una Tiguan. A parita' di prestazioni ed accessori le auto elettriche ormai non sono piu' care delle auto a motore termico. La mia Model 3 ha prestazioni uguali o superiori ad una BMW M3 o ad una Giulia Quadrifoglio. Forse a qualcuno di voi non piacera' l'interno, ma questa e' una questione di gusto. Nessuna auto con motore termico per il momento ha una guida autonoma paragonabile a quella delle auto elettriche in generale e Tesla in particolare. Sono sicuro che chi di voi fa i conti dei consumi senza avere un'auto elettrica li fa in perfetta buona fede, ma una persona in Danimarca che ha sostituito una Mazda con una Tesla Model 3 e percorre circa 50,000 kilometri all'anno, asserisce di aver risparmiato oltre 4,000 euro in 12 mesi da quando ha acquistato l'auto elettrica. Per di piu' bisogna anche valutare il valore residuo dell'auto. Qui in America una Model 3 perde circa il 10% il primo anno e meno del 5% ogni anno successivo, mentre BMW, Mercedes e Audi perdono oltre il 55% in 3 anni (30% il primo anno e 10% ogni anno successivo). Chiaramente in Italia il mercato dell'usato puo' essere assai differente. Comunque in California, dove io abito, dal 2035 (se non prima) sara' vietato omologare auto nuove che avranno emissioni maggiori di 0. La Cina sta pensando di fare altrettanto e quando i due maggiori mercati mondiali dell'automobile non permetteranno l'omologazioni di auto diesel o esclusivamente a benzina, i produttori dovranno adeguarsi e i motori termici saranno oggetto di collezione!
     Leggi risposte
  • perché non organizzare una prova consegnando l'auto quasi scarica? giusto per vedere quanto sia comoda un'elettrica anche per persone che non hanno esperienza in materia. in fondo è una situazione che si potrebbe verificare nella realtà: cercare una colonnina (presto ce ne saranno più dei cestini dell'immondizia), attaccare il cavo, attendere la ricarica. sarebbe interessante ascoltare i commenti dei tester per un giorno, valutare le loro opinioni. questa serie "presa per un giorno" sembra non cogliere nel segno
     Leggi risposte
  • Va beh! è arrivato un altro "teologo" che pur non possedendo un'auto elettrica scrive logorroici comizi con cui vorrebbe indottrinare le masse a comprarla. Quindi l'esortazione che possiamo fare è sempre la medesima, prima cominciate ad aprire il portafogli e compratele realmente queste auto, poi ripassate di qua che ne parliamo basandoci sui dati di fatto e non sulla propaganda da influencer.
     Leggi risposte
  • Scozzafava, e no lo dico io non ci siamo. Tu sbagli ragionamento dalla partenza. L'auto a batteria è discriminante perchè nessuno sano di mente si impegnerebbe in un operazione finanziaria che per una famiglia per importanza viene subito dopo la casa, senza aver nessuna (sottolineo nessuna) certezza di poter ricaricare come, quanto e quando vuole. Tu stai parlando solo per te stesso e per chi è nella tua situazione. Ma anche io ho la fortuna di avere una casa indipendente con box e fortunatamente per il momento una discreta disponibilità finanziaria ma nonostante tutto ho scartato l'elettrico perchè non è ancora maturo, oltre che poco pratico. Infatti ho comprato il nuovo Rav4 Awdì, però mi rendo conto che se non mi trovassi in queste condizioni acquistare una auto a batteria per chi non ha un ricovero sarebbe estremante complicato e rischioso gestirla. Quindi se un'auto non può essere per tutti è solo un'auto di nicchia, con tutte le sue considerazioni.
     Leggi risposte
  • Volevo fare una considerazione economica sulle auto elettriche, ovviamente riferita a quella che è la mia situazione. Faccio circa 70 km al giorno per andare a lavoro di cui circa 15 tra città e statale ed il resto in autostrada. 64kwh per 360 km di autonomia, per me che non ho il garage significa che un pieno di elettroni con Enel X costa 28,80€ (0.45€/Kwh), da cui ne esce un costo per 100km di 8,00€. Con la mio Clio 1.5 dci 90cv del 2012 faccio circa 23 km/l di media al costo attuale del gasolio (dalle mie parti costa 1,20€/l) significa un costo per 100km di 5.22€. Alla fine dell'anno faccio circa 25.000km. La differenza, 8.00-5.22=2.78€ ogni 100km porta ad una somma di 695€ in favore del diesel. E questo per quanto riguarda il solo utilizzo, senza parlare delle differenza di prezzo all'acquisto. Non credo prenderò in considerazione l'acquisto di una elettrica ancora per molto tempo almeno finchè i prezzi non diminuiranno.
