Prove Speciali

Volkswagen Golf
La prova completa della 2.0 TDI Dsg Style - VIDEO

Volkswagen Golf
La prova completa della 2.0 TDI Dsg Style - VIDEO
Chiudi

Nel corso dei decenni la Volkswagen Golf si è evoluta con continuità, senza mai perdere di vista le proprie origini. Questa è la vera chiave del successo di un modello che è stato scelto da oltre 35 milioni di clienti e ora è giunto all'ottava generazione. Noi abbiamo guidato la versione spinta dal 2.0 TDI da 150 CV abbinato al cambio automatico doppia frizione Dsg. Ma la prova di questa Golf diesel non è come tutte le altre. La tedesca, infatti, è stata scelta dai nostri lettori tramite un sondaggio ed è diventata la protagonista di un nuovo format, lanciato nei mesi scorsi nella sezione Q Premium, nel quale la pagella di Quattroruote e tutti i dati rilevati dal nostro Centro Prove sono illustrati attraverso infografiche e animazioni inedite. Il video ha riscosso un grande successo, così abbiamo deciso di riproporlo qui, disponibile a tutti.

Volkswagen Golf 2.0 TDI: la nostra prova completa

Tecnologica, ma di sostanza. Sull'ottava generazione della media di casa, la Volkswagen ha rivoluzionato gli interni per dare spazio alla digitalizzazione: tutta la tecnologia di bordo è basata sull’architettura Mib 3 e le varie funzioni sono gestibili attraverso due display, il primo da 10" per l’infotainment e il secondo da 10,3" per il quadro strumenti. La nuova Golf, tuttavia, non punta solo sulla tecnologia, ma anche sulla sostanza: la cinque porte offre tanto spazio a bordo, un bagagliaio piuttosto ampio e un motore corposo, ma molto attento ai consumi, come potete vedere nella nostra video-prova esclusiva. Potete vederla tutta d'un fiato, oppure selezionare le singole voci della pagella, scorrendole attraverso il logo del menu, in basso a destra.

