Prove su strada

Kia Niro
Il nostro test della nuova crossover ibrida - VIDEO

Kia Niro
Il nostro test della nuova crossover ibrida - VIDEO
Chiudi

La Kia Niro è sviluppata sulla medesima piattaforma della cugina Hyundai Ioniq ed è spinta da due distinti propulsori: un benzina aspirato a ciclo Atkinson 1.6 GDI da 105 CV e un motore elettrico da 44 CV con una batteria ai polimeri di litio da 1,6 kW/h (141 CV di potenza in totale e 265 Nm). La la vera novità di questa crossover compatta ibrida sta nel cambio, un gradevolissimo doppia frizione Dct a sei marce che garantisce una guida confortevole e fluida. Lo spazio per passeggeri e bagagli poi non manca grazie anche al bagagliaio che, secondo la Casa, ha una capacità di 427 litri. Ma per saperne di più non perdetevi il nostro video. 

Francesca Galbiati

COMMENTI

  • Beh, il freno a pedale e´ comune negli Usa. Basta abituarsi, niente di problematico. A meta´ 2017 dovrebbe uscire il modello PLUGIN con la carica da presa elettrica, io ho appena ordinato il modello attuale perche´ parcheggio in cortile e al lavoro non vi sono prese elettriche disponibili. Dopo la Yaris ibrida, che giudico positivamente per consumi e affidabilita´, non vedo l´ora di provare un´ibrida un po´ piu´ ambiziosa. Staremo a vedere. R.P.Ffm. P.S. Ho si´ considerato l´acquisto di un Outlander PHEV, ma ho lasciato perdere... ci vorranno almeno un paio d´anni per rendere i plugin all´altezza delle vetture ibride attuali. Troppo care, pesanti e delicate... ma il progresso va avanti, per fortuna!
  • Infatti anch'io trovo insopportabile la presenza di quella leva che di fatto imprigiona il piede sx. E' insopportabile anche aver trascurato la rumorosità sul retro risparmiando pochi $ di materiale insonorizzante, ma anche il difetto della frenata non è accettabile x la sicurezza. Ci avevo fatto un pensierino x cambiare la mia Auris che dopo tre anni è ancora perfetta, ma rimanderò a tempi migliori.
  • Non male nel complesso, .... resta l'inspiegabile scelta del freno a mano a pedale......