     Leggi risposte
  • Veramente triste che il 90% dei commenti sia impostato su argomentazioni datate, luoghi comuni, e soprattutto la solita menata dell'autonomia come se ciascuno ogni giorno dovesse prepararsi per fare almeno 500 km senza neanche fermarsi. Non avete capito che con le auto elettriche non ci si ferma per ricaricare ma si ricarica quando ci si ferma?? Ancora non é chiaro questo banalissimo concetto?? Io ho una ibrida e la mia prossima sarà elettrica, perché elettrico vuol dire efficienza, utilizzare metà energia per fare gli stessi km, ad esempio. Perché é silenziosa e non crea alcun problema ai pedoni che affianchiamo. Perché a differenza delle auto termiche può arrivare ad essere prodotta e funzionare totalmente senza emissioni in tutto il ciclo di vita. Entro al massimo 2 anni su tutte le autostrade troveremo almeno ogni 100 km una ricarica fast e sarà quindi eliminata anche l'ultima "scusa" dei pigri dell'innovazione tecnologica. Io stesso ho aspettato, perché tra un paio di anni avremo questa ulteriore definitiva possibilità e al tempo stesso potrò disporre di un box auto che oggi non ho. Ma già oggi le possibilità di ricarica sono raddoppiate rispetto a solo 1 anno fa. Ultima cosa, é deprimente leggere commenti di cosi tante persone che ritengono che tutte le case automobilistiche non sappiano far di conto, e che quindi loro siano i piu furbi di tutti. Un mix di complottismo e di spocchia, mai un minimo di apertura mentale. Pazienza, i fatti parleranno...
     Leggi risposte
  • Perfetta come seconda auto da città o brevi gite fuori porta, ma solo per se la può permettere e dispone di un box con wallbox per ricaricarla di notte. Il fatto che sia "green" è tutto da verificare. Tenuta del valore nel tempo da verificare, potrebbe svalutarsi in una manciata di anni a fronte di nuove batterie più performanti. Costo ricambi?... Forse la cosa migliore per chi la vuole è prenderla con le formule di noleggio a lungo termine, con valore garantito alla permuta dopo tre anni di utilizzo (ammesso esista la possibilità, non sono informato) Comunque, ancora non mi convince.
  • Come già scritto in passato,per il 70% di chi parcheggia la sera per strada farà affidamento solo sulle colonnine pubbliche ricarica?Poi sul motore elettrico nulla da dire per affidabilità,rumore vibrazioni manutenzione ecc credo che il paragone con il motore termico sia come quando la trazione elettrica nelle ferrovie,iniziò a sopperire la trazione a vapore con locomotive che durante un viaggio avevano necessità di chili di olio per lubrificare i biellismi con il macchinista che durante le fermate,scendeva con le chiavi per controllare il serraggio dei vari bulloni.Tutto un'altro mondo solo che li c'era e c'è la linea elettrica.
  • Avevo scritto un commento che ora è scomparso, Boh! Cmq sostenevo che nel day 2 si percepisce chiaramente che la signora pone al marito delle domande artificiose giusto per imboccare poi una spiegazione propagandistica, il video somiglia tanto alle interviste della Foschini a Craxi e della D'Urso a Berlusconi. ...... Al contrario ho molto apprezzato la pacata disamina nel day3 dell'avvocato bolognese (e non perchè sono per 3/4 bolognese anch'io). Un ragionamento reale su pregi e difetti di questa motorizzazione dove però anche lui si è dimenticato di considerare il prezzo d'acquisto, non certo un elemento secondario del bilancio da fare prima di decidere....
     Leggi risposte
  • Possiamo girarci attorno come un cavallo da rodeo intorno al barile, ma il punto è sempre quello: l'accelerazione che ti manda i testicoli al posto delle tonsille potrà far gridare wow, ma in pratica non serve a una mazza, ma 300 km o anche meno utilizzabili e tre ore per ripristinarli si potrebbe accettarli solo se l'auto fosse regalata, ma spenderci anche il doppio di una concorrente tradizionale è roba che Tafazzi ci fa una pippa.....
     Leggi risposte
  • Tutto bello non c'è che dire ma mi chiedo se la moglie sarà ancora così contenta quando il marito gli dira che dovrà lavorare 2 anni gratis per pagarla...