COMMENTI

  • La Golf più brutta e anonima di sempre. Mai che si prendano il rischio di osare un po' di più con il loro cavallo di battaglia.. Noia.
  • Tralasciando il discorso estetico, che è soggettivo, continuo a ritenere il Diesel il miglior motore in assoluto e questa Golf ne è la dimostrazione: 21 km/l in media, 1000 km a pieno, cioè, per 25.000 km/anno, 2 pieni al mese. Non riuscirò mai a capire i meccanismi politici e finanziari che stanno dietro alla sua "distruzione" commerciale. Unico appunto: questa vettura costa 36.000 € che arrivano subito a 40.000 € con qualche accessorio. Circa il doppio di quanto mi costò, nel 1999, la Golf4 TDI da 110 CV Highline. Decisamente cara.
     Leggi le risposte
  • Perchè acquistarla? Ok se sei un commerciale 3 anni ed è finita ma una famiglia che magari la tiene 6 7 a eventualmente 10 anni non ha senso. Stante quanto dichiara VW trasomeranno in elettrco la gamma entro un decennio e quindi il suo valire residuo sarà pari a 0 entro 3 massimo 4 anni.
     Leggi le risposte
  • Ho comprato questo modello a fine novembre dello scorso anno, consegna già slittata di 2 mesi causa pezzi mancanti. Oramai l'entusiasmo iniziale è sparito, spero solo mi arrivi in fretta e senza ulteriori posticipi!
  • La Golf è sempre la Golf! E questo è il motore a lei più congeniale.
  • Ho avuto 3 VW Golf, due 2.0 tdi ed una 1.6 tdi. Ottime automobili, sono un assegno circolare, qui a Lussemburgo ci ho messo 5 giorni per rivenderle, poi sono passato a Mercedes però. Sempre a gasolio.
  • BENTORNATA alla mia amata rivista di QUATTRORUOTE, finalmente in Redazione sono arrivati i vaccini, speriamo che duri ...
  • Francamente trovo la guerra ai diesel degli ultimi anni, fatta in nome della sostenibilità ambientale e della lotta al riscaldamento climatico, davvero poco comprensibile se penso che ci sono delle hybrid da 3 o 400 cavalli con le quali invece ci si può sentire la coscienza a posto. Ottenere le medie chilometriche di questa ultima golf è davvero un eccellente risultato. Perché dover abbandonare anzitempo questi motori e scegliere una transizione all'elettrico assai meno efficiente di quella offerta da diesel così efficienti?
     Leggi le risposte
  • La Golf era e rimane il punto di riferimento della categoria. Inutile rosicare. Se vende meno, è per i mutati gusti del mercato, che apprezza maggiormente le crossover.
  • Aldilà delle linee estetiche (è vero ci sono modelli in questo segmento molto più belli esteticamente) parlando di sostanza è un'auto da prendere in considerazione, preferisco la concretezza alla bellezza fine a se stessa. Il motore è ottimo non solo per i consumi ma anche per l'affidabilità del diesel. Con tutte queste ibride che consumano tanto e le elettriche che costano tanto e che non mi convinceranno mai. Meglio un bel diesel 150 cv parsimonioso, per girare il mondo. Da comprare finchè ce ne.
     Leggi le risposte
  • La golf come tutte le tedesche, anche se sono brutte e anonime , venderanno sempre perchè ormai da anni che c è la diceria che i prodotti tedeschi sono i migliori e non solo le auto ma anche gli elettrodomestici e la gente se la comprano per questo e anche perchè ha valore l usato. Gli allestimenti sono curati , e alcune testate giornalistiche, chiamano papà a chi gli dà da mangiare , e le elogiano , ma alla fine l automobile e diventata come un cellulare di ultima generazione, e il gusto di guidare e rimasto a pochi, ed è per questo che auto migliori delle tedesche vendono poco.
  • Credo che la Golf da "best seller" quale è stata per decenni ormai abbia molto ridimensionato le sue ambizioni di mercato, un pò per le mode che vanno verso i Suv, e un pò perchè oggettivamente è stato fatto un lavoro stilistico troppo conservativo, bisognava osare di più. Ma forse una cosa è conseguenza dell'altra, vendendo meno in VW ci hanno investito di meno. Detto ciò, la Golf diesel non sarà più un "must have" ma resta un'auto solida e concreta per chi macina chilometri e non ha tempo da perdere coi cavi elettrici da attaccare e staccare mentre viaggia con la calcolatrice in mano per programmare le frequenti soste di ricarica....
  • Macchina "storica" che merita rispetto. Comunque, la ritengo una delle Golf più brutte mai fatta. E' un restyling molto approfondito della precedente serie... Ed è banale. A quando un cambiamento radicale nelle linee?
     Leggi le risposte
  • Faccio 'na battuta che mai avrei pensato di fare: dopo così tante pseidoibride e inutilelettriche, questa noiosissima Golf TDI mi appare addirittura attraente. Mai dire mai.
  • complimenti per il nuovo format di presentazione della prova su strada in video nessuno come voi continuate così, valorizzando l'ottimo lavoro che fate leggo 4R da quando ero bambino e ho sempre continuato proprio per questo: fatti, considerazioni tecniche approfondite (viva Massai ma anche tutti gli altri), non parole, sensazioni, chiacchiere bravi ! continuate a essere 4ruote, lasciate gli altri a inseguire per quanto riguarda la Golf avete già detto tutto voi.... che consumi però! un rispetto dell'ambiente concreto (dopo le sbandate americane)
  • La golf più banale di tutti i tempi.
  • Motore davvero scarso: ruvido, molto fiacco sotto i 1500 giri. Con il DSG non migliora. Unico pregio: consuma pochissimo.
     Leggi le risposte
  • Avete provato un auto diesel ???? Oddio Pellegrini ha lasciato.
  • La golf più brutta dal1974 a oggi
  • Visto che lo spottone non glielo ha comprato nessuno adesso cercano di compiacere l'inserzionista aggratis.
  • Grande Golf Diesel, da comprare finché c'è.
  • Giustamente dopo una 24 ore di innumerevoli news su Vag ci mancava la prova speciale di Golf. Ma come, con un motore diesel (vabbè è il pluriprovato Vag)?