Primo contatto

Land Rover Defender D300
Al volante della diesel mild hybrid da 300 CV

Land Rover Defender D300
Al volante della diesel mild hybrid da 300 CV
Chiudi

La D300 chiude il cerchio delle Land Rover Defender con motori sei cilindri a gasolio: spinta da un 3.0 mild hybrid da 300 CV e 650 Nm, la nuova versione della fuoristrada si posiziona al vertice della gamma diesel. Aspettando le altre novità in arrivo, come la P400e ibrida plug-in e la V8 a benzina, abbiamo guidato la Def con il tre litri elettrificato: la D300 è già in vendita con prezzi che spaziano dai 64.900 euro della 90 ai 105.600 euro della 110 nell’allestimento più completo.

Le altre novità del MY 2022. A Barcellona ho guidato una Defender D300 110 - lunga più di cinque metri, compresa la ruota di scorta sul portellone - in allestimento X-Dynamic. Questa variante è caratterizzata da finiture specifiche ed è entrata in scena assieme all’aggiornamento del sistema d’infotainment Pivi Pro, che estende le soluzioni di connettività ma, soprattutto, migliora la semplicità d’utilizzo. A richiesta è disponibile un touchscreen da 11,4” con una home page che può essere personalizzata in maniera estremamente intuitiva. L'impianto multimediale integra anche un sistema di navigazione con aggiornamenti over the air. Con il MY 2022 arriva anche l’allestimento XS Edition, che propone un ricco equipaggiamento di serie ma è destinato solo alle Defender P400e, P400 e D250. Questa configurazione include i sedili a regolazione elettrica rivestiti di pelle, le sospensioni pneumatiche a controllo elettronico, il sistema Adaptive Dynamics e il Configurable Terrain Response.

2021-Land-Rover-Defender-D300-04

Il punto di incontro tra elasticità e potenza. Più che per i numeri di cui è accreditato, che gli permettono di gestire senza problemi anche gli oltre 2.400 kg di massa della Defender 110, il 3.0 turbodiesel elettrificato si fa apprezzare per il carattere duttile. Grazie alla coppia massima, disponibile già poco sopra i 1.000 giri/min, il motore si dimostra particolarmente elastico e reattivo: ben assecondato dal cambio automatico a otto marce (con riduttore), risulta confortevole pure a livello acustico grazie a una tonalità di scarico tenue e mai invadente. La tecnologia mild hybrid a 48V tenta di fare la sua parte per contenere i consumi, ma deve comunque fare i conti con la corporatura della Defender 110. In attesa dei numeri del nostro Centro prove, anticipo che il mio test extraurbano si è chiuso con una percorrenza media inferiore ai 9 km/l.

2021-Land-Rover-Defender-D300-07

Una fuoristrada che si comporta da SUV. Il dinamismo della 110 ricalca quello della Defender 90 D250: fatti i conti con la corporatura e il rollio, su strada la D300 è spigliata quasi come una Suv. Facile da guidare, la D300 mette il guidatore a proprio agio fin dalle prime curve grazie al suo comportamento sincero: lo sterzo è progressivo (anche se non molto comunicativo), mentre l'assetto isola bene dalle sconnessioni stradali. Durante il primo contatto non ho potuto affrontare tratti in off-road ma, viste le dotazioni, la D300 ha tutte le carte in regola per confermare le ottime doti della nuova generazione della fuoristrada, che abbiamo messo alla prova nel fango assieme alla serie precedente. A ciò si affianca un confort che poco ha da invidiare a quello di una Range Rover: un altro elemento che allontana totalmente la nuova Defender dal modello originale.

COMMENTI

  • La prenderei in versione 90 con i 3 posti centrali ed il softtop.
  • Ma dico, oltre 100.000 euro per una Defender che ormai si confonde con la Range per prezzi e destinazione d'uso? E se sei uno dei pochi che ancora vuole fare fuoristrada che te la compri a fare una macchina con pelle e legno eccetera che hai il terrore di rovianare? E se fa parte dei tanti che il fuoristrada non sa nemmeno cosa sia, perché scegliere questa invece della più bella (molto più bella) Range? Boh, mi pare un'auto fuori target: se vuoi andare in fuoristrada ti prendi una Wrangler e con quello che ti avanza la attrezzi per andare su Marte, se vuoi correre in strada una Stelvio Quadrifoglio costa meno (!!), se vuoi il lusso la Range. E, a parte la Wrangler, sono solo alcune alternative
     Leggi le risposte
  • Auto mastodontica. Quando la vedo passare non posso che ammirarla. Magari poco pratica nelle nostre citta' ma .... Potessi la prenderei subito