     Leggi risposte
  • The future is coming. There is no return to the past. L'auto elettrica è più ecologica, veloce e pulita. Non serve aggiungere altro.
     Leggi risposte
  • Parlare di semplice esperienza di guida è fuorviante per chi non ha mai provato un'auto a trazione elettrica, guidarla per il consueto "giretto" non può che regalare piacevoli sensazioni. è ormai notorio ed incontestabile che il motore elettrico ha un'erogazione più lineare e "vigorosa" fin dallo spunto iniziale rispetto al motore termico. Quello che poi bisognerebbe spiegare bene anche alla casalinga di Voghera è che i costi d'acquisto sono elevati, l'autonomia ridotta e i tempi di ricarica abbastanza lunghi qualora non la si collega direttamente ad una centrale elettrica dell'Enel, anzi, con la normale presa domestica possono divenire lunghissimi tanto da poter utilizzare l'auto solo a giorni alterni. Ecco, solo dopo avergliela raccontata per intero (magari spiegando pure che prendendo in esame tutta la filiera non è neppure così ecologica come si potrebbe pensare) si può chiedere se c'è propensione all'acquisto.
     Leggi risposte
  • trovo offensivo il riferimento iniziale agli ipotetici automobilisti vecchio stampo: se esprimere perplessità circa tempi e modi di ricarica è, per voi, un retaggio del passato, dimostratelo con i numeri, come era vostra consuetudine. per in tanto, un'autonomia di 360 km è ridicola: fino a poco tempo fa, come sapete bene, tra le motivazioni al numero di stelle che mettevate alla voce "consumo" di un veicolo provato c'era spesso il riferimento all'autonomia. andate a rileggervi, andate a vedere i numeri che dichiaravate e poi fatemi capire, per favore, a chi dare ascolto: a voi allora o a voi oggi. il resto dell'articolo, la prova, scade nel gossip: alla signora protagonista del servizio chiederò un consiglio su carte e tessuti, oppure una consulenza circa la psicologia del gatto di mia figlia più piccola, ma mai darò credito alla sua esperienza automobilistica maturata utilizzando quotidianamente una bicicletta
     Leggi risposte
  • Le mie finanze non mi permetterebbero mai di acquistare un'auto che costa 40.000 euro, anche se con gli incentivi si ridurrebbe a circa 40.000. Pertanto oggi è un prodotto solo per certe categorie di persone, in Italia poche, considerando gli stipendi che ci sono in Italia. Non venitemi a dire che l'auto elettrica ha pochissimi costi di manutenzione, perchè, nei 5 anni che possiedo la mia media a metano, avrò speso un migliaio di euro di tagliandi. I pneumatici non li metto in conto perchè vanno cambiati su tutte le auto, anche quelle a pedali. Anche il metano ha delle limitazioni, ma per questo mi sono scaricato sullo smartphone l'app "prezzi benzina", ad oggi non mi pare che esista, per l'elettrico, una app simile.
  • Anche a me piace molto a guidare le auto elettriche. Silenziosi e performanti.
  • Renzo Baldo, tu immagino sei una persona ricca e hai molto tempo libero per pianificare i tuoi viaggi e ricaricare, o sei uno che ha fatto i debiti per comprare un auto elettrica inutile. Luigi Solazzi, per quanto riguarda lo sporco, è sporco anche il cavo che devi prendere in mano ogni volta che devi ricaricare la batteria. In entrambi i casi o avete interessi nell'auto elettrica, o vivete in mondo vostro.
  • Perfetta sintesi Luigi
  • sandro bani, sali sulla mia Tesla per un giretto di 2400 km a Praga, e tornerai a casa CONVINTO. Scommetti?
     Leggi risposte
  • Dopo un test di una settimana in Francia di circa 1700 km di cui 1600 tra autostrada e statali, l'autonomia arriva a sfiorrare i 400 km; tanti pregi ma ad un costo (totale) per kilometro ancora elevato
  • Una cosa che mi piace tanto delle elettriche: si viaggia come su un tappeto volante. Anche quando si spinge sul ....gas, l'auto prende velocità immediatamente, senza sforzo apparente, senza ululati. Può anche non piacere. A me, tranne il caso che sia al volante di una Ferrari o una Lambo (impossibile) piace molto molto.
  • Auto elettriche 2020: costo doppio rispetto ad una pari segmento termica. Innumerevoli complicazioni di vita (tempi e costi di ricarica, problemi lunghi viaggi). Ditemi un motivo per cui una persona dovrebbe comprare un'auto elettrica oggi.
     Leggi risposte



  • FOTO


    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21285/Hyundai Kona EV vs Diesel.00_06_41_03.Still002.jpg La sfida impossibile delle Hyundai Kona: elettrico contro diesel http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-sfida-impossibile-delle-hyundai-kona-elettrico-contro-diesel- Prove https://video.player.edidomus.it/video/1/2/92526837-0eff-4845-b035-3ea7e677c608?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21285/Hyundai Kona EV vs Diesel.00_06_41_03.Still002.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/21285/Hyundai Kona EV vs Diesel.00_06_41_03.Still002.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/20640/_MG_4586 -2- -1-.jpg 1.000 km in Sardegna con un'elettrica? La prova vacanza con la Hyundai Kona! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/1-000-km-in-sardegna-con-un-elettrica-la-prova-vacanza-con-la-hyundai-kona- Prove https://video.player.edidomus.it/video/1/2/dfcf2778-8043-48b2-80e8-04f146f1bb4c?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/20640/_MG_4586 -2- -1-.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/20640/_MG_4586 -2- -1-.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20145/poster_001.jpg La Kona diventa elettrica, eccola a Ginevra http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/la-kona-diventa-elettrica-eccola-a-ginevra Eventi https://video.player.edidomus.it/video/1/2/b12ef789-40b8-4bb4-9082-64fa9de77d30?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20145/poster_001.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/20145/poster_001.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19585/poster_008.jpg Hyundai Kona: la nostra prova completa http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/hyundai-kona-la-nostra-prova-completa Prove su strada https://video.player.edidomus.it/video/1/2/6eb467a9-d9ff-44d4-9589-9fc10facd1f4?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19585/poster_008.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/videos/19585/poster_008.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23599/thumb 500.jpg La nuova 500 3+1 vista dal vivo: si passa dalla porticina? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/la-nuova-500-3-1-vista-dal-vivo-si-passa-dalla-porticina- Prove https://video.player.edidomus.it/video/1/2/4cfcfb1c-b9de-4960-8846-86589c534d83?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23599/thumb 500.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/23599/thumb 500.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23582/PRESA PER UN GIORNO DAY 4 real.jpg Presa per un giorno - Hyundai Kona EV: la disciplina del silenzio http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/presa-per-un-giorno-hyundai-kona-ev-la-disciplina-del-silenzio- Mondo Q https://video.player.edidomus.it/video/1/2/a447e7e3-462c-4097-9e3a-ee6bc43f8fbc?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23582/PRESA PER UN GIORNO DAY 4 real.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/23582/PRESA PER UN GIORNO DAY 4 real.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23553/CITROEN AMI.jpg Citroën AMI: l'abbiamo guidata nel traffico cittadino http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/citro-n-ami-l-abbiamo-guidata-nel-traffico-cittadino Prove https://video.player.edidomus.it/video/1/2/32904a9c-5eb1-492a-ae24-4224f2480b8a?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23553/CITROEN AMI.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/23553/CITROEN AMI.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23529/Thumb 3.jpg Presa per un giorno - Hyundai Kona EV: le sorprese dell'imprenditore http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/presa-per-un-giorno-hyundai-kona-ev-le-sorprese-dell-imprenditore- Mondo Q https://video.player.edidomus.it/video/1/2/5eaf0fa0-7940-4726-b377-ef3012f11811?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23529/Thumb 3.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/23529/Thumb 3.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23526/poster_60322d58-af71-4142-b541-02779d533e40.jpg Diario di bordo, Day 5 - Citroën C5 Aircross Shine http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-5-citro-n-c5-aircross-shine Prove https://video.player.edidomus.it/video/1/2/4da4b6f3-6e36-4196-a660-ab1a38b0252b?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23526/poster_60322d58-af71-4142-b541-02779d533e40.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/23526/poster_60322d58-af71-4142-b541-02779d533e40.jpg
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23521/poster_cb92337a-47d5-4431-a7bb-5da2ef33be54.jpg Diario di bordo, Day 4 - Citroën C5 Aircross Shine http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-4-citro-n-c5-aircross-shine Prove https://video.player.edidomus.it/video/1/2/fe2106a5-33c2-4262-a8ff-a79140f7b5e8?ap=1 https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/23521/poster_cb92337a-47d5-4431-a7bb-5da2ef33be54.jpg https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/640/360/edidomus/thumbnails/23521/poster_cb92337a-47d5-4431-a7bb-5da2ef33be54.jpg

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca